Dedicato ai professionisti:

Quando serve avere la certificazione etica sa 8000

Immagine di anteprima per: Certificazione Etica SA 8000: quando serve?

Le aziende che operano sul mercato nazionale ed internazionale devono rispettare determinati requisiti non solo di natura giuridica, legale e di sicurezza, ma anche etica. La certificazione SA 8000 (dove SA sta per Social Accountability) è uno standard internazionale di certificazione stilato dal CEPAA (Council of Economical Priorities Accreditation Agency), che ha il compito di certificare determinati aspetti della gestione aziendale relativi alla responsabilità sociale d’impresa. Nella fattispecie questi aspetti riguardano:

  • il rispetto dei diritti umani;
  • la tutela contro lo sfruttamento dei minori;
  • il rispetto dei diritti dei lavoratori;
  • le garanzie di sicurezza e di salubrità del luogo di lavoro.

La certificazione etica SA 8000 si pone come obiettivo quello di stabilire uno standard verificabile da parte di Enti di Certificazione appositamente preposti, migliorando le condizioni lavorative nelle aziende di tutto il mondo.

La certificazione SA 8000 nasce da un’aggregazione formata da principi stabiliti da altri documenti internazionali, tra cui: le Convenzioni ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro), Convenzione Internazionale dei Diritti dell’Infanzia, Convenzione delle Nazioni Unite per eliminare tutte le forme di discriminazione nei confronti delle donne e Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Dopo questa breve infarinatura scopriamo più nel dettaglio quando conviene avere la certificazione etica SA 8000 per la tua azienda, approfondendo il discorso sull’ISO 9001, normativa che regola i Sistemi di Gestione per la Qualità e sulla certificazione ambientale.

certificazione sa 8000

Cos’è la certificazione SA 8000?

Per capire quando dovresti avere la certificazione etica sa 8000, bisogna innanzitutto conoscere bene alcuni aspetti ed un po’ di storia relativa a questa normativa.

Innanzitutto la certificazione etica SA 8000 è stata elaborata nel 1997 dall’ente statunitense SAI, ed al suo interno sono presenti nove requisiti sociali che le aziende devono rispettare.

Tali requisiti sono volti all’incremento della capacità competitiva delle organizzazioni, che forniscono volontariamente la garanzia di eticità della propria catena produttiva e del proprio ciclo produttivo.

Questa garanzia viene certificata grazie ad una valutazione di conformità del sistema di responsabilità sociale, che viene attuato da un’organizzazione secondo i requisiti della normativa SA 8000 tramite una certificazione rilasciata da una terza parte indipendente.

La metodologia è simile a quella usata per i sistemi di gestione della qualità in base alle norme UNI EN ISO 9000 o di gestione e certificazione ambientale in base alle norme UNI EN ISO serie 14000.

La certificazione SA 8000 è stata la prima norma riconosciuta a livello internazionale come standard di riferimento certificabile. La SA 8000 è applicabile a tutte le aziende di qualsiasi dimensione, di qualsiasi paese e di qualsiasi attività con l’obiettivo di migliorare le condizioni lavorative dei dipendenti.

Come nasce la certificazione SA 8000 e a chi si rivolge? 

La certificazione SA 8000 nasce dal CEPAA, emanazione del CEP, un istituto statunitense fondato nel 1969 per dare ai consumatori ed agli investitori tutti gli strumenti adatti per valutare ed analizzare le prestazioni sociali delle aziende. La certificazione SA 8000 nello specifico si rivolge ai seguenti soggetti:

  • i fornitori
  • i clienti
  • i residenti nell’area produttiva
  • i mass media
  • le organizzazioni sindacali
  • i consumatori e le loro associazioni
  • i gruppi ambientalisti ed umanitari

Quali sono i nove requisiti della SA 8000?

Come ho specificato precedentemente, la certificazione etica SA 8000 contiene nove requisiti da rispettare, e sono i seguenti:

  • assenza di lavoro infantile
  • assenza di lavoro obbligato
  • rispetto delle normative di salute e sicurezza sul lavoro
  • libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva
  • assenza di discriminazione
  • correttezza nelle procedure disciplinari
  • rispetto delle normative e diritti unami per quanto riguarda l'orario di lavoro
  • equità nei criteri contributivi
  • responsabilità nel sistema di gestione

Il nono di questi requisiti prevede un Sistema di Gestione della Responsabilità Sociale (SRS) orientato ad un continuo miglioramento. Questo requisito fa da raccordo con la metodologia prevista dalle norme ISO.

Le aziende che già possiedono la ISO 9001, normativa che si applica ai processi aziendali, e la ISO 14000 possono introdurre più facilmente un SRS. Secondo la normativa SA 8000 l’azienda deve gaantire  che anche i propri fornitori rispettino tali requisiti sociali.

Perchè dovresti avere la certificazione SA 8000

Possedere una certificazione SA 8000 porta a diversi vantaggi per la tua azienda.

Innanzitutto questa normativa prevede notevoli risparmi in termini economici, con l’incremento della produttività ed una minore turnazione del personale, con relativa riduzione delle rilavorazioni ed un incremento dell’efficienza.

Sono previsti notevoli risparmi anche in termini di tempo, in quanto durante il processo della catena di fornitura c’è un miglioramento della comunicazione tra il management aziendale ed i dipendenti.

Rispettando i requisiti della SA 8000 riduci i rischi sul lavoro, fornendo ai dipendenti condizioni più sicure.

La riduzione dei rischi rende il personale più motivato a rendere al meglio ed aumenta la reputazione stessa della tua azienda.

Migliorando la sicurezza sul luogo del lavoro potrai ottenere anche un notevole vantaggio competitivo.

Infine con la certificazione SA 8000 dimostri la trasparenza della tua azienda anche ai soggetti esterni relativamente alle condizioni di lavoro, alla sicurezza ed alla remunerazione del personale.

Questi fattori garantiscono le parti interessate sul tuo livello qualitativo

Come puoi ottenere la certificazione SA 8000?

Per ottenere la certificazione SA 8000 dorai innanzitutto rispettare i requisiti previsti da questa normativa.

Ci sarà quindi una prima verifica per valutare che le tue attività aziendali seguano i requisiti di legge applicabili a quelli stabiliti dalla SA 8000.

Dopo questa prima fase di verifica, dovrai eliminare le eventuali carenze individuate per implementare e migliorare il sistema di gestione in base ai requisiti stabiliti dalla norma.

Infine prima di procedere alla certificazione dovrai completare un'autovalutazione secondo Social Fingerprint sul sito dell’ente normatore SAI.

Per questo motivo è opportuno rivolgerti ad un ente indipendente di certificazione, ispezione, test e collaudi per avere la certificazione etica e la certificazione ambientale richiesta dalla SA 8000.

Dopo aver concluso l’iter di monitoraggio interno e l’autovalutazione Social Fingerprint, potrai avviare il processo di certificazione SA 8000.

I passaggi fondamentali per ottenere la certificazione SA 8000 sono poi tre.

  1. la verifica della documentazione;
  2. l’audit di certificazione;
  3. la verifica di sorveglianza. 

La verifica della documentazione è una valutazione della conformità rispetto alla normativa di riferimento, delle prassi e dei processi aziendali rispetto alla SA 8000.  É necessario implementare i rilievi emersi in questa prima fase prima di passare al secondo step.

L’audit di certificazione è un riferimento al controllo ed alla valutazione dell’implementazione  del sistema e del suo funzionamento in relazione agli standard indicati.

Se c’è una valutazione positiva sulla conformità del Sistema di Gestione, allora l’auditor autorizza il comitato di approvazione dell’ente a rilasciare il certificato SA 8000.

Bisogna sapere che la SA 8000 ha una validità di tre anni, e sono previste delle verifiche di sorveglianza con cadenza semestrale, con l’obiettivo di valutare e verificare i progressi del sistema per garantire il mantenimento della conformità allo standard.

Quali vantaggi porta avere la certificazione SA 8000?

La certificazione SA 8000 è importante per la tua azienda poiché è il primo standard internazionale che misura il grado etico e la responsabilità sociale di un’azienda, ed è applicabile a livello internazionale in qualsiasi settore.

Il rispetto delle norme e dei requisiti è inoltre garantito da una certificazione di parte terza ed indipendente emessa da organismi accreditati.

Infine la SA 8000 richiede di evidenziare pubblicamente la gestione del sistema per una maggiore trasparenza.

Lascia il tuo commento
Sei un professionista?

Su Fazland abbiamo più di 30.000 richieste ogni mese che aspettano il tuo preventivo

Registrati gratis
Potrebbero interessarti anche...