Come montare inferriate di sicurezza per finestre e porte

Immagine di anteprima per: Inferriate di Sicurezza (installazione e vantaggi)

Per proteggere le vostre case da eventuali ladri il metodo migliore è sicuramente quello di montare inferriate di sicurezza per finestre e porte.

Se abitate in una zona piuttosto isolata o al primo piano di un palazzo, montare inferriate di sicurezza per finestre e porte risulta quasi una scelta obbligata se volete sentirvi più protetti in casa. Tuttavia, anche vivere ai piani superiori non garantisce una sicurezza assoluta: ne è una prova il notevole aumento negli ultimi anni dei furti negli appartamenti. 

Un rimedio molto utilizzato per proteggersi dai ladri è l'installazione di un allarme, ma non sempre ciò si dimostra efficace e, di conseguenza, vi costringe ad adottare altri rimedi.

Montare grate di sicurezza per finestre e porte è un'ottima soluzione: infatti, queste sono realizzate con un materiale resistente che garantisce un alto livello di sicurezza e allo stesso tempo vi permettono di godere della luce del sole.

foto: inferriate di sicurezza per finestre e porte

Le inferriate di sicurezza per finestre e porte 

Le inferiate di sicurezza per finestre e porte possono essere realizzate in vari modi e con materiali diversi. In commercio, ad esempio, sono molto popolari sia le inferriate di sicurezza per finestre in acciaio tubolare ad alta resistenza, sia le grate in ferro.

Allo stesso modo, le inferriate possono essere fisse o apribili, nel colore naturale del materiale con cui sono fatte oppure colorate nel modo e nella tinta che preferite.

In ogni caso, prima di acquistare un'inferriata di sicurezza, è meglio chiedere informazioni precise e dettagliate ad un esperto per scegliere le inferriate per finestre che più si adatta alle vostre esigenze. 

Il costo delle inferriate per finestre è variabile parte dai 200€ al metro quadro per arrivare in alcuni casi fino a quasi 350€ sempre per metro quadrato. 

Come montare inferriate di sicurezza per finestre

Se il vostro budget è limitato, potete decidere di montare le inferriate di sicurezza personalmente: non è un'operazione difficile ma conviene avere un po' di esperienza in merito perchè il risultato sia ottimale.

Se, invece, preferite affidarvi ad un professionista potete richiedere un preventivo ad un professionista.

Vediamo insieme come montare le inferriate di sicurezza per finestre e porte passo dopo passo.

1. Preparate l'assemblaggio delle inferriate di sicurezza per finestre 

Nel caso abbiate acquistato inferriate di sicurezza per finestre prefabbricate, dovete cominciare assemblando i diversi pezzi compresi nel kit per ottenere l'inferriata completa.

La prima cosa da fare è disporre tutti i pezzi che compongono l'inferriata su di un piano di lavoro sgombro, in modo da procedere all'assemblaggio nel modo più facile possibile.

2. Assemblate le inferriate di sicurezza per finestre

Adesso potete iniziare il vero e prorprio assemblaggio delle inferriate:

  • Prendete il primo giunto a quattro vie ed incastrate negli alloggiamenti interni i quattro pezzi appositi
  • Applicate la parte opposta del giunto e poi inserite la vite, senza però serrarla a fondo
  • Inserite tutte le viti, stringendole molto forte

Una volta finito questo lavoro, l'inferriata di sicurezza per finestre è completamente assemblata: vi consiglio di controllare, prima di procedere al montaggio vero e proprio, che la grata sia bene in quadro rispetto alle misure della finestra.

3.  Procuratevi gli strumenti necessari per montare le inferriate di sicurezza per finestre

Per montare le inferriate di sicurezza dovete procurarvi i seguenti strumenti:

  • Metro
  • Pennarello
  • Trapano a percussione
  • Tasselli e viti
  • Chiave per bulloni.

foto: come montare inferriate di sicurezza per finestre e porte

4. L'appoggio alla parete dell'inferriata di sicurezza per finestre

Una volta strette le viti, appoggiate l'inferriata alla finestra e misurate con precisione la posizione. Usate il pennarello per segnare i punti esatti in cui inserire i tasselli.

5. L'inserimento dei tasselli

Una volta segnati i punti per i tasselli, prendete un trapano a percussione e realizzate nel muro i fori in cui verranno inseriti i tasselli di sostegno.

Quindi, prendete le viti dei tasselli e inseritele all'interno degli occhielli dei supporti. Adesso applicate dalla parte posteriore la guaina apposita.

6. Il blocco finale dell'inferriata

Una volta che tutti i tasselli sono stati inseriti correttamente nei loro fori, controllate nuovamente che l'inferriata sia posizionata nella maniera giusta. Adesso potete passare a serrare le viti.

Per assicurarvi che il posizionamento sia perfetto, fate in questo modo: serrate una vite alla volta e fate un controllo di allineamento dell'inferriata. Quando sarete assolutamente sicuri che sia tutto a posto, potrete continuare a serrare tutte le altre viti a fondo.

Stringete le viti tanto forte da staccare la loro parte restante: per farlo basta usare la chiave apposita per questo tipo di lavoro. 

Questa operazione è necessaria per evitare che un eventuale scassinatore possa toglierle in qualche modo dalle grate e quindi danneggiare l'intera struttura di sicurezza. In questo modo, l'inferriata di sicurezza per finestre sarà completamente bloccata.

foto: come montare inferriate di sicurezza per finestre e porte

Come montare le inferriate di sicurezza estensibili

Nel caso in cui la vostra finestra non abbia lo spazio per installare grate in ferro per una protezione fissa, potete montare inferriate estensibili.

In pratica, consiste nel realizzare una sorta di finestra a soffietto, che si caratterizza per il fatto di essere in ferro: è quindi una soluzione altrettanto resistente delle grate in ferro e molto sicura, oltre che estremamente funzionale.

Esistono, in commercio, numerosi modelli di inferriate estensibili che prevedono misure standard: 2 metri di altezza per una larghezza di 1,5 metri. In più, come per le grate in ferro e per le inferriate di sicurezza per finestre e porte, in commercio le potete trovare sia nel loro colore naturale che in altre tonalità.

Si tratta di un'ampia gamma di inferriate tra cui scegliere, quindi ci si può rivolgere ai negozi specializzati in porte ed infissi oppure ai centri per il fai da te ed il bricolage, in modo da poter essere consigliati al meglio.

Vediamo ora come montare le inferriate estendibili passo dopo passo.

Primo passo: la creazione del telaio di ferro

Come prima cosa dovete creare il telaio di ferro che serve per ancorare l'inferriata al muro e, se non è già presente, lo dovete installare: basterà acquistare dei profilati per poi fissarli con dei ficher per creare una solida base di appoggio per l'inferriata estensibile.

Fate attenzione a fissare due binari del telaio allo stesso modo nella parte superiore ed in quella inferiore della porta o della finestra, in maniera tale che siano paralleli tra loro. Così potrete far scorrere l'inferriata estensibile con un semplice gesto, per aprire e chiudere il vano a vostro piacere.

Secondo passo: il montaggio dell'inferriata estensibile sulla struttura

Una volta installata la struttura di base, dovete montare l'inferriata estensibile sfruttando le aperture che si trovano nella sua parte terminale. In questo modo si potrà ancorarla al telaio.

foto: inferriate di sicurezza estensibili

Terzo passo: il bloccaggio dell'inferriata

Una volta che la struttura è ancorata al telaio, dovete controllare l'efficienza e il posizionamento dell'inferriata. Quando siete sicuri, bloccate definitivamente l'inferriata estensibile al telaio.

Questo è il processo di montaggio per una classica inferriata estensibile, caratterizzata dall'apertura su un solo lato. Tuttavia, esistono in commercio anche altri modelli, che prevedono un'apertura estensibile su entrambi i lati. 

Quarto passo: l'installazione del supporto centrale

Questo passaggio riguarda solo le inferriate estensibili apribili su entrambi i lati  e deve essere effettuato al momento della posa del telaio di ferro.

Si deve installare, infatti, un supporto centrale, dato che l'inferriata è composta di due elementi: così entrambi i pezzi potranno essere aperti e chiusi facendo perno sul supporto centrale. 

Con questo tipo di inferriate l'ancoraggio avviene proprio al centro della porta o della finestra.

Quinto passaggio: l'ancoraggio con le piastrine

Sempre nel caso di inferriate di sicurezza estendibili, l'ancoraggio al davanzale viene eseguito come nelle grate in ferro classiche ma include anche un appoggio ulteriore di sicurezza.

Infatti, se l'inferriata estensibile è di serie, nel kit sono presenti anche due piastrine ad L da avvitare sotto e sopra il vano. Se, invece, l'inferriata è realizzata ex novo, potete acquistare senza difficoltà le piastrine in un qualunque negozio di bricolage oppure da un ferramenta.

Per concludere, montare inferriate di sicurezza per finestre e porte di casa porta tanti vantaggi e non solo se abitate al pianterreno. Inoltre, in commercio esistono tantissimi tipi di inferriate molto belle da vedere, che oltre ad arricchire il design della vostra casa, vi faranno sentire al sicuro.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate