Ecobonus 2018 anche per le zanzariere

Immagine di anteprima per: Ecobonus 2018 anche per le zanzariere

Non esistono più le zanzare di una volta. Quelle che, con un rettangolino di pasticca o una spirale di zampirone, finivano facilmente stecchite, liberandoci dal disagio del loro appetito. Tra zanzare tigre dalla grinta felina e stagioni sempre più miti, proteggersi dalle zanzare è ormai diventato un'impresa seria. Per la nostra legittima difesa estiva, ci viene dunque in soccorso l'Ecobonus 2018 a favore del risparmio energetico, con una detrazione fiscale del 50% anche per l'installazione di zanzariere alle finestre di casa.

Prorogato sino al 31 dicembre 2018, il bonus zanzariere consiste in una detrazione dall'Irpef o dall'Ires riferita ad interventi che innalzino il livello di efficienza energetica di un edificio. Sono dunque necessari precisi requisiti e documenti tecnici per poter usufruire dello sgravio fiscale per zanzariere e agevolare la nostra lotta contro il più sgradito assedio estivo.

Requisiti
È l'Agenzia delle Entrate a spiegarci che la condizione necessaria per poter ottenere la detrazione è il rispetto dei requisiti di trasmittanza termica U, che è il parametro utilizzato per calcolare le dispersioni termiche attraverso l'involucro di un edificio.
Due le voci da valutare e rispettare:
- Marcatura Ce
- Valore Gtot (ovvero il parametro del fattore solare) non superiore a 0,35. In termini più semplici, questo parametro dipende dal materiale con cui sono realizzate le zanzariere e dal suo potere di schermatura. Saranno considerate idonee le zanzariere in grado non solo di impedire l'ingresso di insetti ma anche di schermare le radiazioni solari.

Detrazione
Negli anni precedenti la detrazione era pari al 65% delle spese sostenute. Ma dal gennaio 2018 è stata abbassata al 50% per questa tipologia di interventi. Per un valore massimo di 60.000 euro, l'agevolazione riguarda l'acquisto e la posa in opera di finestre comprensive di infissi e di schermature solari, quindi anche di zanzariere idonee. E' compreso anche l'eventuale smontaggio di preesistenti sistemi di schermatura solare di tipologia analoga.

Modalità
Per ottenere il bonus zanzariere occorre effettuare il pagamento tramite bonifico bancario o postale. Entro i 90 giorni successivi al termine dei lavori, si deve inviare all'ENEA, tramite l'apposito sito web relativo all'anno in cui sono stati terminati i lavori, la "Scheda descrittiva dell'intervento".

Documenti
I documenti da conservare sono di due tipi:

Documenti tecnici:

  • Certificazione del fornitore o produttore o assemblatore che attesti il rispetto dei requisiti tecnici richiesti
  • Asseverazione redatta da tecnico abilitato per attestare la rispondenza ai requisiti tecnici richiesti
  • Originale della documentazione inviata all'ENEA, firmata
  • Schede tecniche dei componenti e/o certificazione del fornitore

Amministrativi:

  • Fatture delle spese sostenute
  • Ricevuta del bonifico bancario o postale che si riferisca, come chiara causale, alla legge finanziaria 2007, con numero e data della fattura, i dati del richiedente la detrazione e i dati del beneficiario del bonifico
  • Ricevuta dell'invio effettuato all'ENEA (codice CPID)
Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate