4 idee per usare il vetrocemento in casa

Immagine di anteprima per: 4 idee per usare il vetrocemento in casa

Il vetrocemento è un materiale molto antico che era particolarmente in voga negli anni ’60 e negli anni ’70.

Inizialmente veniva utilizzato soprattutto nelle costruzioni industriali, per poi trovare un largo uso anche a livello domestico. L

lentamente il vetrocemento è scomparso dalle nostre case soprattutto all’inizio del 2000, ma in seguito alle ultime scoperte relative ai materiali edili, il vetrocemento è diventato più fine, elegante e colorato e come tale ha riconquistato la sua reputazione.

Caratteristiche del vetrocemento

I mattoni vetrocemento, detti anche vetromattoni, sono legati tra di loro con giunti realizzati con un robusto cemento armato.

Inoltre sono composti da due particolari formelle di vetro, pressate tra di loro per dare vita ad una camera d’aria impermeabile ed isolante, garantendo così anche funzionalità e salubrità.

Una delle particolari caratteristiche dei mattoni vetrocemento è la luminosità, che può essere ottenuta anche tramite le pareti in vetro che aumentano la luce nelle stanze dove sono posizionate.

Il vetrocemento non richiede nessun tipo di manutenzione speciale ed è un materiale duraturo nel tempo, che riesce a garantire anche la privacy, in quanto impedisce una visione nitida dall’esterno.

Il vetrocemento è un materiale che garantisce uno splendido estetico grazie alla composizione cromatica dei mattoni vetrocemento, che produce un gioco di luci e offre grande luminosità ai vari ambienti.

Il vetromattone, in base al vetro utilizzato, può presentare diverse caratteristiche che lo suddivide nelle seguenti categorie:

  • Trasparente: la luce passa in maniera piuttosto consistente attraverso i mattoni vetrocemento;
  • Satinato: il vetro è opaco e la luce viene leggermente attenuata;
  • Liscio: la superficie del vetro è completamente liscia, e la parete in vetrocemento che ne deriva ha un disegno uniforme;
  • Ondulato: la superficie del vetro presenta una ondulazione, e la stessa parete ottenuta ha un disegno ondulato;
  • Colorato: il vetro si presenta con una colorazione.

Dopo averne scoperto le caratteristiche, scopriamo ora 4 idee per usare il vetrocemento in casa.

1. L’utilizzo del vetrocemento in bagno

Il vetrocemento è una soluzione particolarmente consigliata per l’arredo bagno, che può essere molto luminoso pur non rinunciando allo stile.

Utilizzando una trama di vetromattoni fissa simile al mosaico, abbinata all’introduzione di una palette di colori raffinata, si avranno dei bagni estremamente luminosi.

Le sezioni dei mattoni vetrocemento permettono alla luce di filtrare attraverso l’ambiente irradiandolo completamente.

cabina doccia in vetrocemento

Considerando le dimensioni dei bagni attuali, sempre più piccole per questioni di spazio e di ottimizzazione degli ambienti, il vetrocemento è la soluzione ideale per l’arredo bagno moderno.

Per esaltare la luminosità dei bagni è possibile utilizzare il vetrocemento per la realizzazione di una parete per la vasca o, se state pensando di sostituire la vasca con una comoda doccia, per la realizzazione delle mura della cabina doccia (con pareti lineari o curve). Ancora, il vetrocemento è l'ideale per creare un bagno con due ambienti separati; in sintesi se state ristrutturando il vostro bagno tenete presente le tante possibilità di utilizzo di questo materiale.

Il vetrocemento sa coniugare robustezza e trasparenza, fattore qualitativo e fattore di efficienza costruttiva, tutti elementi necessari per un arredo bagno moderno.

2. L’utilizzo del vetrocemento nell’ingresso di casa

Diverse case moderne hanno ormai perso la zona ingresso soprattutto per un discorso relativo all’ottimizzazione degli spazi, con la porta principale che dà direttamente nel soggiorno o in cucina.

Può essere una soluzione molto intrigante e vivace realizzare una parete divisoria con il vetrocemento, utilizzando modelli colorati per avere una parete funzionale e con un alto impatto scenico ed estetico.

parete divisoria di vetrocemento nell'ingresso

Le ottime caratteristiche di materiale isolante termico ed acustico, insieme ad una grande resistenza meccanica, hanno reso il vetrocemento la soluzione ideale anche per risolvere i problemi connessi al risparmio ed all’insonorizzazione delle abitazioni.

Per questo motivo il suo utilizzo è possibile in varie parti della casa, dall’ingresso all’arredo bagno fino alla realizzazione di pareti in vetro.

3. La separazione delle stanze con il vetrocemento

Un’ottima soluzione per sfruttare al meglio questo materiale è la separazione della stanze.

Ad esempio quando una stanza è dotato di numerose finestre è naturalmente più illuminata, ma quando la luce filtra da una sola finestra allora la stanza rischia di essere molto buia.

Utilizzando pareti in vetrocemento per la separazione delle stanze si potranno seprare tranquillamente due ambienti senza ostruire il passaggio di luce nell'ambiente senza finestre..

Anche nella camera da letto si può utilizzare una parete in vetrocemento, per creare un separé oppure semplicemente per dare un tocco di originalità e di luminosità alla stanza.

separazione di vetrocemento in camera da letto

Questo particolare materiale può essere utilizzato anche come decorazione per le finestre delle varie stanze, magari unendo stili e tonalità diverse realizzando così  degli scenari originali e divertenti che allo stesso tempo sono in grado di illuminare le varie stanze della vostra casa.

4. L’utilizzo del vetrocemento per la parete ed il pavimento

Mescolando insieme colori e forme diverse tramite l'abbinamento di mattoni vetrocemento diversi si possono creare pareti molto decorative per chiudere rampe di scale e sostituendo balaustre e ringhiere.

Il vetrocemento può essere anche usato per dare luce ad un corridoio sprovvisto di finestre per garantire una luminosità sufficiente. Si possono realizzare pareti artistiche e decorative con i vetromattoni di diverse tipologie, seguendo ovviamente i propri gusti e le proprie preferenze.

Il vetrocemento è un materiale particolarmente versatile ed eclettico, con un pizzico di fantasia e di creatività si possono creare degli elementi d’arredo unici, come pareti curve e bombate dietro cui posizionare un guardaroba oppure una scala a chiocciola; oppure si può costruire una base rotonda ed ovale nel soggiorno oppure nella cucina.

La flessibilità di questo materiale ne permette il suo utilizzo anche per realizzare il pavimento in vetro calpestabile. Soprattutto per quegli ambienti esterni che hanno bisogno di luce anche durante la notte, esistono numerose soluzioni pedonabili.

pavimento di vetrocemento in giardino

Alcuni modelli di mattoni vetrocemento luminosi al loro interno hanno un pannello solare, capace di assorbire e di accumulare l’energia solare nel corso della giornata per alimentare le luci a led di notte, garantendo anche un notevole risparmio economico ed energetico.

Il pavimento in vetro calpestabile garantisce un effetto molto gradevole, con una luce soffusa ideale per illuminare garage, passaggi pedonali, vialetti, marciapiedi, balconi, cortili e giardini, creando un’atmosfera calda e particolarmente elegante e suggestiva.

Il vetrocemento è utilizzabile sia in interni che per esterni, l’ideale per abitazioni con problemi di insonorizzazione ed in zone con forti escursioni termiche. Per questo motivo è un materiale molto apprezzato e sempre più utilizzato per la realizzazione di pareti in vetro e di pavimenti in vetro calpestabile.

Il vetrocemento riassumendo può essere utilizzato:

  • come parete divisoria in salotti ed uffici;
  • per separare la cucina dal living;
  • per realizzare zone doccia per l’arredo bagno;
  • per realizzare pareti, solai o parti calpestabili che danno su giardini e spazi aperti;
  • per realizzare pareti perimetrali di locali per fare passare la luce diurna ed illuminare l’interno;
  • per valorizzare ed illuminare gli spazi ciechi;
  • per realizzazioni architettoniche in edifici di particolare pregio;
  • per la realizzazione di divisori di open space.

L’elenco delle 4 idee per usare il vetrocemento in casa giunge così alla fine, ma potete sbizzarrirvi con questo materiale particolarmente versatile scoprendo nuovi utilizzi prendendo spunto dai negozi specifici. In alternativa potete rivolgervi ad un architetto o ad un esperto di progettazione di interni che può darvi spunti, idee e suggerimenti molto utili ed originali per sfruttare al meglio le caratteristiche del vetrocemento sia per gli interni che gli esterni della vostra abitazione.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...