20 vantaggi e svantaggi del parquet laminato

Immagine di anteprima per: 20 vantaggi e svantaggi del parquet laminato

Stai per trasferirti in una casa nuova, ma vuoi prima eliminare le vecchie piastrelle anni 60 sostituendole con un bel parquet? Tra vantaggi e svantaggi del parquet laminato, sembrano vincere i primi. E’ vero, il laminato non è un parquet, ma gli si avvicina come resa estetica.

Come è fatto?

È formato da fibre di legno raffinate ricomposte con resina melamminica di qualità - in modo da utilizzare tutte le parti dell’albero, anche gli scarti - sulla cui superficie è applicata una materia plastica stampata ad altissima risoluzione che riprende fedelmente l’essenza e le venature del legno. È poi rifinito da uno strato trasparente impermeabile. C’è di più!  Riproduce anche la sensazione tattile tipica del legno e, rispetto al gres imitazione del parquet, non genere la solita sensazione di freddo se ci cammini scalzo.
Inoltre puoi posarlo sia su soletta in cemento che su una superficie già pavimentata purché queste siano solide, regolari e asciutte. La tecnica di posa è quella flottante senza colla.

20 vantaggi e svantaggi del parquet laminato

Per riassumere pro e contro del parquet laminato, ecco un semplice elenco di vantaggi e svantaggi. Innanzitutto ha ottima resistenza a molti fattori:

  • tempo
  • urti
  • graffi
  • umidità
  • vapore
  • infiltrazioni
  • macchie

In più presenta altre caratteristiche vantaggiose:

  • igienicità
  • antistaticità
  • resistenza a grandi sollecitazioni
  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • adeguato anche a riscaldamento a serpentina
  • facilità di pulizia e mantenimento
  • si sporca poco
  • è una spesa conveniente

parquet laminato

Tra gli svantaggi bisogna ricordarne essenzialmente tre:

  • la resistenza a un calore poco elevato, già citata, obbliga a fare il doppio attenzione al possibile contatto della superficie con oggetti bollenti;
  • nonostante l’estetica accattivante, del tutto uguale a quella di materiali naturali, il laminato è artificiale. Chi è legato alla sensazione di calore del materiale naturale, non potrà essere soddisfatto dal laminato, che però potrebbe essere “costretto” a scegliere per motivi economici.
  • non è adatto per locali troppo umidi
  • non è levigabile.

Conoscere vantaggi e svantaggi di parquet laminati non è solo una questione di consistenza, ma anche di preferenza estetica. Se opti per un laminato potrai scegliere tra varie superfici, come l’effetto spazzolato, l’effetto cera, l’effetto ceramica oppure l’effetto anticato – basta chiedere la soluzione preferita ai piastrellisti professionisti che operano nella vostra zona.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...