Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Come isolare acusticamente una parete di casa

Immagine di anteprima per: Come isolare acusticamente una parete di casa

Gli appartamenti moderni sono caratterizzati da pareti molto sottili, che spesso lasciano passare ogni tipo di rumore: dal semplice parlare e camminare, alla strada trafficata o al vicino rumoroso e molesto. Per questi motivi sapere come isolare acusticamente una parete di casa può rivelarsi fondamentale per ristabilire la nostra quiete.

Chi di voi si è trovato in una situazione simile può comprendere l'importanza dell'isolamento acustico di una parete, che permetta di godere di maggiore silenzio, ma non solo.

Bisogna infatti pensare che l'isolamento acustico di una parete è anche un modo efficiente di proteggere la propria privacy visto che, come voi sentite tutti i rumori e i discorsi provenienti dagli appartamenti vicini, allo stesso modo i vicini sentiranno i vostri. 

Il problema spesso si presenta anche tra le pareti divisorie di una stessa casa: si può sentire la necessità di isolare acusticamente una parete, come quella che divide lo studio dalla camera dei bambini o dal soggiorno, per assicurarsi una zona lavoro tranquilla e senza rumori molesti. 

Se avete bisogno di sapere come isolare acusticamente una parete allora potete trovare in questa guida alcune informazioni di base, che andranno naturalmente adattate al singolo contesto.

L'isolamento acustico di una parete può essere realizzato anche da soli: se avete una buona dimestichezza con il fai-da-te non è difficile scegliere, acquistare ed installare dei pannelli di isolamento acustico.

Se le vostre necessità, invece, sono maggiori o non siete pratici dei lavori fatti in casa, allora la scelta migliore è sicuramente quella di chiamare dei tecnici esperti nel campo e richiedere un preventivo per isolamento acustico.

foto: come isolare acusticamente una parete di casa

Pannelli di isolamento acustico in cartongesso

Tra le modifiche più comuni c'è sicuramente l'utilizzo di pannelli di isolamento acustico in cartongesso, per la realizzazione di un isolamento a cappotto. Si tratta di una soluzione che coniuga risparmio e un ottimo risultato.

I pannelli di isolamento acustico in cartongesso coibentato sono caratterizzati da un'imbottitura fonoassorbente in lana di roccia. Si tratta di un materiale ad elevato potere isolante che viene introdotto all'interno del telaio che sostiene i diversi pannelli isolanti.

Installare pannelli di isolamento acustico in cartongesso è molto semplice ed il risultato finale che otterrete sarà una copertura della parete con uno spessore leggermente più alto ed attrezzato con materiale isolante.

A seconda delle necessità, degli spessori e anche delle caratteristiche della parete stessa, si può scegliere anche per altri materiali isolanti. Se cercate prodotti più economici, ad esempio, potete scegliere tra il polistirene espanso (polistirolo) o il poliuterano espanso

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per realizzare un Isolamento Acustico
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

Va specificato che i pannelli di isolamento acustico in cartongesso coibentato fungono anche da isolanti termici, ma tuttavia permettono sempre un'elevata traspirazione delle pareti che evita la formazione di condense e quindi di macchie di umidità e muffa. 

L'utilizzo più appropriato dei pannelli di isolamento acustico in cartongesso è quello che li vede ricoprire, internamente, le pareti perimetrali. Proprio la sua applicazione dall'interno, rende questo metodo di isolamento acustico da parete uno dei più utilizzati per soluzioni rapide e facilmente installabili. 

foto: pannelli di isolamento acustico in cartongesso

Isolamento acustico parete con mattonelle in fibra di legno

L'isolamento acustico di una parete con mattonelle in fibra di legno rappresenta una tra le tecnologie più nuove in commercio.

Si tratta di vere e proprie piastrelle che vengono utilizzate con il doppio scopo di elemento d'arredo e di isolante acustico e termico.

Molte case produttrici, infatti, realizzano mattonelle in fibra di legno in colori e forme differenti, per poter coprire le intere pareti ottenendo così un effetto estetico molto accattivante.

Questo tipo di prodotto, inoltre, è molto semplice da applicare e, essendo caratterizzato dalla presenza di uno dei materiali naturali per eccellenza, offre un elevata traspirabilità alla parete, impedendo quindi la formazione di muri umidi

Un altro tipo di isolamento acustico può essere quello costituito da pannelli di piombo polimero.

Nonostante il nome, non dovete pensare che si tratti di un metodo di isolamento pericoloso: installare questo tipo di pannelli è molto comune perché in realtà il piombo polimero è un materiale eco-sostenibile.

Questo tipo di pannelli è molto semplice da installare perché fa uso di telai in alluminio sui quali possono essere fissati molto facilmente i singoli pannelli. 

foto: isolamento acustico parete con mattonelle in fibra di legno

Isolamento acustico delle finestre

L'isolamento acustico delle finestre permette di evitare parte dei fastidi e dei rumori che arrivano direttamente dalla strada.

Sia se si viva ai piani bassi che ai piani alti, infatti, se il vostro appartamento affaccia su una strada trafficata avrete sempre il fastidio di rumori di auto, clacson, motorini e altro.

Per quanto riguarda l'isolamento acustico delle finestre, sicuramente il modo migliore per combattere i rumori provenienti dall'esterno è utilizzare vetri doppi o tripli.

Oggi le moderne finestre sono quasi sempre realizzate tenendo conto delle necessità di isolamento, sia acustico che termico. Le finestre che maggiormente permettono questo tipo di isolamento sono quelle a tre vetri, tra i quali vengono a formarsi due camere d'aria. 

Tuttavia, quando si parla di isolamento acustico delle finestre non si parla solo del vetro, ma di tutta la struttura, dai serramenti al cassonetto per avvolgere le serrante, ma anche il telaio e gli infissi. 

Se non volete cambiare le finestre, i serramenti o gli infissi potete optare per delle soluzioni artigianali, sicuramente meno efficaci rispetto alla ristrutturazione delle finestre, ma comunque economiche e rapide.

Una soluzione di questo tipo può essere l'utilizzo del silicone, che consente di fissare al meglio il vetro agli infissi per evitare fastidiosi tremori e vibrazioni. Inoltre, andrebbero siliconate anche tutte le fessure e le crepe tra la finestra e il muro che, oltre a creare spifferi, facilitano l'ingresso di rumori.

Si possono poi utilizzare anche gommini para-spifferi per migliorare la tenuta degli infissi e mitigare il passaggio di suoni fastidiosi provenienti dall'esterno. 

Per un isolamento acustico delle finestre più professionale, potete invece decidere di rivolgervi ad un'impresa edile.

In particolare, è fondamentale che i serramenti siano realizzati con lo scopo specifico di isolare gli ambienti e quindi andranno scelti quelli realizzati in materiali fonoassorbenti, come l'alluminio o il pvc.

Per limitare, invece, il passaggio di onde sonore attraverso il cassonetto delle tapparelle, la soluzione migliore è quella di tappezzare la parete interna del cassonetto con materiale fonoassorbente, che non permetta la trasmissione di rumori e ne limiti il rimbombo all'interno del cassonetto stesso. 

foto: isolamento acustico delle finestre

La scelta dei materiali per l'isolamento acustico di pareti e finestre

Quando si devono scegliere i materiali per l'isolamento acustico di pareti e finestre, bisogna sapere che tali materiali si distinguono in due principali gruppi, ossia i fonoassorbenti e i fonoisolanti

Fanno parte dei materiali fonoassorbenti quelli che possono essere utilizzati tra le intercapedini dei pannelli in cartongesso e che possono essere facilmente inseriti in buchi e fessure.

Oltre al polieuterano espanso, polistirolo e alla lana di roccia, si possono utilizzare anche il sughero in polvere o granulare, il truciolato e la segatura. Tutti questi materiali sono molto apprezzati non solo per il potere isolante, ma anche perché sono tutti altamente traspiranti ed evitano l'accumulo di umidità sulle pareti. 

L'isolamento acustico nei materiali fonoassorbenti consiste nell' assorbimento delle onde acustiche. Questi materiali permettono anche di migliorare l'acustica degli ambienti in cui sono inseriti, evitando la formazione di fastidiosi rimbombi. 

I materiali fonoisolanti sono più costosi, ma sono in grado di riflettere completamente le onde sonore non permettendone in nessun modo il passaggio.

foto: materiali per l'isolamento acustico di pareti e finestre

Per concludere

Adesso che sapete come isolare acusticamente una parete di casa, prima di procedere alle operazioni di installazione, è importante effettuare un controllo totale sulle pareti e finestre che vanno isolate acusticamente.

Se volete ottenere un risultato ottimale, infatti, dovete avere ben chiare le vostre necessità e comprendere ad esempio se sia prioritario l'isolamento acustico di una parete o l'isolamento acustico delle finestre, o se sono fondamentali entrambi.

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Confronta preventivi gratis per:
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto