Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Pitturare un battiscopa in legno in 9 passi

Immagine di anteprima per: Pitturare un Battiscopa (tinte e consigli)

Qual è il bello di un battiscopa non più tanto bello? Il fatto che puoi verniciarlo senza rovinare o togliere la pavimentazione ma soprattutto senza smontarlo. Tutto quello di cui hai bisogno, se non è già nel tuo garage, lo trovi nel negozio di vernice locale.

I maestri dell’imbiancatura per interni sanno che il segreto per pitturare un battiscopa in legno, data la sua forma allungata, sta nel definire i bordi e seguire la linea con belle pennellate lunghe in modo che gli “stacchi” di colore si vedano il meno possibile.

Ecco cosa ti serve:

  • Nastro di carta
  • Telo impermeabile
  • Stracci
  • Vernice apposta
  • Barattolo vuoto
  • Rullo di spugna o pennello
  • Guanti.

Pitturare un battiscopa in legno

Attenzione! Se dipingi sul legno basta una tinta apposita, se è già stato pitturato carteggia delicatamente lo strato esistente, in modo da ottenere una superficie bella liscia dove la pittura nuova abbia presa efficace.

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per un Imbianchino
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

Ecco come fare

  1. Applica il nastro di carta lungo sopra il bordo superiore del battiscopa lungo tutta la parete interessata, seguendone la linea. Ripeti l’operazione anche sotto per proteggere il pavimento. Il nastro terrà ben separata la vernice dalle superfici da lasciare intatte.
  2. Stendi un telo impermeabile sul pavimento proprio di fronte al battiscopa e fissalo con il nastro di carta, avrai un perfetto ripiano di lavoro dove per il tuo barattolo di vernice, la molatrice e gli stracci.
  3. Versa un po’ di pittura nel barattolo vuoto: bastano 3 cm per cominciare a lavorare.
  4. Immergi l’angolo del pennello nella vernice e pulisci l'eccesso sul bordo interno.
  5. Applica un primo strato sottile e uniforme di vernice con un piccolo rullo o un pennello e stendilo del tutto in modo che non ci siano accumuli di colore. Lascia ogni strato di vernice ad asciugare per circa 2 ore prima di applicare lo strato successivo. Il tempo di asciugatura può variare secondo il tipo specifico di vernice, per conoscerlo puoi semplicemente leggere l’etichetta.
  6. Nella maggior parte dei casi va stesa una seconda mano, infatti la prima è in genere diluita, soprattutto nel caso di legno grezzo che assorbe molto lasciando la superficie appena colorata. Se, invece, hai dovuto carteggiare il legno, la prima mano serve da fondo. Con la seconda il colore comincia a essere più evidente.
  7. Togli il nastro dal muro appena la vernice è asciutta al tatto. Attenzione, però, a non dimenticarlo lì perchè più tempo passa più è difficile da rimuovere e può rischiare di scrostare la vernice dal muro – meglio evitare, a meno che tu non voglia pitturare anche quello.

In generale, comunque, un primo consiglio utile è quello di assicurare un buon risultato utilizzando cementite all'acqua bianca e rullino di spugna con una verniciata di bianco satinato sopra.

Infine, se punti sull'economia, ricordati che dipingere pareti e battiscopa dello stesso colore riduce manodopera e costi, perchè tutto può essere fatto nello stesso tempo utilizzando lo stesso inchiostro.Pitturare un battiscopa in legno

Se, invece, hai esigenze estetiche diverse, puoi scegliere lo stesso colore delle pareti di un tono più scuro per dare un effetto di bordatura mantenendo la combinazione di colori. Per chi ama il contrasto dipingere il battiscopa nero in una stanza bianca – o comunque di un colore molto diverso da quello di base – può attirare l'attenzione anche su tutte le altre finiture dello stesso colore.

Se siete in dubbio su quale colore scegliere per pitturare un battiscopa in legno, il bianco è una soluzione infallibile e sicuramente ogni imbianchino sarà d’accordo con noi. Tieni presente che si sporca di più ma anche pulirlo sarà estremamente facile.

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Confronta preventivi gratis per:
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto