Una casa da fiaba che diventa realtà

Immagine di anteprima per: Una casa da fiaba che diventa realtà

C'era una volta una casetta rossa nel bosco, con la sua piccola fattoria rossa, su un terreno segreto e arido tra foreste di sughero, non distante da un castello musulmano affacciato su un fiume. Anzi, no. La casetta rossa nel bosco c'è. Ed è una piccola realtà da fiaba, progettata dallo studio di architettura Rebelo de Andrade e realizzata sui 500 ettari di terreno di Herdade da Considerada, tra una distesa di pini marittimi e alberi di sughero, nei pressi del comune portoghese di Alcacer do Sal e del suo castello sul fiume Sado. House 3000 è un piccolo gioiello di sostenibilità e di magia architettonica, che combina, in linee semplici dai risvolti fantasiosi, le atmosfere delle favole tra i boschi, degli orizzonti pionieristici del Far West e del futuro chiamato alle responsabilità ambientali.

Essenziale nella struttura e nel suo intenso monocolore, la casa rossa, vista dall'alto, potrebbe sembrare la pedina di un gioco da tavola. Da vicino, invece, nel suo netto stagliarsi su un cielo azzurro a nuvolette bianche, in un terreno sabbioso abbracciato da alberi identici, ricorda i disegni stilizzati dei bambini. Più concretamente, House 3000, con il suo tetto svettante e il suo inconfondibile rosso, è stata progettata anche come punto di riferimento, una sorta di segnale geodetico in un luogo labirintico e suggestivo in cui, per dichiarazione dell'architetto Luìs Rebelo de Andrade dopo la sua visita preliminare, è più facile perdere la macchina che in un parcheggio di grande supermercato.

La fiaba, dunque, incontra la realtà, in questo esemplare di abitazione ecosostenibile, con piccola fattoria attigua, che è stato progettato e costruito seguendo coscienziosamente i criteri di responsabilità ecologica cui l'architettura contemporanea è chiamata. Tempi e costi di realizzazione ridotti al minimo, scelta ecologica dei materiali utilizzati, autonomia e risparmio energetico, grazie ai pannelli solari e ai collettori termici che fanno di questa casa anche una produttrice di energia, in quantità maggiori rispetto al consumo.

L'essenzialità degli esterni, dove le lamiere delle superfici giocano con i raggi del sole, si ritrova anche negli interni. Pareti bianche, pavimenti in legno, arredamento minimal con mobili e mensole in legno, tocchi di design artigianale e moderno, finestre come quadri che incorniciano il paesaggio naturale esterno. Una apparente semplicità, sottolinea lo studio di architettura, basata sull'immagine collettiva e romantica della casa nella prateria e della vita dei pionieri.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate