Una casa a emissioni zero in materiale riciclato

Immagine di anteprima per: Una casa a emissioni zero in materiale riciclato

Si chiama House A ed è una casa a emissioni zero realizzata in Australia, a Perth, dallo studio Whispering Smith.

I suoi 70 metri quadrati caratterizzati da un design innovativo che mira alla massima efficienza dello spazio a disposizione vivono all’interno pareti di calcestruzzo costituite al 65 per cento da scorie derivanti dalla lavorazione dell’acciaio e per la restante parte da mattoni riciclati.
​Credits:Ben Hosking

«Volevamo dimostrare che, lavorando sul design, spazi apparentemente piccoli possono in realtà svolgere le funzioni normalmente attribuite a spazi ben più grandi» dicono gli architetti di Whispering Smith, «basti pensare che la casa può ospitare una cena per trenta persone sedute».

La massimizzazione dello spazio è stata ottenuta raccordando uno spazio nell’altro, eliminando il bisogno di porte e, in alcuni casi, di pareti.

Credits:Ben Hosking

House A raggiunge l’obiettivo delle emissioni zero grazie all’utilizzo di materiale riciclato per la sua costruzione, e in aggiunta è parzialmente alimentata da pannelli solari posti sul tetto. Inoltre, è dotata di un serbatoio sotterraneo per la raccolta dell’acqua piovana.


​Credits:Ben Hosking

Coerentemente con l’obiettivo di rispettare la natura che ha animato il progetto, gli alberi presenti sul terreno su cui la casa è stata costruita sono stati mantenuti e incorporati nel layout della casa stessa.

La luminosità degli ambienti, infine, permette di ridurre notevolmente il consumo di elettricità dovuto alle necessità di illuminazione.

 

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...