Monstascale per disabili: modelli e tipologie

Immagine di anteprima per: Montascale per Disabili: panoramica completa

La qualità della vita di una persona si misura soprattutto in relazione al suo grado di autonomia, ovvero la possibilità di svolgere le comuni azioni quotidiane senza dover ricorrere ad aiuti esterni. Un prezioso aiuto per le persone disabili o per chi è in età avanzata è rappresentato dall'installazione di un servoscala per disabili, ovvero un impianto che permette il sollevamento e lo spostamento autonomo da una scala o da un piano inclinato, lungo le due direzioni di salita e discesa.

L'utilità di un montascale per disabili

Il servoscala, o montascale, è un ausilio estremamente utile per quanti presentino una ridotta o compromessa capacità motoria. Grazie al motore elettrico azionabile con i relativi comandi da parte della persona stessa o di un accompagnatore, il suo utilizzo risulta semplice e intuitivo, contribuendo al superamento delle barriere architettoniche più comuni, come scale o dislivelli. Esistono diverse tipologie di servoscala per disabili, da scegliere a seconda delle proprie esigenze specifiche, sia personali che abitative.

scale in città

Il montascale a piattaforma

Il montascale a piattaforma è un impianto fisso per il trasporto di persone in carrozzina. È dotato di una piattaforma, o pedana, su cui posizionare la carrozzina, di una spalliera e di una guida che segue l'intero percorso; i comandi di salita, discesa e chiamata sono posizionati sia al piano che sul servoscala. Le caratteristiche tecniche e di sicurezza lo rendono idoneo sia come montascale da esterni sia per uso interno; è una valida soluzione in ambito privato e professionale in quanto permette libertà di movimento in totale autonomia, senza necessità di richiedere aiuti esterni né per salire sulla pedana né per metterlo in azione. Le barre di protezione e gli scivoli ribaltabili, che durante la corsa si allineano in posizione di contenimento, garantiscono una totale sicurezza ed evitano eccessive sollecitazioni, permettendo un comfort ottimale.

Il montascale a poltroncina

Impiegato soprattutto come montascale da interni, il servoscala a poltroncina è un impianto simile al servoscala a piattaforma, ma dotato di sedile ribaltabile, schienale e braccioli. La persona viene alloggiata nell'apposito seggiolino, in posizione seduta. Anche in questo caso sono presenti analoghi comandi per l'azionamento del sistema e una guida, installata lungo l'intera percorrenza. Esistono anche modelli per uso esterno, realizzati con materiali resistenti agli agenti atmosferici, che mantengono le stesse caratteristiche di comfort e sicurezza. Rispetto al servoscala a piattaforma le sue dimensioni sono ridotte, cosa che lo rende la soluzione più adatta per ambienti meno spaziosi; la pedana sottostante per l'appoggio dei piedi consente il trasporto di piccoli oggetti. Il montascale a poltroncina diventa un prezioso alleato in presenza di problematiche alle articolazioni, ad esempio nelle persone anziane o per le disabilità non invalidanti, per le quali non sia necessario l'uso costante di una sedia a rotelle.

dislivello strada

Il montascale a cingoli

Un'altra interessante opportunità è data dal montascale cingolato, adatto sia in interno che in esterno. Consiste in un dispositivo smontabile dotato di ruote cingolate, su cui viene saldamente ancorata la sedia a rotelle, completato da cinture per la sicurezza della persona trasportata e un manubrio timone per l'azionamento del sistema elettrico; grazie agli agganci regolabili è possibile adattarlo alla maggior parte dei modelli di carrozzine. Il suo peso contenuto consente di trasportarlo con facilità, applicandolo alla carrozzina al momento del bisogno, da cui può essere facilmente azionato con i comandi posti sul timone. È un dispositivo a batteria, per cui necessita periodicamente di essere ricaricato, ma grazie agli indicatori di carica di cui è provvisto è semplice verificarne lo stato della carica. La struttura a cingoli permette una notevole agilità anche per le manovre in spazi limitati, come i pianerottoli, risultando un'ottima alternativa ai più impegnativi impianti fissi in quanto non richiede costose opere murarie o lavori di installazione. Bisogna tuttavia ricordare che per il montaggio del montascale a cingoli è necessario l'aiuto di un accompagnatore.

ciottolato

L'ascensore per disabili

L'elevatore, o ascensore per disabili, consiste in una piattaforma mobile ancorata a un robusto braccio meccanico e azionata da motore elettrico. È un impianto fisso che consente alle persone in carrozzina di raggiungere in autonomia i diversi piani dell'edificio, mantenendo la propria indipendenza senza la necessità di aiuti esterni. La sua installazione richiede l'intervento di personale specializzato, ma può costituire la scelta ideale negli ambienti professionali per l'adeguamento alle normative vigenti sull'abbattimento delle barriere architettoniche.

Per valutare il montascale per disabili più adatto alle proprie esigenze è importante tenere in considerazione le caratteristiche dell'ambiente in cui si rendono necessarie le modifiche. È sempre utile richiedere più di un preventivo, confrontando tra loro le proposte sia dal punto di vista economico che della tipologia di intervento richiesto.

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi, così si fa!
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto