Top 3 condizionatori portatili del 2016

Immagine di anteprima per: Top 3 condizionatori portatili del 2016

Quando arriva la bella stagione e bisogna fare i conti con giornate afose e umide, diventa quasi inevitabile acquistare un condizionatore.

Per chi desidera avere maggiore libertà di movimento o per chi non può installare un condizionatore fisso, la soluzione migliore è rappresentata dai condizionatori portatili, che possono essere spostati da una stanza all’altra e da un ambiente all’altro senza difficoltà.

Esistono, poi, i condizionatori portatili senza tubo, che naturalmente presentano una maggiore praticità e facilità di installazione.

Solitamente i prezzi dei condizionatori portatili sono minori rispetto a quelli fissi ma bisogna analizzare una serie di fattori e di variabili.

Prima di scoprire i top 3 condizionatori portatili del 2016, analizziamo alcuni aspetti tipici di un climatizzatore portatile.

Cos’è il BTU?

Per scegliere tra le varie offerte dei climatizzatori bisogna per prima cosa valutare il BTU. Cos’è? Si tratta del British Thermal Unit, vale a dire l’unità di misura che indica la potenza.

Dovete, quindi, scegliere l’elettrodomestico giusto per la vostra casa in base alle dimensioni, all’esposizione al sole, al numero delle finestre presenti e così via. Tenete conto che un condizionatore troppo piccolo non sarà in grado di rinfrescare bene ambienti troppo grandi e, allo stesso modo, un condizionatore troppo grande genererà un’eccessiva umidità che non sarà in grado di rimuovere in un ambiente troppo piccolo.

Nel caso in cui sia presente anche una pompa di calore per riscaldare, questa sarà accompagnata da una classificazione BTU a parte.

Per saperne di più e per scegliere il climatizzatore portatile adatto per le vostre esigenze, vi suggerisco di rivolgervi ad una ditta di installazione di condizionatori, che saprà spiegarvi i segreti delle caratteristiche e delle tipologie di questo elettrodomestico.

condizionatori portatili

Scarico condensa e silenziosità

Tra le varie offerte dei condizionatori sono davvero tanti gli aspetti da valutare: i prezzi, i consumi, BTU, praticità, manutenzione, ecc.

È opportuno sapere che il climatizzatore portatile raccoglie umidità dall’aria che deve essere gestita, diversamente da quelli fissi. L’acqua, infatti, viene raccolta e poi svuotata di volta in volta nei condizionatori con contenitore, che quando raggiunge il suo limite spegne automaticamente l’elettrodomestico per evitare allagamenti.

Esistono, però, pratici e comodi climatizzatori in cui la condensa viene fatta evaporare internamente, quindi non viene prodotta acqua da rimuovere. Altri prodotti invece scaricano totalmente o parzialmente la condensa esternamente tramite un tubo, quindi l’operazione dello svuotamento dell’acqua è molto rara.

Per quanto riguarda la silenziosità, poi, la tecnologia ha fatto numerosi passi avanti ma non si può pretendere che un condizionatore portatile sia “muto” completamente poiché il motore che riscalda o rinfresca si trova all’interno della casa.

In questi casi dovete valutare due parametri: la silenziosità massima e la silenziosità minima dichiarata.

Queste sono le caratteristiche che dovete valutare per scegliere tra le offerte dei climatizzatori. Una volta che avete contattato una ditta specializzata per l’installazione di climatizzatori, chiedete tutte le informazioni di cui avete bisogno per scegliere con cura il prodotto adatto alle vostre esigenze per il massimo comfort abitativo.

Adesso possiamo passare ai top 3 condizionatori portatili del 2016.

Climatizzatori Samsung: la Colonna AF9000

Tra i top 3 condizionatori del 2016 merita un posto sicuramente la Colonna AF9000, vero fiore all’occhiello della Samsung.

È una macchina della classe A++/A, un condizionatore portatile a colonna con un design estroso e particolare con prestazioni sorprendenti. Infatti, è dotato di tre potenti diffusori circolari ed è capace di riscaldare o rinfrescare l’ambiente in pochi minuti, con un notevole risparmio energetico.

Il condizionatore può essere regolato su tre potenze:

  • A 3 diffusori per climatizzare velocemente anche ambienti particolarmente grandi
  • A 2 diffusori, ottimo per cucinare o sbrigare le faccende domestiche nelle afose giornate estive, oppure per rilassarsi dopo un’attività fisica
  •  Ad un diffusore, indicato per leggere un libro, guardare la tv o semplicemente per rilassarsi dopo una giornata di lavoro.

Tutti questi processi sono favoriti dal Compressore Digital Inverter, che permette di raggiungere subito la temperatura desiderata, mantenerla costante e ridurre al minimo i consumi.

Il gioiellino dei climatizzatori Samsung ha anche un’importante caratteristica molto utile per la salute e per il benessere personale. È, infatti, dotato del sistema Virus Doctor, una tecnologia che contrasta le allergie e purifica l’aria.

Il filtro ad alta efficienza ripulisce l’aria dagli agenti inquinanti più comuni e la rende più salubre, contrastando la loro azione nociva. Ne avrete un grande vantaggio soprattutto se soffrite di qualche forma di allergia. Un condizionatore con deumidificatore, infatti, favorisce l’eliminazione dell’eccesso di umidità, neutralizzando la possibile creazione di muffe e creando una piacevole sensazione di benessere.

La Colonna AF9000 è in grado di regolare la propria temperatura basandosi sulla temperatura corporea nelle ore notturne, che garantisca un’ottima qualità del sonno e, di conseguenza, una grande energia appena svegli. La silenziosità, pari a 16 dB(A), è massima grazie ad una tecnologia che riduce al minimo rumori e vibrazioni.

Oltre ad essere pratico e funzionale, il condizionatore della Daikin ha linee aerodinamiche molto raffinate ed un design dal fascino irresistibile, che lo rende un complemento d’arredo perfetto per ogni ambiente esclusivo.

condizionatori samsung

Condizionatori Mitsubishi: il Mitsubishi Electric Inverter MSZ-HJ35VA

La Mitsubishi da diversi anni è ormai un’azienda leader nella produzione di elettrodomestici per la casa. Tra i top 3 condizionatori 2016 menzioniamo il Mitsubishi Electric Inverter MSZ-HJ35VA, uno dei migliori prodotti della società giapponese.

È un climatizzatore portatile monosplit con tecnologia Inverter e con pompa di calore, la sua classe energetica è A sia in fase di refrigerazione che in fase di riscaldamento.

Ha una rumorosità molto bassa e la sua efficienza energetica stagionale misurata in SEER e SCOOP è di 5.1 e 3.8. È anche regolabile con un timer a 12 ore, cosa che permette di trovare gli ambienti riscaldati o raffreddati una volta ritornati a casa, una grande comodità.

Questo condizionatore Mitsubishi, infine, ha un design molto essenziale, con dimensioni compatte e colori neutri che si adattano a qualsiasi ambiente.

Grazie al sistema Inverter riesce a raggiungere velocemente la temperatura desiderata e a mantenerla costante, senza fastidiosi sbalzi, riducendo notevolmente i consumi energetici.

Condizionatori Daikin: Daikin Inverter Emura

Chiudiamo la top 3 dei condizionatori portatili 2016 con il Daikin Inverter Emura, un condizionatore fisso monosplit con tecnologia Inverter in classe A++/A+ ad altissimo risparmio energetico.

Dotato di una potenza di 9000 BTU, ha una pompa di calore ed un’unità esterna che permette di riscaldare l’aria nei mesi invernali.

La silenziosità è una delle sue caratteristiche principali, e si può regolare in diverse posizioni per ottimizzare il flusso dell’aria. Inoltre, è dotato di un sistema di deumidificazione e di riscaldamento.

Grazie ad un pratico telecomando con un display molto ampio, è facilissimo da usare programmando la temperatura oppure tante altre funzioni. Addirittura è possibile gestire il Daikin Inverter Emura a distanza, direttamente con uno smartphone o un tablet sfruttando la funzione WiFi.

Questo gioiellino griffato Daikin è anche particolarmente “intelligente”, poiché è in grado di rilevare il numero esatto delle persone presenti in una stanza col sensore multi-funzione, che permette di modificare la temperatura del condizionatore ogni 20 minuti.

Infine, la sua efficienza energetica stagionale misurata in SEER e SCOOP è di 8.57 e 4,70.

Vi abbiamo dato alcune dritte sui migliori condizionatori del 2016. Per avere maggiori informazioni o per valutare altri modelli l’unica cosa da fare è rivolgersi ad una ditta di installazione di condizionatori, che vi suggerirà il prodotto migliore anche in base all’uso che intendete farne e alle vostre esigenze.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...