Sisma Bonus: interventi e agevolazioni fiscali per la sicurezza da rischio sismico

Immagine di anteprima per: Sisma Bonus: interventi e agevolazioni fiscali per la sicurezza da rischio sismico

Numerose aree del nostro Paese sono interessate da fenomeni sismici. I sismologi hanno diviso l’Italia in varie zone a seconda del rischio che le interessa: nelle zone 1 e 2, quelle dove la probabilità di un terremoto è più alta, vivono addirittura 48 milioni di persone.
Questi pochi numeri sono sufficienti per capire l’importanza della prevenzione al riguardo, che è possibile mettere in atto attraverso la messa in sicurezza della propria abitazione, grazie a tecnologie e prodotti a disposizione degli esperti del settore.

Le agevolazioni fiscali previste per gli interventi di adeguamento sismico
Posto che la sicurezza delle persone è la cosa più importante, forse l’unica riguardo alla quale non è il caso di badare a spese, è comunque possibile farsi rimborsare parte degli interventi di adeguamento sismico attraverso detrazioni fiscali che permettono di usufruire di una copertura delle spese fino all’85%, a patto che i lavori vengano realizzati entro il 31 dicembre 2021.
Questa agevolazione vale per prima e seconda casa, per parti di condomini e immobili utilizzati per attività produttive. È quindi decisamente il caso di approfittarne, magari all’interno di un più ampio intervento di ristrutturazione, ma anche come intervento a se stante.

Quali interventi realizzare
I principali tipi di interventi che è possibile realizzare per ridurre il rischio sismico della propria abitazione sono due. Da un lato l’inserimento di fasce di rinforzo a fibre composite. Composte di materiali come carbonio e vetro, si applicano alle pareti e non modificano l’aspetto esterno degli edifici. Dall’altro è invece possibile svolgere un intervento “a cappotto termico”, che opera unicamente sulle facciate, senza bisogno di lavorare all’interno e quindi permettendo a chi abita nelle varie case di non spostarsi per permettere lo svolgimento dei lavori.

Durante il mese di novembre, oltretutto, sarà possibile ricevere consulenze gratuite grazie all’iniziativa “Diamoci una scossa”, promossa dai Consigli nazionali di ingegneri e architetti e dalla Fondazione Inarcassa.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...