Dedicato ai professionisti:

Milano Arch Week: cinque appuntamenti da non perdere

Immagine di anteprima per: Milano Arch Week: cinque appuntamenti da non perdere

Come detto in un precedente articolo, Milano si sta preparando a ospitare l’edizione 2018 della Milano Arch Week, vero e proprio festival dell’architettura promosso da Comune di Milano, Politecnico di Milano e Triennale di Milano, in collaborazione con la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli  noi abbiamo selezionato per voi cinque appuntamenti imperdibili fra le decine in programma dal 23 al 27 maggio, dedicati all’architettura e al futuro delle città.

I cinque appuntamenti imperdibili della Milano Arch Week

  1. Jacques Herzog alla Fondazione Feltrinelli

    Il grande architetto, vincitore del Prittzker Price per la sua riconversione della centrale elettrica di Bankside in quella che oggi è la Tate Modern di Londra (nella foto), terrà una lezione aperta a tutti giovedì 24 maggio.


     
  2. Luigi Ghirri alla Triennale di Milano

    La Triennale di Milano (nella foto) ospiterà giovedì 24 l’inaugurazione di Luigi Ghirri. Il paesaggio dell’architettura, retrospettiva sul grande fotografo a cura di Michele Nastasi e del Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo.

     
  3. VespArch: itinerari urbani da scoprire sulla due 

    L’appuntamento più divertente è quello organizzato dallo studio di Stefano Boeri, l’artefice del Bosco Verticale. Si intitola VespArch ed è un giro in Vespa attraverso i luoghi architettonicamente significativi della città. VespArch, spiega Boeri, è una vera e propria scuola di architettura, il cui rettore ad honorem è il Nanni Moretti di Caro Diario.

     
  4. Domus: Workshop artistico + Reading Room

    Ancora alla Triennale gli studi IRA-C e Fosbury Architecture propongono un workshop artistico e una reading room in cui una selezione tematica degli articoli di Domus, la più importante rivista di architettura italiana, fondata nel 1928, sarà a disposizione dei visitatori.

     
  5. Musica, cinema e spettacoli aperti a tutti

    E infine, per rilassarsi al termine della giornata, la Fondazione Feltrinelli propone serate con musica, cinema e spettacoli teatrali aperti a tutti. Da segnalare, sabato 26 e domenica 27,Veduta, performance artistica della compagnia mk dedicata alla città e alla visione prospettica del paesaggio urbano.
Lascia il tuo commento
Sei un professionista?

Su Fazland abbiamo più di 30.000 richieste ogni mese che aspettano il tuo preventivo

Registrati gratis
Potrebbero interessarti anche...