Tutto sul salvavita a riarmo automatico: funzionalità e vantaggi

Immagine di anteprima per: Tutto sul salvavita a riarmo automatico: funzionalità e vantaggi

Il salvavita a riarmo automatico, chiamato anche interruttore differenziale, è un dispositivo molto importante per la sicurezza nelle abitazioni.

È capace di interrompere il flusso elettrico di energia all’interno di un circuito in un impianto elettrico, nei casi in cui si verifichi un guasto verso terra (dispersione elettrica) oppure una folgorazione fase-terra.

Il salvavita a riarmo automatico è in grado di offrire una valida protezione contro ogni macroschock elettrico, diretto o indiretto, che può coinvolgere le persone all’interno della casa.

La maggior parte degli infortuni infatti si verifica nella propria casa, perciò l’interruttore differenziale è uno strumento prezioso per evitare imprevisti tra le quattro mura domestiche che possono avere conseguenze anche molto gravi.

Questo dispositivo è un ottimo salvavita per anziani e bambini, dal momento che queste sono le categorie più esposte poiché possono provocare un malfunzionamento dell’impianto elettrico tramite un errato utilizzo.

Per ridurre i pericoli derivanti da un malfunzionamento o un cattivo utilizzo dell’impianto elettrico, è opportuno dotarsi di un salvavita a riarmo automatico secondo gli standard di sicurezza di legge, riducendo così al minimo i pericoli. Scopriamo tutto sul salvavita a riarmo automatico: funzionalità e vantaggi.

Funzionalità del salvavita a riarmo automatico

La funzione principale del salvavita a riarmo automatico è quella di intervenire immediatamente nel momento in cui una persona corre il rischio di entrare in contatto con una scossa elettrica.

Si tratta di un’evenienza piuttosto probabile in casa, dovuta al malfunzionamento di un apparecchio elettrico, di un elettrodomestico o a fili elettrici danneggiati.

Tutte queste condizioni mettono l’impianto di terra nelle condizioni di produrre una scossa elettrica di alta potenza estremamente pericolosa.

La scossa andrebbe a scaricare a terra la potenza elettrica colpendo le persone che entrano in contatto con l’impianto elettrico di terra di casa, con conseguenze molto pericolose e nei casi più gravi anche letali.

Ed è proprio in questa fase che subentra l’interruttore differenziale, che interrompe ed isola il passaggio di corrente, evitando danni a cose ma soprattutto a persone.

I salvavita moderni a riarmo automatico hanno la capacità di rilevare la presenza di guasti derivanti da cattivi isolamenti, oppure da corti circuiti che ne hanno causato l’attivazione.

L’interruttore differenziale quindi fornisce nuovamente energia elettrica all’impianto solo quando c’è la certezza che non sia ancora in atto la causa che ha provocato l’intervento del salvavita.

Gli interruttori differenziali quindi prima di riagganciarsi eseguono un test in automatico, per evitare che un riarmo automatico improprio possa provocare un potenziale pericolo in caso di guasto dell’impianto elettrico.

Se ciò dovesse verificarsi il dispositivo emetterà un avviso ottico-acustico per avvertire l’utente, segnalandogli la necessità di contattare un elettricista specializzato.

I dispositivi a riarmo automatico di ultima generazione hanno anche la possibilità di controllare in remoto le informazioni relative agli interventi effettuati tramite le reti telefoniche ed Internet.

Continua a leggere per sapere tutto sul salvavita a riarmo automatico: funzionalità e vantaggi.

salvavita a riarmo automatico

I vantaggi del salvavita a riarmo automatico

Questi dispositivi garantiscono tantissimi vantaggi, per quanto riguarda la sicurezza personale ed anche il risparmio.

Innanzitutto è possibile accedere alla detrazione fiscale del 50% sostituendo un interruttore salvavita con un interruttore salvavita a riarmo automatico.

Molti modelli possono programmare automaticamente il test di funzionamento di sgancio periodico.

L’interruttore differenziale è un importante salvavita anziani, utilizzabile anche dalle persone disabili che vivono da sole.

Nel caso in cui dovesse verificarsi un distacco della corrente, non sarà necessario riattivarla manualmente, ma sarà lo stesso impianto a farlo quando non ci sono pericoli.

Il dispositivo inoltre ripristina la corrente a quelle utenze che per diversi motivi devono sempre essere collegate: frigoriferi, impianti di telesoccorso, sistemi di sicurezza, ecc.

Si tratta di una funzionalità molto utile soprattutto nel caso di un’assenza prolungata, come ad esempio durante le vacanze estive, quando il funzionamento dei sistemi di sicurezza e di telesoccorso può essere vitale.

In questo modo sarà possibile anche preservare i prodotti conservati in frigorifero e nel congelatore, che inevitabilmente andrebbero a male senza corrente elettrica.

Altre situazioni di pericolo possono essere causate da eventi transitori, come ad esempio le scariche elettriche atmosferiche.

In queste situazioni i dispositivi a riarmo automatico danno la possibilità di regolare la soglia di intervento, risultando inattivi durante le perturbazioni minori.

Anche nel momento in cui un fulmine fa scattare l’interruttore, il dispositivo riarma automaticamente l’interruttore: per questo è un ottimo salvavita anziani, ma anche per le altre persone presenti in casa.

Dopo la prolungata mancanza di corrente non sarà necessario riprogrammare tutti gli apparecchi elettronici, come impianti di telesoccorso, impianti di sicurezza, videosorveglianza, ecc., poiché lo farà direttamente il dispositivo a riarmo automatico.

Con il salvavita a riarmo automatico eviterete tutti quegli inconvenienti che possono derivare da improvvisi blackout, come il blocco dell’impianto antifurto della propria abitazione, blocco del telesoccorso o blocco del cancello.

Il salvavita a riarmo automatico in generale è capace di limitare i danni in tutte quelle situazioni come: allagamenti causati da pompe d’acqua non alimentate, falsi allarmi o malfunzionamento di impianti antifurto, oppure di sistemi di protezione come porte, portoni o cancelli con automazione elettrica, mancata alimentazione dei sistemi di depurazione per l’acqua delle piscine.

I prezzi dei salvavita a riarmo automatico

I prezzi dei salvavita a riarmo automatico possono variare notevolmente, dipende dalla tipologia di modelli che avete scelto e dalle funzionalità che offrono.

In genere si può scegliere tra modelli che costano poche decine di euro, fino a modelli che costano anche più di 300 euro.

I modelli di ultima generazione hanno dei costi maggiori, ma offrono notevoli vantaggi e benefici.

Alcuni di essi per esempio sono in grado di eseguire il controllo e anche di individuare la problematica, altri ancora eseguono in automatico i test sull’impianto elettrico con cadenza mensile.

In questi i casi i prezzi degli interruttori differenziali tendono a salire, ma aumenta anche il livello di sicurezza e di comfort.

Ora avete una conoscenza più approfondita su questo argomento, sapete quasi tutto sul salvavita a riarmo automatico, funzionalità e vantaggi.

Per conoscere meglio i prezzi, i benefici e le modalità d’uso e di installazione di questi dispositivi vi consiglio di consultare un elettricista specializzato, che saprà darvi informazioni più dettagliate sull’argomento.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate