Come eliminare il problema di infiltrazioni d'acqua

Immagine di anteprima per: Come eliminare il problema di infiltrazioni d'acqua

Le infiltrazioni d’acqua sono tra i problemi più delicati e complicati da affrontare all’interno di una casa.

Le principali conseguenze delle infiltrazioni d’acqua dal terrazzo, le infiltrazioni d’acqua dal tetto, le infiltrazioni d’acqua dal pavimento, ecc. sono: umidità nei muri ed in altre parti della casa, danneggiamento delle strutture, minore comfort abitativo.

Le infiltrazioni d’acqua possono dipendere da vari fattori, uno dei quali è rappresentato da guasti e malfunzionamenti di condutture, strutture o impianti.

Questi guasti e malfunzionamenti a loro volta possono dipendere da rotture di tubazioni interne dell’acqua o del riscaldamento, allagamenti dovuti alla rottura di lavatrici o lavastoviglie, perdite degli scarichi pluviali o fecali.

Altro alleato della muffa è una particolare condizione atmosferica, che favorisce il proliferarsi nell’umidità nei muri.

Ed ancora le infiltrazioni d’acqua possono dipendere dalla mancanza di un impermeabilizzazione idoneo ed adeguato tra la struttura ed il terreno circostante.

È difficile individuare quando ci sono infiltrazioni d’acqua, spesso vengono scovate solo quando si verifica un danno, che si può presentare in varie forme: aloni, macchie scure, scostamenti della vernice e dell’intonaco dalle pareti e dal soffitto.

Per contrastare tutti questi problemi o semplicemente per prevenirli, ecco come eliminare il problema di infiltrazioni d’acqua.

Come eliminare le infiltrazioni d’acqua dal terrazzo

impermeabilizzazione terrazzo

Avere un terrazzo, soprattutto in estate, è un vero toccasana. Oltre a godere della magnifica aria fresca nelle calde serate estive, si possono organizzare fantastiche cene e grigliate in compagnia di amici e di tutta la famiglia.

La terrazza però è esposta quotidianamente alle intemperie ed agli agenti atmosferici, quindi è molto importante la manutenzione.

Per contrastare le infiltrazioni d’acqua bisogna impermeabilizzare il terrazzo a regola d'arte, e per farlo conviene chiamare un professionista che può garantire qualità e lunga durata. I prodotti per l'impermeabilizzazione fai da te spesso non sono adeguati a fornire una vera protezione nel tempo.

Se avete una terrazza piastrellata, sarebbe meglio non coprirla e piuttosto utilizzare dei particolari stucchi epossidici a base di sostanze bituminose, da applicare tra le fughe delle piastrelle.

Dopo l’essiccazione, bisogna rifinire il tutto con un pennello usando un prodotto che si vende appositamente con lo stucco.

Nel caso in cui la vostra terrazza è asfaltata, allora la si può proteggere con una guaina impermeabilizzante che si vende a rotoli. Questa guaina va fissata a caldo con un cannello a gas. Data la pericolosità dell'operazione, deve essere svolta esclusivamente da un tecnico competente. 

Dopo aver fissato la guaina, bisogna applicare una speciale vernice con un apposito compressore.

Questa vernice assolve alla funzione di isolante per l’impermeabilizzazione della superficie ed anche per far attecchire meglio la guaina.

Andiamo avanti a scoprire come eliminare il problema di infiltrazioni d’acqua provenienti da altri ambienti della casa.

Come eliminare le infiltrazioni d’acqua dal tetto

Vi è mai piovuto dentro casa in occasione di acquazzoni o temporali?

Tutto colpa delle infiltrazioni d’acqua dal tetto, che rappresentano delle serie minacce per i muri e gli armadi dell’abitazione, come muffa ed umidità.

Il miglior sistema per impermeabilizzare il tetto dipende dalla tipologia di copertura avete.

Se il vostro tetto è composto da tegole canadesi, è sufficiente far sostituire i pezzi danneggiati con tegole nuove.

Quando posate le nuove tegole assicuratevi che siano sovrapposte le une alle altre, permettendo così all’acqua piovana di scorrere verso il basso e quindi di non entrare in casa.

Se invece avete un tetto composto da laminati metallici, bisogna saldare i fori danneggiati sulla lamiera per bloccare le infiltrazioni d’acqua dal tetto.

Per i tetti in tegole di cotto la situazione è un po’ più complicata, ed anche in questo caso la prima operazione da fare è eliminare i pezzi danneggiati.

A questo punto il tecnico dovrà creare una nuova copertura seguendo una linea orizzontale per ogni fila di tegole, salendo quindi verso l’alto per completare l’opera.

Per la posa è necessario frapporre le tegole con una leggera incrinatura, come abbiamo descritto precedentemente, incollandole poi con la schiuma poliuretanica.

Una volta che la colla si è asciugata il lavoro è finito, e dovreste avere messo ko le infiltrazioni d’acqua dal tetto.

Vi consiglio anche di far controllare le vie di deflusso dell’acqua dai tetti, che potrebbero essere ostruiti da rametti e foglie secche favorendo le infiltrazioni di acqua.

Infiltrazioni d’acqua dal muro

L’umidità nei muri potrebbe dipendere da diversi fattori, in questi casi è consigliabile verificare cosa c’è all’esterno.

In modo particolare dovete controllare se l’infiltrazione si crea in prossimità di qualche finestra, di qualche tubo di alimentazione o di scarico, e se ci sono delle crepe all’interno dell’intonaco che potrebbero favorire l’ingresso dell’acqua.

Le finestre solitamente hanno il loro punto debole nella parte superiore, soprattutto se non sono coperte oppure sono coperte da una pensilina mal sigillata che favorisce l’umidità nei muri. Per impermeabilizzare i muri provvedete quindi a sigillare bene le finestre per prevenire le infiltrazioni d’acqua.

Talvolta l’umidità può dipendere anche dalle soglie se sono sprovviste di gocciolatoio.

Assicuratevi inoltre che la distanza tra il muro ed il gocciolatoio sia almeno di 3 centimetri, altrimenti l’acqua riesce ugualmente ad infiltrarsi in quanto non trova ostacoli sul suo cammino.

Controllate anche i tubi della casa, poiché se in prossimità ci sono delle macchie scure o degli aloni è un segno distintivo della formazione delle infiltrazioni d’acqua.

Se invece le infiltrazioni d'acqua nei muri dipendono dall'umidità di risalita nel suolo vi consiglio di leggere questo articolo su come eliminare l'umidità nei muri definitivamente.

Infiltrazioni d’acqua dal pavimento

Infine cerchiamo di capire come eliminare il problema di infiltrazioni d’acqua provenienti dal pavimento.

Se abitate ai piani superiori, quasi sicuramente il problema è collegabile alla rottura di qualche tubo come abbiamo analizzato precedentemente.

Se invece abitate al piano terra, le infiltrazioni d’acqua potrebbero dipendere anche dall'umidità di risalita del terreno, dal marciapiede esterno o dalla mancata impermeabilizzazione della costruzione verso il terreno.

In caso di perdita ci saranno continue tracce d’acqua, mentre in caso di infiltrazioni piovane le tracce d’acqua compariranno solo durante le piogge per poi sparire e lasciare spazio alla muffa.

Una volta individuata la causa, si potrà intervenire nel modo più opportuno, sostituendo il tubo oppure provvedendo ad applicare specifici prodotti sul pavimento.

Anche queste operazioni che abbiamo descritto non sono particolarmente indicate se non siete esperti del settore. Anche se siete pratici del “fai da te”, in questi casi vi consiglio di rivolgervi ad un personale esperto e qualificato in impermeabilizzazioni di fondazioni per la risoluzione del problema delle infiltrazioni d’acqua.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate