Quadri: come riscrivere in fantasia e design le pareti di casa

Immagine di anteprima per: Quadri: come riscrivere in fantasia e design le pareti di casa

Se per voi la somma "pareti + arredo" dà sempre il risultato "quadri" e sui muri di casa non rimbalza alcun guizzo di fantasia, potete provare ad azzerare la matematica del vostro interior design e rivalutare in modo alternativo gli spazi verticali. Non solo quadri: un muro è una pagina bianca su cui si possono scrivere storie, con idee e materiali diversi. Martello e chiodi alla mano, si può dare a una parete il ritmo della nostra creatività. E, con armonia e buon gusto, il risultato cambia ma è azzeccato. Proviamo, dunque, a suggerirvi alcune idee, che potrete divertirvi a realizzare e comporre, sfruttando anche in maniera inedita oggetti che mai avreste immaginato di disporre in verticale:

  • La testa contro il muro: nessun bernoccolo, nessun trofeo di caccia, solo deliziosi cappelli di paglia, semplici e raffinati, in tinta unita, colorati o sfilacciati, che potrete appendere come souvenir decorativi di vostri viaggi e vacanze, conservandone sulle pareti la leggerezza e i richiami di sole.
     
  • Apparecchiare il muro: perché coprire di cibo dei piatti che sono piccoli gioielli di colori e di spiritosa fantasia? La parete di una sala da pranzo moderna ben si presta a sorprendenti apparecchiate, utilizzando piatti di diverse dimensioni, abbinati o in pezzo unico, dipinti, in tinta unita, a motivi grafici, disposti come ingredienti armoniosi all'insegna di una appetitosa allegria.

  • Il tappeto volante: basta individuarne con occhio magico uno di dimensioni, motivi e forma adatta ed ecco che il tappeto prescelto può volare dal pavimento alla parete, per riscaldarla a sorpresa e rappresentare, per esempio, un'efficace alternativa alla testiera del letto.
     
  • Pareti in festa: se per voi ogni giorno è una sorpresa e un dono, perché non decorare una parete della camera da letto con una ghirlanda elettrica? Un abbinamento di decorazione ed effetto luce che vi presta il Natale tutto l'anno e può farvi scendere dal letto in certe mattine fredde e buie con una carica di festosità in più.
     
  • Muro a vimini: le ceste o borse di vimini hanno, nella loro essenzialità, un grande potenziale decorativo. Appese alle pareti o sospese a ganci, ideali su sfondo bianco, donano un'atmosfera rustica ed elegante al tempo stesso. Anche nella versione a paniere piatto e colorato in stile africano.
     
  • Specchi delle nostre brame: perché solo ritratti o vedute incorniciate e immutabili? Appendere alla parete un giocoso mix di specchi di forme diverse, crea un effetto mutevole di profondità e soggetti di sicuro impatto.
     
  • L'erbario a muro: la delicatezza di fiori e foglie, freschi o secchi, appesi alla parete come un erbario a vista che segue l'andamento delle stagioni. Una decorazione vegetalmurale che punteggia la casa di piccoli segmenti di natura.
     
  • Appendi l'uncinetto al chiodo: cestini romantici, trame all'uncinetto di gusto retrò che si aprono come corolle a contrasto su ambienti in stile contemporaneo. Alternando colori pastello o vivaci al bianco e al nero.
     
  • Ganci e fantasia: una parete spoglia, puntellata di ganci design, è un invito ad appendere la nostra personalità in armonia e buoni abbinamenti. Che si tratti di capi di abbigliamento, borsette, cappelli, guanti, foulard o altro, è indispensabile evitare l'effetto disordine e puntare sull'artisticità dell'insieme. Non per tutti.
     
  • Davanzali verticali: per un muro in verde non occorre tinteggiare, se si appendono deliziosi vasetti design con tanto di variegate piantine da innaffiare in punta di piedi.


     
  • Tocco mediorientale: anche il macramè, o merletto a nodi, fa tendenza. Appeso in uno o più esemplari alla parete, esprime tutto il suo potenziale decorativo tradizional-esotico.
     
  • Doghe ornamentali: un'idea fuori dal comune quella di fissare in verticale le reti a doghe del letto a una parete e, applicando ganci, pinze o cestini in ferro, farne un originale e moderno appenditutto che unisca l'effettiva funzionalità all'intenzione decorativa. In alternativa, si può ottenere un simile effetto anche appendendo una semplice griglia di ferro e ornandola con piccoli oggetti design o piantine ornamentali. 
     
  • Cara, vecchia mensola: la mensola è per sua stessa natura attaccata alla parete, nulla di apparentemente nuovo. Ma il 2018 la vede tra i protagonisti del design. Perché l'arte dell'esposizione è trendy. Un vero e proprio invito a pentagrammare di mensole le nostre pareti e a disporre note di colori e forme.
Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...