Come arredare un b&b: consigli e tendenze

Immagine di anteprima per: Come arredare un b&b: consigli e tendenze

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una mini-rivoluzione del turismo, con un vero e proprio “boom” dei b&b, bed and breakfast, un termine derivante dall’inglese che significa letto e colazione. Queste strutture offrono ai propri clienti il pernottamento e la prima colazione, e si fanno preferire agli alberghi perché sono più economici e perché c’è un ambiente più intimo e familiare.

Per aprire un bed and breakfast bisogna innanzitutto rispettare delle regole, che possono variare da regione a regione. La struttura dovrà essere in linea con le norme di sicurezza ed igienico-sanitarie, con bagni ed accessi per disabili. I clienti scelgono i bed and breakfast per il calore dell’accoglienza e l’intimità delle stanze, un ambiente ideale per una vacanza in famiglia, con gli amici o con il proprio partner.

Per differenziarsi bisogna pensare bene a come arredare un b&b, stabilendo in anticipo su quale target di pubblico puntare. Oppure si può allestire un arredamento per b&b in base alla tipologia di clientela abituale che solitamente prenota. Per avere delle idee su come arredare un b&b è quindi consigliabile rivolgersi ad un architetto o ad un interior designer che potrà darvi suggerimenti molto utili.

È bene ricordare che quella del bed and breakfast è un’attività saltuaria, quindi è obbligatoria la chiusura in alcuni periodi dell’anno ed il soggiorno dei clienti non può essere superiore ai 30 giorni consecutivi.

Analizziamo adesso come arredare un b&b.

b&b ecosostenibile

Costruire una struttura ecosostenibile

Sempre più persone danno grande importanza alla salvaguardia ed alla tutela dell’ambiente, quindi sarebbe un’ottima idea allestire un arredamento per b&b ecosostenibile ed ecologico.

Oltre ad attirare i vostri clienti, è anche un valido sistema per risparmiare. Potete ad esempio usare biancheria ecologica, utilizzando materiali senza pesticidi ed atossici. Per lavare lenzuola ed asciugamano usate detersivi inodori e privi di agenti chimici, aggiungendo in ogni stanza raccoglitori per la raccolta differenziata. Allestite le camere con oggetti ricavati da materiale riciclato, non potete neanche immaginare quante cose carine è possibile realizzata con plastica, gomma, ferro, ecc.

Un vecchio catino di legno può essere riutilizzato per riporre le asciugamani pulite; oppure un barattolo di vetro può essere decorato ed usato come raccoglitore dei prodotti beauty.

Oltre ad arredare il b&b in modo simpatico e carino, darete anche una mano alla natura con un occhio alla salvaguardia dell’ambiente.

Come ridipingere le stanze

Se volete aprire un bed & breakfast o semplicemente volete rinnovarlo, è un’ottima idea quella di ridipingere le stanze.

Rivolgetevi ad un interior designer ed informatevi sul colore di tendenza di quell’anno o di quella stagione. Se avete un bed & breakfast in prossimità di località marine è opportuno utilizzare colori caldi; se invece la struttura è in prossimità di località di montagna è meglio utilizzare colori più freddi.

Potete scegliete diverse tonalità di colore per le varie stanze, utilizzando la tecnica della pittura decorativa, o in alternativa scegliere carta da parati con diverse sfumature. Se dipingete ovviamente utilizzate vernici ecocompatibili prive di tossine o di sostanze chimiche, per evitare che le stanze possano essere contaminate a lungo andare.

Non è necessario dipingere tutte le pareti delle stanze, è sufficiente anche una sola, dal momento che le “pareti ad effetto” sono di grande tendenza ultimamente.

Personalizzare il proprio b&b a tema

camera a tema pirati

La cosa divertente di avere un b&b è quella di poterlo arredare a tema, in base alle proprie preferenze per attirare un target preciso di clientela.

L’arredo deve essere funzionale ma attento al design, perciò è opportuno rivolgersi ad un esperto del settore affinché le due anime dei bed and breakfast, funzionalità ed estetica, convivano in armonia.

Un’idea originale è quella di disseminare le stanze con i quadri dei grandi pittori del passato, oppure inserire elementi che facciano riferimento a loro. Nominate le varie stanze con i nomi dei grandi artisti. Nella stanza “Dalì” potete dipingere un paio di baffi all’insù proprio sopra il letto; nella stanza “Picasso” abbellite la stanza con dei quadri cubisti; nella stanza “Botero” arredate i componenti con oggetti tondeggianti e così via.

In alternativa potete arredare un b&b a tema cartoni animati, creando la stanza “Paperino”, la stanza “Lupin”, la stanza “Tigerman” e così via. Molte strutture decidono di suddividere le loro stanze anche in base alle stagioni. La stanza “inverno” richiede colori e carta da parati con tinte tenui e tendenti all’azzurro; la stanza “primavera” può essere allestita con colori pastello; la stanza “estate” va arredata con colori frizzanti e vivaci; infine la stanza “autunno” può essere dipinta e arredata con un caldo rosso. Scegliete con attenzione anche i quadri per arredare le stanze del bed & breakfast.

Poi ci sono tanti altri temi tra cui poter scegliere: le stanze dedicate agli attori del cinema, ai campioni dello sport, ai paesi ed alle isole, ai pirati, ecc.

Insomma avete un ventaglio di scelta vastissimo, sfrenatevi con la fantasia e fate la scelta giusta anche in base alla località ed al periodo di apertura del vostro bed and breakfast. I consigli di un architetto o di un direttore tecnico di turismo possono ritornarvi estremamente utili.

Come scegliere lo stile di un bed and breakfast

Finora ci siamo concentrati sui colori e sui temi da scegliere per il proprio bed and breakfast, ma anche lo stile da utilizzare è molto importante. Gli elementi decorativi danno quel senso di intimità e di familiarità tipico di questa tipologia di struttura, quindi vanno scelti con attenzione.

Per dare un tocco esotico alla stanza potete ad esempio inserire uno specchio ovale con rifiniture d’acciaio arabesche.

Se prediligete uno stile rustico, allora scegliete il legno per arredare le stanze. I tessuti a contrasto danno invece un tocco chic ed elegante alla stanza, arredando i letti ed i divani b&b con questa particolare tecnica. Immaginate ad esempio un copriletto di velluto su un divano in pelle, oppure cuscini in contrasto con altri colori o specchi per mettere in evidenza i tessuti già presenti e per dare una maggiore luminosità alla stanza.

Potete optare per uno stile classico, con testate del letto rifinite e vetrinette nella stanza, oppure per uno stile moderno, con componenti d’arredo squadrati e di colore bianco o nero. Per dare uno stile imponente e romantico potete scegliere un letto a baldacchino, molto intimo e apprezzato soprattutto dalle coppie in vacanza.

Le stelle di mare, cavallucci marini e conchiglie sono molto indicate se scegliete il tema marino.

Come arredare il bagno e la cucina

sala da pranzo

Per dare un tocco di freschezza e di naturalezza in bagno potete aggiungere dei vasetti con delle piante, che danno maggiore vivacità all’ambiente, utilizzando delle pratiche mensole per appoggiare asciugamani e accappatoi.

La cucina rappresenta il luogo dove si fa colazione la mattina in compagnia degli altri ospiti della struttura. Per favorire la conoscenza e la comunicazione rendete l’ambiente caldo ed accogliente, disponendo i tavoli vicini tra di loro, scegliendo una tovaglia coordinata con i tovaglioli ed aggiungendo dei cuscini di arredo per le sedie.

Infine accogliete i vostri ospiti con un cesto di benvenuto, con frutta fresca, delle merendine ed un mazzo di fiori nella camera; oppure un cesto nel bagno con prodotti come shampoo, bagnoschiuma e altri piccoli oggetti per la cura personale.

Sono tutti piccoli accorgimenti che però faranno la differenza e cattureranno per sempre i vostri ospiti.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...