Top 10: Le più belle canzoni dedicate alla casa

Immagine di anteprima per: Top 10: Le più belle canzoni dedicate alla casa

Casa dolce casa. Anche i grandi della musica hanno celebrato le proprie mura domestiche con canzoni memorabili. Ciascuno a modo suo. 

Ecco la nostra top 10 delle canzoni dedicate alla casa:

1. Blur – Country House
Uno degli inni del Britpop celebra luci e ombre della vita in una casa di campagna di un uomo ricco e un tantino stressato, con la rima Balzac-Prozac e una melodia a dir poco contagiosa.

Vive in una casa, una grande casa in campagna. Guarda le repliche al pomeriggio, e il cibo che mangia, in campagna

2. Sergio Endrigo – La casa
Una canzone surreale che tutti abbiamo ascoltato da piccoli. Riascoltarla oggi è un tantino inquietante ma non si può negare che ci sia del genio.

Era una casa molto carina, senza soffitto senza cucina. Non si poteva entrarci dentro perché non c'era il pavimento. Non si poteva andare a letto, in quella casa non c'era il tetto. Non si poteva fare pipì, perché non c'era vasino lì

3. Gino Paoli – La gatta
Alzi la mano chi non avrebbe voluto vivere in una soffitta come quella del cantautore genovese e della sua gatta.

C'era una volta una gatta, che aveva una macchia nera sul muso e una vecchia soffitta vicino al mare con una finestra a un passo dal cielo blu

4. Oasis – Digsy’s Dinner
Dopo i Blur, per par condicio è obbligatorio citare gli Oasis. Le lasagne alle tre del pomeriggio a casa di Digsy non saranno il massimo, ma la copertina del loro primo album, Definitely Maybe, non può non piacere a chi ama le case inglesi: un classico salotto con pavimento di legno, camino, bow window e un divano un po’ vecchiotto ma dall’aria molto comoda.

Che vita sarebbe, se venissi da me per il te. Ti passo a prendere alle tre e ci mangiamo una lasagna

5. The Beatles – She’s Leaving Home
Anche i Fab Four hanno cantato una classica casa inglese a due piani in una delle loro canzoni più malinconiche, storia di una ragazza che fugge dai suoi genitori.

Va giù in cucina stringendo il suo fazzoletto, gira piano la chiave della porta sul retro, esce ed è libera

6. The Animals – The House Of The Rising Sun
Questa “casa del sole che sorge” non si è mai capito bene cosa fosse. La versione più convincente parla di una casa di malaffare. Chissà se esiste ancora, a New Orleans. Certo con tutto quel sole ci starebbe bene un bel pannello fotovoltaico.

C’è una casa a New Orleans, si chiama “Il sole che sorge”. Ed è stata la rovina di molti poveri ragazzi, e Dio sa se sono uno di loro

7. Crosby, Stills & Nash – Our House
Chi pensa che gli anni Settanta in California siano stati solo sesso, droga & rock’n’roll non ha mai ascoltato questo capolavoro scritto da Graham Nash in onore della vita domestica assieme alla sua fidanzata Joni Mitchell.

Una stanza così accogliente, con le finestre illuminate dalla luce della sera. Il sole filtra, gemme ardenti per te e solo per te. La nostra casa è molto, molto bella

8. Brian Adams – Summer of ‘69
Quasi romantica come la soffitta di Gino Paoli, la veranda della mamma della fidanzatina di Brian Adams è stata teatro di una storia d’amore adolescenziale ricordata con rimpianto.

Nella veranda di tua mamma mi hai detto che mi avresti aspettato per sempre, e quando mi hai preso la mano sapevo che era “ora o mai più”. Sono stati i giorni più belli della mia vita

9. Lou Reed – My House
Anche un insospettabile Lou Reed ha cantato la sua casa e l’ispirazione che ne ricavava. A dimostrazione del fatto che anche i duri hanno bisogno di una casa, come tutti noi.

Ho davvero una vita molto fortunata. La mia scrittura, la mia moto e mia moglie. E per finire uno spirito di poesia pura, che vive in questa casa di pietra e legno assieme a me

10. Lucio Dalla – La casa in riva al mare

Il sogno di una persona non libera che cerca di immaginarsi il futuro nella canzone del musicista bolognese.

Dalla sua cella lui vedeva solo il mare ed una casa bianca in mezzo al blu. Una donna si affacciava.... Maria, è il nome che le dava lui. Alla mattina lei apriva la finestra e lui pensava: quella è casa mia. Tu sarai la mia compagna, Maria, una speranza e una follia

Potete ascoltarle tutte sulla nostra playlist su Spotify: https://open.spotify.com/user/1186630746/playlist/31ODTn9l49f16pcqdWeitO?si=rUiOZAxDRouAasFzcmjrfg

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...