Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Pro e contro di un impianto microeolico domestico

Immagine di anteprima per: Impianto Microeolico Domestico (pro e contro)

Anche se l'installazione di un impianto microeolico domestico può rappresentare un investimento non indifferente per molte famiglie italiane, a breve si potranno recuperare tutte le spese e sarà possibile iniziare a risparmiare molto, grazie all'energia gratis che l'impianto fornirà tutto l'anno!

Le fonti di energia rinnovabile, infatti, oltre ad essere amici dell'ambiente perchè non inquinano, rappresentano una risorsa insostituibile al progressivo esaurirsi degli idrocarburi e al costo sempre più elevato della produzione tradizionale di energia.

Foto: impianto microeolico domestico

L'energia eolica, insieme all'energia solare, ha occupato un posto in prima fila tra le fonti di energia rinnovabile: non sono solo le aziende e le imprese di produzione a rivolgersi a queste nuove fonti ma anche molti privati stanno scoprendo i benefici dell'installazione di un impianto eolico domestico.

Vediamo allora tutti i pro e contro di un impianto microeolico domestico. In particolare, vi mostrerò, punto per punto:

  • in che cosa consiste un impianto microeolico domestico
  • qual è la normativa per l'impianto microeolico domestico
  • quali sono i prezzi medi per l'installazione di un impianto microeolico.

In questo modo, sarete in grado di valutare se la soluzione dell'impianto microeolico domestico fa per voi o meno.

In cosa consiste un impianto microeolico domestico

Un impianto microeolico domestico è un impianto che trasforma la forza cinetica del vento in energia elettrica da poter utilizzare per l'illuminazione e il riscaldamento in casa. 

La forza del vento è trasformata dapprima in energia meccanica mediante la rotazione delle pale eoliche sottoposte alla sollecitazione del vento e quindi, subito dopo, in energia elettrica grazie ai generatori collegati alle pale.

Un impianto eolico garantisce energia elettrica pulita, non inquinante, gratuita e facilmente accessibile a chi ha un immobile o una struttura da alimentare elettricamente in zone ventose.

Sono molti i cittadini che oltre ad installare un impianto fotovoltaico hanno optato anche per l'eolico. Alcuni utilizzano addirittura le due tecnologie congiunte ottenendo la totale libertà dai costi concernenti la fornitura di energia elettrica tradizionale.

Un impianto microeolico domestico consiste in un sistema di produzione di energia destinata alle famiglie o alle piccole aziende.

Per prevedere l'installazione di un impianto microeolico domestico è necessario prima valutare attentamente la congruità e la possibilità offerta da questa tecnologia a proposito del luogo in cui si abita o se occorre la fornitura: infatti, devono esserci condizioni valide (presenza quasi costante del vento, ad esempio) altrimenti è meglio pensare ad altre risorse rinnovabili.

Una perizia anemometrica effettuata da un geometra competente di solito potrebbe essere sufficiente a dare un'idea e fare delle valutazioni specifiche in modo da tenere in considerazione le caratteristiche eoliche del proprio territorio.

In molti casi si può anche fare riferimento all'Atlante eolico italiano. Ottenuto un positivo riscontro è possibile, quindi, passare alla progettazione vera e propria dell'impianto microeolico.

Attualmente esistono due tipologie d’impianto:

  • impianto microeolico ad asse orizzontale costituito da un aerogeneratore che assomiglia a un ventilatore in cima al palo di sostegno
  • impianto microeolico ad asse verticale costituito da pale poste verticalmente a corona intorno ad un asse di rotazione.

Gli impianti microeolici domestici per l'autoconsumo non collegati alla rete elettrica nazionale sono denominati off grid e sono sviluppati esclusivamente per soddisfare le esigenze legate alla specifica struttura da alimentare.

Chi adotta questo impianto eolico è totalmente indipendente dalla bolletta elettrica e non deve sopportare le spese che si riferiscono all'emissione della stessa. È uno dei pochi casi di energia libera autoprodotta.

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi da esperti nelle Energie Rinnovabili
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

Normativa per l'installazione di un impianto microeolico domestico

Il ricorso alle fonti rinnovabili oltre a garantire un risparmio considerevole favorisce l'accesso anche ad alcuni incentivi resi disponibili dal nostro governo.

Il decreto attuativo individua due incentivi in particolare per qualunque impianto a energia eolica collegato alla rete elettrica nazionale. Il primo è il cosiddetto Certificato Verde, consistente in un titolo negoziabile rilasciato direttamente dall'autorità nazionale ed è valido per un periodo di quindici anni; il secondo, invece, è invece la tariffa onnicomprensiva rilasciata per impianti con potenza inferiore a 200 kW che costituisce l'incentivo applicabile proprio agli impianti microeolici domestici (per le famiglie) o minieolici (per le aziende piccole).

La tariffa onnicomprensiva prevede la possibilità di essere remunerati, a tariffe fisse, in base alla quantità di energia elettrica prodotta e immessa nella rete elettrica nazionale. In buona sostanza la tariffa si chiama onnicomprensiva poiché è costituita sia dall'incentivo di Stato, per la durata di quindici anni, sia dal valore della remunerazione calcolato sulla tariffa.

Attualmente il valore di questa remunerazione, per gli impianti inferiori a 200 kW è di ben 300 euro per ogni MW (Mega Watt) immesso in rete.

L'energia non consumata dall'impianto per i bisogni della famiglia è quindi ridistribuita e in sintesi pagata. Ecco la grande innovazione che dovrebbe spingere alle fonti di energia alternative per chi ne ha la possibilità.

Per installare un impianto microeolico non servono autorizzazioni purché siano rispettati i limiti circa l'altezza del palo di sostegno che non può superare i 10 metri.

Foto: Impianto mircoeolico domestico

Prezzi medi per l'installazione di un impianto microeolico domestico

Il prezzo di un impianto microeolico domestico ha una forte escursione di costi in base alle esigenze e all'utilizzo che se ne intende fare.

Partiamo dal presupposto che un’abitazione residenziale in condizioni standard riceve una fornitura di energia elettrica di 3000w da parte del distributore. È plausibile pensare che un impianto microeolico che deve offrire le stesse condizioni dei distributori di energia elettrica debba almeno avere questa portata.

Un impianto di piccola taglia ha dei costi che vanno da 3500 a 5000 euro (considerando il costo del generatore, delle pale, e le eventuali consulenze delle ditte installatrici) per kW ed erogano sufficiente potenza per alimentare la rete elettrica domestica.

Tuttavia, è opportuno segnalare che più l'impianto è piccolo (in termini di kW) e più costa in termini di risparmio e ridistribuzione nel tempo.

Per fare un esempio, un impianto da 500 watt costa in proporzione al vantaggio ottenuto almeno il doppio di un impianto da venti kW. La vita utile di un impianto microeolico si aggira intorno ai 20-25 anni e necessita al massimo di uno o due interventi manutentivi l’anno. 

Creare un impianto microeolico fai da te

La costruzione di un impianto microeolico è possibile anche con il fai da te grazie a specifici kit in commercio.Tuttavia, ci sono alcuni elementi da prendere in considerazione prima di passare al fai da te, in modo da non buttare via soldi ed evitare di fare danni al posto di produrre benefici.

Innanzitutto, è opportuno che voi sappiate dell'esistenza dei kit fai da te che possono essere acquistati anche online al costo medio di 200-300 euro, sono costituiti da una turbina eolica con una potenza intorno ai 500 watt e necessitano almeno di una velocità eolica (del vento) di circa 3 metri al secondo. 

Il montaggio è piuttosto semplice, basta seguire le istruzioni. Non sono richiesti permessi né tantomeno autorizzazioni e il dispositivo può essere installato dappertutto (purché non rechi rischi all'incolumità di persone o animali).

Di solito per delle corrette installazioni sono sempre consigliati almeno 5 metri dal suolo, o da un ipotetico ostacolo ma non devono in nessun caso essere superati i 10 metri d'altezza dal suolo.

Infine, su internet esistono migliaia di tutorial per costruire impianti microeolici domestici fai da te che, però, sono spesso un pò rudimentali. Vi consiglio di affidarvi ad un'azienda professionista del settore per l'installazione dell'impianto microeolico per avere una maggiore garanzia sui risultati.

Pro e contro di un impianto microeolico domestico

Come avrete intuito, l'installazione di un impianto microeolico porta con sè innumerevoli vantaggi e non presenta quasi nessuno svantaggio.

Ecco intanto una lista dei vantaggi principali:

  • bassa rumorosità delle pale e del rotore
  • facilità dell'installazione dell'impianto microeolico ovunque
  • manutenzione e costi di gestione ridotti al minimo indispensabile
  • nessuna autorizzazione da richiedere, quindi nessuna spesa per gli adempimenti burocratici
  • assenza di lungaggini autorizzative che scoraggiano l'installazione dell'impianto
  • facile trasportabilità dell'impianto microeolico domestico anche in altri luoghi
  • vita tecnica del dispositivo sufficientemente lunga rispetto ad altri sistemi
  • fonte di energia pulita, autoalimentata, rinnovabile e inesauribile
  • impatto ambientale minimo o quasi nullo in moltissimi casi
  • risparmio energetico e quindi risparmio di spesa distribuito nel tempo
  • ricavo dallo scambio di energia elettrica immessa nella rete nazionale
  • beneficio d’incentivi economici derivati dalle normative emanate in proposito
  • forte disponibilità di spazi e di terreni da destinare al modello microeolico
  • bassissimi consumi per le installazioni su impianti microeolici domestici moderni.

Anche alla presenza di tanti vantaggi, vi sono alcuni svantaggi, che in parte sono dovuti alla vita tecnica dell'impianto e in parte alla condizione in cui l'impianto eroga a regime operativo.

Alcuni svantaggi dell'impianto microeolico domestico possono essere i seguenti:

  • costi iniziali elevati, anche di più rispetto al suo competitor principale, ossia il fotovoltaico
  • usura delle turbine più rapida in aree ventose o eccessivamente ventilate
  • necessità di eseguire accurate ispezioni manutentive su tutto l'impianto
  • ricorso alla professionalità di specialisti per impianti che debbano alimentare un'abitazione residenziale in modo continuo e permanente
  • necessità di una zona ventilata per buona parte dell'anno per ottenere una buona risposta dall'impianto eolico
  • lieve rischio per i volatili, in aree scarsamente abitate, per impianti alti oltre i 5-6 metri dal livello del suolo.

Foto: impianto microeolico domestico e fotovoltaico

Conclusioni

Il linea di massima si può affermare che un impianto microeolico domestico costituisce una valida risorsa che vi porterà sempre più benefici nel tempo.

Per questo, è opportuno che leggiate il vantaggio di un'installazione potenziale in un tempo relativamente medio - lungo, almeno 5-10 anni per apprezzarne soprattutto i vantaggi derivati dal risparmio sul costo dell'energia elettrica.

In altre parole, un impianto mircoeolico domestico serio ha un costo elevato se non si ipotizza l'utilizzo su lunghe scadenze (almeno 10-15 anni). Bisogna, quindi, considerarlo come un investimento sul futuro che inizierà a farvi risparimare dopo un pò di tempo,

Con l'utilizzo degli incentivi fiscali per l'installazione di un impianto microeolico domestico potrete abbattere sin da subito una parte dei costi e, in seguito, con la possibilità di immettere l'energia elettrica nella rete nazionale, potrete anche guadagnare.

Infine, l'energia pulita prodotta da un impianto microeolico domestico è quasi irrinunciabile, considerata la preoccupante poca disponibilità delle risorse e il progressivo aumento dei loro costi. 

Chi può installare un impianto microeolico lo faccia, dopo aver esaminato attentamente la griglia costo-beneficio, poiché l'orientamento del futuro a breve è proprio nella direzione dell'eolico e del fotovoltaico in tutti i settori dell'economia energetica.

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Confronta preventivi gratis per:
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto