Tariffe assicurazione auto in aumento? Scopri i nostro consigli per risparmiare

Immagine di anteprima per: Tariffe assicurazione auto in aumento? Consigli per risparmiare

Insieme all'affitto o al mutuo della casa, l'assicurazione auto è tra le voci che pesa maggiormente sul bilancio di ogni famiglia italiana.

Negli ultimi anni ci sono state molte modifiche a favore degli assicurati, i quali hanno diverse opportunità per risparmiare un bel po’ di euro.

Ogni compagnia assicuratrice calcola l’assicurazione auto in base alle probabilità che l’assicurato possa essere coinvolto in un incidente, una stima basata sull’esperienza di guida, sull’età, sulla città di residenza e sulla potenza del veicolo.

Contro le tariffe assicurazione auto in aumento, i consigli per risparmiare consentono di pagare fino a 500 euro in meno, quindi bisogna essere costantemente aggiornati e conoscere tutte le dritte per fare le scelte giuste.

Assicurazioni online: perché convengono?

Per contrastare efficacemente le tariffe assicurazione auto in aumento, i consigli per risparmiare spingono sempre più persone ad optare per le assicurazioni online.

Queste tipologie di assicurazioni sono più convenienti rispetto a quelle tradizionali, in quanto agendo direttamente online tagliano numerose spese, come quelle di cancelleria, i costi degli uffici come illuminazione ed elettricità e gli stipendi degli impiegati.

Di conseguenza le assicurazioni online possono fornire un preventivo assicurazione auto decisamente più conveniente rispetto alle compagnie tradizionali.

Molte di queste compagnie online non hanno sedi o uffici, ma puoi comunque contattarle tramite email o telefono per ricevere qualunque informazione sull’assicurazione auto.

Confronta assicurazioni e scegli quella più conveniente

Preventivo per assicurazione auto

Dal 2013 è stato abolito il tacito accordo, ciò significa che il contratto con la precedente compagnia non si rinnova automaticamente e che non è necessario disdire la polizza se intendi cambiare assicurazione.

Merito della liberalizzazione del mercato delle assicurazioni, grazie alla quale a fine anno puoi scegliere liberamente con quale compagnia sottoscrivere l’Rc auto.

Grazie a Fazland puoi confrontare tantissimi preventivi per la tua assicurazione auto, con pochi clic avrai a tua disposizione la tariffa più vantaggiosa in base alle tue necessità ed alle tue esigenze.

Calcola l’assicurazione auto inserendo le garanzie aggiuntive che ritieni più utili al tuo stile di guida, dopodiché in totale sicurezza potrai sottoscrivere la polizza assicurativa direttamente online.

Ricorda però di non confrotnare le assicurazioni non solo in base al prezzo, ma anche in base ai massimali. Secondo la legge i massimali minimi equivalgono ad un milione di euro per i danni alle cose, e a cinque milioni per i danni alle persone.

Se desideri un massimale più alto dovrai pagare un premio leggermente maggiorato.

I prezzi delle garanzie accessorie: come sceglierle?

All’interno di un preventivo assicurazione auto è molto importante scegliere le garanzie accessorie, che fanno lievitare il prezzo ma allo stesso tempo garantiscono una maggiore sicurezza all’assicurato.

Se un’assicurazione auto è molto economica non sempre significa che è conveniente, ma bisogna scegliere le giuste garanzie accessorie facendo attenzione al rapporto costi/utilità.

La garanzia Infortuni incidente risarcisce il conducente dei veicolo in caso di incidente con colpa, ed il suo costo medio si aggira sui 40 euro.

L’assistenza stradale garantisce piccoli interventi di riparazione o di soccorso al veicolo, per un costo medio di 25 euro.

La tutela legale, con un costo medio di 20 euro, risarcisce le spese legali necessarie in seguito ad un incidente, mentre la garanzia furto e incendio, con un costo medio di 138 euro, risarcisce l’assicurato di tutti i danni causati da un incendio, furto, scoppio, rapina o azione da fulmine.

Particolarmente consigliata la Kasko collisione, che risarcisce i danni causati ad altri veicoli in un incidente con colpa, anche se ha un costo medio piuttosto alto pari a 258 euro.

La polizza cristalli copre i danni derivanti dalla rottura dei vetri dell’auto causata da persone o da altri imprevisti, al costo di circa 47 euro.

Infine la garanzia contro gli eventi naturali risarcisce tutti i danni causati da eventi naturali, come grandine, vento, pioggia, ecc. I prezzi possono variare sensibilmente anche in base al valore dell’auto.

Legge Bersani: come funziona e chi può usufruirne?

Altra possibilità per risparmiare nel preventivo assicurazione online è offerta dalla Legge Bersani, che consente di beneficiare di una classe di merito inferiore a quella di ingresso se acquisti un veicolo nuovo o usato.

Bisogna rispettare i seguenti requisiti:

  • Il proprietario dell’auto e quello dell’auto da assicurare devono coincidere.
  • Il proprietario dell’auto da assicurare deve essere un familiare convivente di quello dell’auto già assicurata.
  • Il veicolo acquistato non deve mai essere stato assicurato dal proprietario.
  • La polizza da cui ereditare la classe di merito è attiva, quindi non si può acquisire una classe di merito da una polizza sospesa o scaduta.
  • Il veicolo da assicurare deve essere della stessa tipologia di quello già assicurato, quindi non si può trasferire la classe di merito da un’auto ad una moto e viceversa.
  • Le aziende non possono usufruire della Legge Bersani, pensata ed ideata unicamente per le persone fisiche.

Assicurazione a km e assicurazione temporanea

In base alle tue abitudini, calcola l’assicurazione auto anche in base all’utilizzo del veicolo ed ai chilometri percorsi.

L’assicurazione a km per esempio è particolarmente consigliata per chi percorre un numero di chilometri piuttosto ridotto nel corso dell’anno.

In questi casi il premio assicurativo non viene pagato annualmente, ma sulla base del chilometraggio effettuato.

Per essere sicuri di risparmiare con l'assicurazione a km, assicurati di non percorrere più di 5.000 chilometri all’anno.

L’assicurazione a km prevede il pagamento di una quota fissa, alla quale si aggiunge una quota variabile in base ai chilometri percorsi. Per usufruire di questa polizza l’assicurato deve installare sul proprio veicolo un dispositivo che conteggia il chilometraggio effettivo.

L’assicurazione temporanea è invece indicata per chi utilizza il veicolo solo in alcuni periodi dell’anno.

È una soluzione particolarmente consigliabile per chi in settimana si sposta coi mezzi pubblici ed usa l’auto solo nel weekend; oppure per chi per motivi lavorativi o di studio vive per lunghi periodi lontano da casa, senza la possibilità di portarsi l’auto.

Le assicurazioni temporanee possono essere stipulate per pochi giorni, per poche settimane o per pochi mesi. Si calcola che per ottenere un risparmio effettivo non bisogna utilizzare l’auto per più di 4 mesi.

Fai attenzione a non andare al di fuori dei parametri sottoscritti con l’assicurazione, poiché sono previste sanzioni di adeguamento piuttosto salate.

Tenere sempre d’occhio le promozioni

Confronta le assicurazioni ma tieni sempre sott’occhio le promozioni.

Le compagnie assicurative infatti per fidelizzare i propri clienti spesso offrono sconti e promozioni ai vecchi assicurati.

Inoltre è consigliabile scegliere il pagamento annuale, poiché quello trimestrale pur rateizzando la quota comporta solitamente delle spese aggiuntive.

Contro le tariffe assicurazioni auto in aumento i consigli per risparmiare sono diversi, basta muoversi con intelligenza ed attenzione.

Ti consiglio di rivolgerti ad un broker assicurativo o ad una compagnia affidabile per avere maggiori informazioni sull’assicurazione auto, scegliendo di conseguenza quella più indicata al tuo stile di guida.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...