Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Differenze tra infissi e serramenti: la risposta definitiva

Immagine di anteprima per: Infissi o serramenti? Complementari ma diversi

Infissi e serramenti sono due termini che nel quotidiano tendiamo a utilizzare come sinonimi, soprattutto se non siamo del settore. In realtà sono due cose molto diverse ed è importante saperle distinguere. Sia l’infisso che il serramento sono opere di finitura di un edificio; a distinguerli è la loro funzione, come avremo modo di vedere. Anche se la parola infissi viene spesso utilizzata per indicare alcune tipologie di serramenti, si tratta in realtà di un’imprecisione. Dunque attenzione alle caratteristiche architettoniche e funzionali, è lì che sta la differenza.

Gli infissi

L’infisso, chiamato anche struttura o telaio, è l’elemento rigido saldato alla muratura dell’edificio, cioè la parte perimetrale in cui vengono posizionate le ante tramite cerniere. Nel telaio è anche possibile inserire delle parti che non si aprono, ad esempio vetrate fisse, oppure parti “cieche” come i pannelli. Il telaio può essere in legno, alluminio, acciaio o pvc e il suo montaggio può avvenire in due modi: o fissandolo direttamente al muro tramite tasselli e viti, oppure con l’ancoraggio dell’infisso sopra la muratura di un apposito falso telaio, detta anche animella o controtelaio. La funzione del telaio è quella di creare un valido e solido supporto per le ante di porte e finestre, che altro non sono che i nostri serramenti.

I serramenti

Il serramento è l’elemento mobile che viene montato sull’infisso e ha lo scopo di creare una chiusura tra l’interno e l’esterno, o tra le varie stanze di una casa; è quindi utilizzato per chiudere il varco realizzato attraverso la muratura. I serramenti comprendono finestre, porte, vetrate fisse, etc. Il serramento, quindi, è l’elemento architettonico vero e proprio. I serramenti, insieme agli infissi, svolgono una serie di importanti funzioni. Oltre a isolare l’interno dell’edificio dall’ambiente esterno, regolano anche il passaggio della luce naturale, garantiscono l’isolamento termoacustico, evitano la formazione di condensa e proteggono la privacy e la sicurezza di chi vive gli ambienti.

Tipologie

A questo punto sarà ormai chiaro a tutti quanto infissi e serramenti siano due elementi architettonici complementari. Il serramento non ha modo di esistere senza l’infisso. In commercio possiamo trovare diverse tipologie di infissi e serramenti a seconda del sistema di apertura che supportano, ecco i principali:

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per installare Infissi In Legno
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.
  • Apertura a battente, la più diffusa, in cui le ante ruotano su cerniere fisse aprendosi internamente o esternamente e permettendo un’areazione maggiore. Hanno il vantaggio di essere molto facili da pulire e necessitano di una manutenzione minima;
  • Apertura a vasistas, prevede un sistema simile a quello a battente ma le cerniere sono posizionate sia verticalmente sia orizzontalmente. In questo modo si permette all’anta di ribaltarsi verso l’interno dell’edificio (sistema ribanta);
  • Apertura a bilico, ossia una porta/finestra dotata di anta rotante poggiata su perni intermedi. Delle molle permettono di bloccare il serramento nella posizione che si preferisce;
  • Apertura scorrevole, utilizzata per porte e finestre per guadagnare spazio quando i locali sono piccoli. Le ante sono ancorate a carrelli muniti di ruote che rendono possibile lo scorrimento. Per quanto riguarda le porte interne, che scorrono su un telaio a muro, c’è la possibilità che scompaiano all’interno della parete;
  • Apertura a libro, prevede “l’impacchettamento” laterale delle ante, tutte collegate tra loro per mezzo di cerniere e perni. Principalmente viene scelta per la realizzazione di verande o pareti mobili;
  • Apertura saliscendi, tipica dell’Inghilterra e del Nord America, consiste nello scorrimento verticale di finestre a due ante;
  • Aperture a pantografo, tipica di edifici con facciate continue, fa sì che la finestra, per aprirsi, venga spinta in avanti rimanendo parallela al telaio.

È molto importante distinguere tra le diverse tipologie di serramenti e telai, perché ciascuna si adatta a determinati contesti. La scelta dovrà essere fatta anche in base ai materiali che, sia dal punto di vista estetico sia funzionale, meglio si adattano alle vostre esigenze. Altrettanto importante è la tipologia di vetro usato, che potrà contribuire fortemente al risparmio energetico, all’isolamento termico e acustico. Spazi domestici, industriali, ampie superfici o locali ridotti: a ogni ambiente il suo serramento!

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto