5 consigli per guadagnare spazio in una cucina piccola

Immagine di anteprima per: 5 consigli per guadagnare spazio in una cucina piccola

Non tutti hanno grandi spazi in casa, ma non per questo ambienti come una cucina piccola devono diventare ripostigli in cui ammassare oggetti ed elettrodomestici alla rinfusa.

Arredare una cucina piccola si può, in modo razionale e senza rinunciare al buon gusto e alla creatività, ma nemmeno allo stile della vostra abitazione.

In questa guida troverete ottimi spunti e 5 consigli per guadagnare spazio in un cucina piccola senza troppi sforzi.

1. Scegliere una cucina piccola con stile…e praticità

foto: cucina piccola

Esistono cucine angolari con isola centrale adatte alle case spaziose, e cucine moderne economiche più piccole o a scomparsa, che grazie alla vasta gamma di articoli d’arredamento in commercio possono mantenere elementi tradizionali, rustici o country pur essendo “smart” e di dimensioni ridotte.

Ce n’è davvero per tutti i gusti: dalle cucine moderne in muratura ai modelli di cucina armadio o con cerniera, perfetti per guadagnare spazio, dal tipo open-space alle cucine classiche in legno o laccate. L’importante è non rinunciare alla qualità, e controllare che il prezzo totale proposto comprenda anche gli elettrodomestici essenziali.

Il primo dei 5 consigli per guadagnare spazio in una cucina piccola è scegliere un modello di proprio gusto che si adatti alle esigenze pratiche di casa e agli spazi a disposizione.

Il passo da compiere, prima di recarsi nei grandi store o di cercare belle cucine online a buon prezzo, è prendere le misure degli ambienti. Questa operazione faciliterà la ricerca della vostra cucina perfetta, ecco come fare:

  • individuate la parete e – eventualmente - l’angolo in cui posizionare la cucina e prendete le misure per eccesso (è raro trovare modelli che corrispondano esattamente alla dimensione desiderata!);
  • controllate che la posizione sia adatta rispetto all'impianto idraulico e all'impianto elettrico dell’abitazione;
  • cercate nei negozi o negli shop online la cucina che soddisfa di più i vostri gusti controllando che risponda alle misure calcolate.

2. Cucine angolari in muratura, tradizionali, moderne ed economiche?

foto: cucina a scomparsa

E’ importante precisare che se la cucina è di modeste dimensioni, è preferibile non orientare la scelta verso i modelli di cucine angolari in muratura, a meno che non si tratti di cucine moderne ed economiche, strutturate in modo tale da rispettare gli spazi e le misure calcolate.

In una cucina piccola poi difficilmente ci sarà spazio per l’isola, quella parte utilissima, distaccata dal corpo centrale e molto sfruttata dalle casalinghe per cucinare e fare ordine.

Se lo spazio è troppo ridotto poi, l’ideale è scegliere un modello di cucina armadio a scomparsa. Le cucine di questo tipo in commercio, possono rispondere ad uno stile classico e tradizionale o industriale ed assumere le sembianze di un vero e proprio mobile d’arredamento, che nasconde il disordine della cucina.

Più che funzionali sono poi le cerniere, ovvero le aperture frontali o laterali che consentono l’apertura di parti della cucina a fisarmonica.

3. Elettrodomestici “smart”

foto: elettrodomestici smart

Non tutti sanno che per una cucina piccola esistono elettrodomestici su misura, taglia XS. Le grandi industrie produttrici oggi realizzano frigoriferi, lavatrici, forni e lavastoviglie di dimensioni ridotte ma efficienti e molto tecnologici. Gli elementi più ingombranti in una cucina sono proprio il frigorifero e la lavatrice, ed è meglio optare per i modelli smart in modo da risparmiare spazio. Gli elettrodomestici XS si adattano a tutti i tipi di cucina, dalle cucine in muratura moderne o classiche alle cucine angolari, ma sono perfette per il tipo a scomparsa perché seguono lo stesso concept dell’arredamento minimal.

4. Arredare una cucina piccola guadagnando spazio

foto: cucina monoblocco

La soluzione per arredare una cucina piccola al meglio è pensare dapprima a tutti gli elementi che deve contenere e sceglierli poi delle dimensioni adatte.

Oggi la maggior parte dei comuni italiani fa la raccolta differenziata, ma tenere bidoni ingombranti accatastati non è pensabile per una cucina piccola. Il rimedio è acquistare cestini a gradoni, simili ai portascarpe a parete, che occupano poco più di un metro di altezza e circa 20 centimetri di altezza.

Mai riempire poi la cucina di troppi elementi d’arredo, spesso “meno” è sinonimo di bello e soprattutto di ordine. Il tavolo per una cucina piccola, deve essere proporzionato, meglio se a parete. Un’idea in più? Se l’isola è troppo grande e rimane una parete disponibile, basta montare un lungo bancone dove riporre i condimenti e riservare un’area per cucinare.

5. Mensole, ganci e cestini: gli alleati di una cucina piccola

foto: cucina piccola

Che si tratti di cucine angolari, cucine in muratura, di cucine moderne economiche o classiche in legno di ogni dimensione, non ci sono alleati migliori delle mensole e dei ganci per salvare spazio.

L’ultimo dei 5 consigli per guadagnare spazio in un una cucina piccola dunque è: via libera a contenitori, soppalchini e scaffali. Se la cucina non consente di montare troppe mensole, basta utilizzarne al massimo 3 e sfruttare i soppalchini, piccoli oggetti (di solito in metallo) che permettono di disporre gli oggetti in modo ordinato e sovrapposto, ma soprattutto di trovare sempre quel che serve. I ganci infine, sono funzionali per appendere di tutto, dalle stoviglie ai panni da cucina. 

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate