Come lucidare il marmo e farlo brillare nuovamente

Immagine di anteprima per: Come lucidare il marmo e farlo brillare nuovamente

Il marmo è uno dei materiali più eleganti e raffinati per decorare la propria casa, ma è estremamente delicato e difficile da pulire. Le superfici ed i pavimenti di marmo si sporcano facilmente ed inoltre assorbono i liquidi, quindi bisogna pulirli e curarli con grande attenzione.

Si possono usare prodotti per pulire il marmo di natura chimica, ma a lungo andare rischiano di essere dannosi per la salute e poco salubri per l’ambiente circostante, senza dimenticare il pericolo di corroderlo nel corso del tempo. In alternativa per pulire il marmo si possono usare anche dei prodotti naturali o fai da te, che garantiscono una pulizia perfetta, facendo ritornare le superfici ed i pavimenti splendenti.

In questi casi i cari e vecchi rimedi della nonna non tradiscono mai e sono sempre validi. Avere dei pavimenti in marmo permette di dare grande eleganza a tutta la casa ed alle stanze, ma come detto bisogna pulirlo alla perfezione, altrimenti questo elegante materiale rischia di perdere tutta la sua bellezza.

Il marmo richiede una pulizia ed una manutenzione costante, quindi se non avete tempo necessario potete anche rivolgervi ad una ditta specializzata di pulizie. Per avere una casa sempre splendente scopriamo come lucidare il marmo e farlo brillare nuovamente.

lucidare il marmo

Come lucidare il marmo con il sapone di Marsiglia

Innanzitutto bisogna conoscere le varie tipologie di marmo e le sue peculiari caratteristiche. L’opacizzazione del marmo è molto frequente soprattutto in cucina e nel bagno, i luoghi più vissuti della casa e maggiormente esposti a sostanze acide. Per sapere come lucidare il marmo bisogna procurarsi il sapone di Marsiglia, un detergente casalingo molto utilizzato e piuttosto comune.

Il sapone di Marsiglia è estremamente delicato e non provoca nessun tipo di danno collaterale al marmo. Per sapere come smacchiare il marmo dovete passare sulle superfici una spugnetta imbevuta di acqua e sapone di Marsiglia, con movimenti circolari e decisi, ma senza arrivare a grattare. Ripetete questa operazione abbastanza frequentemente, risciacquando continuamente la spugna senza però utilizzare materiali abrasivi, che potrebbero corrodere o rovinare il marmo. Quando avete finito, utilizzate un panno morbido per pulire la superficie di marmo.

Nel caso in cui fossero ancora presenti degli aloni o delle macchie sul marmo, allora è il caso di utilizzare un apposito cristallizzante, strofinando la superficie con un panno pulito quando avete terminato l’operazione. Il vostro marmo dovrebbe riacquistare lucentezza dopo aver passato del cristallizzante. Se invece il marmo dovesse risultare ancora sporco oppure opaco, rivolgetevi ad una ditta di pulizie specializzata che sa come smacchiare il marmo nel modo giusto e con prodotti più efficaci.

Rimedi naturali per sapere come lucidare il marmo

Esistono diversi prodotti per pulire il marmo assolutamente naturali. Per sapere come lucidare il marmo è possibile usare le cere naturali, che garantiscono degli ottimi risultati. In alternativa si può usare la pietra pomice o una miscela composta di pomice, soda, creda e altre polveri, perfetta per ridare lucentezza e brillantezza al marmo, e rimuovere così le macchie più ostinate. Un altro rimedio naturale per pulire i pavimenti in marmo è rappresentato dalla cenere, utilizzata sin dai tempi delle nostre nonne. È sufficiente insaponare una spugna e ricoprirla di cenere, per poi passarla con estrema cura ed attenzione su tutta la superficie da pulire. Dopodiché bisogna risciacquare, e noterete subito i risulti di questo metodo antico ma sempre efficace.

Altro metodo valido per sapere come smacchiare il marmo in modo naturale è la spugnetta di metallo, quella usata per pulire le pentole incrostate. La spugnetta di metallo, utilizzabile su tutti i tipi di marmo, va semplicemente strofinata sulla superficie senza aggiungere nessun altro prodotto o additivo.  La spugnetta è infatti composta di metallo, sufficiente per eliminare ogni traccia di sporco e di unto lasciando il marmo pulito e liscio. Inoltre esistono dei prodotti per pulire il marmo efficaci contro ogni macchia. Ad esempio si può usare qualche goccia di alcol denaturato, un sistema molto utile per sapere come lucidare il marmo ed eliminare macchie di olio o di colla.

Contro le macchie gialle invece è consigliabile utilizzare delle gocce di limone, ma in una quantità molto limitata.

Come pulire il marmo bianco?

pulire marmo bianco

Il marmo va pulito e smacchiato non solo in base alle macchie, ma anche in base alla sua qualità e consistenza. Esistono infatti diverse tipologie di marmo, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche.

Il marmo bianco per esempio è molto pregiato ma anche molto delicato, in quanto è sottoposto all’ingiallimento nel corso del tempo. Quindi come pulire il marmo bianco? In questi casi è opportuno utilizzare dell’acqua ossigenata per contrastare l’ingiallirsi del marmo, ridando lucentezza e brillantezza alla superficie.

Basta passare una spugna imbevuta di acqua ossigenata sul pavimento o sulla superficie marmorea. Dopo aver eseguito la lucidatura del marmo, ricordate sempre di risciacquare subito dopo l’intera superficie. Il marmo è un materiale estremamente poroso, quindi è in grado di assorbire con facilità ogni liquido con cui viene a contatto.

Risciacquare dopo averlo pulito serve per evitare che restino degli aloni sulla superficie marmorea.

Come pulire il marmo scuro?

PULIRE MARMO SCURO

Se invece dovete pulire del marmo scuro, vi consiglio di usare dell’aceto bianco. Basta versare un cucchiaio di aceto in un secchio riempito di acqua, oppure con un misurino di detersivo per panni o sapone per le mani. Immergete la spugna nel secchio, e passatela con cura lungo tutta la superficie marmorea. Anche in questo caso non dimenticate di pulire e di asciugare bene la superficie con un panno asciutto dopo aver risciacquato solo con l’acqua.

Altro rimedio casalingo per pulire il marmo scuro è rappresentato, come abbiamo detto precedentemente, dalla cenere che può essere aggiunta in un secchio di acqua con il sapone di Marsiglia. Dopo aver immerso la spugna all’interno del secchio, basta passarla sulla superficie di marmo, e successivamente risciacquare con dell’acqua e poi asciugare con un panno asciutto.

Questi metodi ridaranno nuova brillantezza e lucentezza ai vostri pavimenti di marmo, eliminando tutte le macchie gialle e cancellando il fenomeno dell’opacizzazione.

Trattamenti naturali per pulire il marmo

Se il vostro marmo è sporco ed opaco, potete sottoporlo ad un vero e proprio trattamento naturale “estetico”.

Per pulire i pavimenti di marmo in modo naturale ed ecologico create una sorta di “maschera di bellezza”, da applicare sulla superficie che successivamente va risciacquata. Per preparare questa maschera procuratevi del gesso e bagnatelo con dell’acqua, fino ad ottenere una crema sufficientemente liquida da essere spalmata sui pavimenti.

Dopo aver strofinato il composto con una spugna, lasciatelo riposare per circa mezz’ora, quindi spolverate il marmo eliminando tutto il gesso in eccesso. Alla fine è sufficiente una bella passata con sapone di Marsiglia, una risciacquata ed il vostro marmo tornerà brillante e vivace. Per ridare nuova lucentezza al vostro marmo potete anche usare un detersivo fai da te creato in casa. Riempite un secchio con tre litri di acqua, due cucchiai di bicarbonato, 10 cucchiai di alcol ed un pezzo di sapone di Marsiglia.

Per pulire accuratamente il marmo strofinate il composto con un panno in microfibra, che smacchierà ancora più approfonditamente la superficie eliminando ogni traccia di macchia, unto o sporco. Ora sapete tutto su come lucidare il marmo e farlo brillare nuovamente!

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...