Con Fazland trovi l'idraulico migliore per l'Installazione dei tuoi Sanitari

x

Installazione Sanitari

Come sostituire i sanitari del bagno?

 

Cosa si intende per sanitari?

Quando si parla di sanitari del bagno, ci si riferisce sempre e comunque al lavandino, al water e al bidet; accessoriamente possono rientrare nel novero anche la vasca da bagno e la doccia, con relativa cabina doccia.

L’uso frequente del bagno sottopone questi elementi a usura abbastanza rapidamente, soprattutto nel caso in cui siano stati acquistati al risparmio. Ma anche nel caso all’acquisto abbiano un certo valore, il calcare e l’utilizzo possono rovinare e imbruttire i wc, lavandino e bidet.

Quando deciderai di cambiarli, per un guasto o per puro rinnovo dell’ambiente, dovrai contattare un idraulico che provvederà a disinstallare e a smaltire i precedenti, ad aggiustare i raccordi e ad installare i nuovi elementi.

Il water

Per quanto concerne il water, possono insorgere delle difficoltà al momento della sostituzione del vecchio con il nuovo. Infatti i wc che venivano installati fino a qualche tempo fa erano distanti dal muro (per lasciare lo spazio per la cassetta, generalmente). Lo scarico a terra dunque in questo caso si trova in una determinata posizione, che non corrisponde ai water più moderni, fatti per essere posizionati filo a muro e guadagnare spazio prezioso in bagno.

Fortunatamente esistono oggi delle soluzioni che consentono di applicare un water filo a muro senza modificare la posizione dello scarico a terra. Si tratta di uno scarico traslato, caratterizzato da un tubo non rigido, che consente appunto una flessibilità delle misure dai 6 cm ai 22 cm.

Il bidet e il lavandino

A differenza degli altri sanitari del bagno, la scelta di un bidet e di un lavandino moderni, generalmente, si concentra attorno al sistema di erogazione dell’acqua. Si può scegliere tra tre tipologie differenti.

La prima è la classica coppia di manopole, a destra quella dell’acqua fredda e a sinistra per l’acqua calda. Esteticamente possono piacere oppure no, in ogni caso si tratta di una soluzione che, nell’operazione di miscelazione della temperatura dell’acqua, aumenta i consumi.

La seconda tipologia risolve questo problema ecologico: è il miscelatore, ovvero la leva, che con un solo gesto consente di decidere la temperatura desiderata.

La terza tipologia è quella al contempo più moderna e più parsimoniosa: si tratta dell’erogatore con fotocellula. Una levetta consente di decidere la temperatura, mentre l’acqua esce solo quanto la mano si posiziona sotto il rubinetto. Il risparmio d’acqua, soprattutto durante le operazioni di lavaggio dei denti e di rasatura, è indubbio.

La doccia

Nel caso della doccia, se ne può installare una ex novo, nel caso in cui prima il bagno fosse dotato della sola vasca; oppure si può sostituire il piatto pre esistente; o ancora eliminare il piatto di prima e far realizzare un piatto doccia a filo pavimento.

In quest’ultimo caso, si impone una riflessione a tavolino: questa soluzione infatti prevede dei lavori maggiori, in quanto per creare la pendenza necessaria allo scolo dell’acqua, sarà necessario intervenire pesantemente sul pavimento andando a fare lievitare il costo finale.

In ogni caso, per semplicità, il consiglio è quello di far coincidere lo scarico della vasca da bagno o quello della doccia precedenti con la nuova installazione, in modo da ridurre i lavori sulle tubature.

Se vuoi invece stare sul classico, puoi scegliere tra i piatti doccia in ceramica o i piatti doccia in ardesia, in pietra o in resina.

Installazione o sostituzione dei sanitari del bagno: tariffe e preventivi

L’importante sarà partire con i lavori solo una volta che avrai deciso definitivamente tutti i dettagli del progetto: come abbiamo visto infatti potrebbe essere necessario intervenire con dei lavori sulla rete idraulica, per adattarla alla nuova tipologia di sanitari del bagno. Ed è fondamentale saperlo prima dell’inizio dei lavori.

Per quanto riguarda i costi, l’installazione dei singoli elementi del bagno (doccia esclusa) viene fatturata mediamente 50€, se gli elementi sono appoggiati a pavimento e 80€, nel caso si tratti di sanitari sospesi.

Il prezzo di water, bidet e lavandino variano parecchio: partono da 100€ l’uno (per un prodotto di qualità medio – buona), per salire vertiginosamente quasi senza limiti (esistono delle tazze termoriscaldate per il confort durante la seduta). Tutto sta nel decidere il budget a disposizione.

Per il resto, grazie a Fazland puoi ottenere gratuitamente fino a 5 preventivi di idraulici disponibili nella tua città per installare i nuovi sanitari.

Ti aiutiamo anche ad orientarti fra i costi di Installazione Sanitari

Ecco per te alcune informazioni per aiutarti a capire che cosa determina l'aumento o la diminuzione del prezzo per il servizio scelto.
Fattori che determinano l'aumento del prezzo per Installazione Sanitari
  • Prezzo dei sanitari installati
  • Costo della manodopera e dei materiali utilizzati
  • Urgenza e durata dei lavori
Fattori che determinano la diminuzione del prezzo per Installazione Sanitari
  • Confronto tra più preventivi e scelta di quello migliore
  • Usufruire di detrazioni fiscali
Vuoi un'idea di costi più precisa?
Chiedi e ricevi preventivi gratis e senza impegno.
Come funziona Fazland?
Con Fazland ricevi e confronti fino a 5 preventivi, gratis e senza impegno.
Risparmi tempo e denaro e potrai scegliere il professionista migliore per le tue esigenze!
1paginaForm
Raccontaci di cosa hai bisogno
howworks-2
Ricevi e confronta fino a 5 preventivi
Lascia una recensione
  • Raccontaci di cosa hai bisogno
  • Ricevi e confronta fino a 5 preventivi
  • Lascia una recensione
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Richiedere un preventivo è facile come fare un video
Scarica gratis l’app di Fazland per chiedere un preventivo tramite un video-sopralluogo! Puoi dire addio ai moduli da compilare e al tempo perso con i classici sopralluoghi.
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi, così si fa!
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto