Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Scegliere la caldaia a condensazione: quando conviene davvero

Immagine di anteprima per: Scegliere la caldaia a condensazione: quando conviene davvero

Il risparmio sui consumi è sempre un tema caldo, figurarsi se si parla di riscaldamento. Per aiutarci qualcuno ha pensato alla possibilità di scegliere la caldaia a condensazione, che nasce ecologista ed economa perché riutilizza, come quando leggi il giornale e poi lo riusi per impacchettare un regalo.

Al contrario delle caldaie comuni, riduce l’inquinamento che genera grazie alla raccolta ed allo smaltimento della condensa contenente acidi, eliminata attraverso la rete fognaria nel caso di ambientazioni domestiche. Il principio di base punta a ridurre la nemica numero uno del clima, meglio conosciuta come anidride carbonica - basti pensare all’effetto serra – e gli ossidi di azoto sono oltre a generare piogge acide e alterazioni delle acque e del suolo, danneggiano il nostro respiro quotidiano.

Per questo la temperatura dei fumi in uscita si mantiene allo stesso grado della temperatura di mandata, cioè sotto i 140/160°C dei generatori ad alto rendimento ed ai 200-250°C dei generatori di tipo tradizionale.

In sostanza, l’installazione di caldaia a condensazione permette di recuperare e sfruttare anche il calore dei fumi prodotti dalla combustione – in genere il metano, gas naturale - e del vapore acqueo che questi contengono. Sfrutti una risorsa di calore in più che nelle caldaie tradizionali invece va dispersa, di conseguenza ci guadagni durante l’uso risparmiando sui consumi di combustibile. Non è male!

Scegliere la caldaia a condensazione: quando conviene davvero

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per una Caldaia a Condensazione
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

Parlando in percentuali

I consumi sono ridotti del 15-20% nell’utilizzo di acqua calda fino a 80°C, che salgono fino al 20 o 30% nell’utilizzo di acqua calda fino ai 60°. La massima resa – quella che assicura felicissimi risparmi del 40% e oltre – la ottieni a temperature basse, quindi quando regoli i termosifoni in modo da non essere troppo caldi, possibile a farsi se ad esempio la tua casa è adeguatamente isolata per non disperdere calore. Perfetta con questo tipo di caldaia è l’integrazione di pannelli solari o radianti, che innestati dietro le pareti, sotto i tetti o sotto i pavimenti, sfruttano il calore attraverso un sistema di tubazioni molto furbo. I risparmi di metano rispetto all’uso di caldaie tradizionali ammortizzano in un tempo accettabile il costo di acquisto della condensazione, in genere un po’ elevato.

risparmio energetico

Quindi conviene?

Nessun problema quindi se è il primo modello che scegli per l’installazione della caldaia, basta tenere presente che la caldaia a condensazione è molto utile se integrata a un certo tipo di impianti, mentre l’ottimizzazione di consumi  può essere modesta se abbinata ad un tradizionale impianto, composto ad esempio da termosifoni ad alta temperatura. Se invece hai un’installazione di base vecchiotta, pensa bene se sia il caso di modificare anche quella per evitare di investire su una novità senza garantirle un adeguato supporto. Se la casa è piccola e ha solo i radiatori, va bene anche usarne una tradizionale, che costa meno.

Infatti unire un funzionamento solo a gas con questa nuova caldaia non ti garantisce l’aumento stellare del risparmio sull'energia utile al riscaldamento o alla produzione di acqua calda – ma si possono studiare soluzioni diverse, come l’integrazione di un sistema a pompa di calore con un impianto fotovoltaico e un impianto solare termico.

Un’altra bella notizia è che scegliere la caldaia a condensazione significa usufruire detrazioni fiscali fino al 65% o in alternativa del Conto Energia Termico.

Per completare la tua eco-scelta ti servirà anche un buon certificatore, oltre che un bravo termoidraulico di Milano o di qualunque città in cui debba riscaldare la tua casa, per essere sicuro di avere un bel riscaldamento con i fiocchi (verdi).

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Confronta preventivi gratis per:
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto