Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Verniciare le piastrelle lucide in 3 mosse

Immagine di anteprima per: Verniciare le piastrelle lucide in 3 mosse

La loro tinta detta in genere la combinazione di colori di una stanza intera: sto parlando dei rivestimenti, naturalmente. Per questo per dare una ventata di freschezza alla stanza verniciare le piastrelle lucide è una bella idea per dare un effetto di nuovo e pulito. Basta avere pochi materiali, superfici pulite e nastro adesivo steso con precisione.

Iniziamo. Di cosa hai bisogno per verniciare le piastrelle lucide presto e bene?

- Detergente per piastrelle

- Nastro adesivo (almeno 20 mm di larghezza)

- Pennello - Vernice per piastrelle

- Penna stucco/malta (per riempire i dettagli dopo la verniciatura)

- “Primer”, la base

1. Pulizia e preparativi

Per prima cosa pulisci le piastrelle accuratamente con prodotto apposta per rimuovere eventuali residui di sapone, grasso e polvere. Sciacqua le piastrelle accuratamente e lascia asciugare. Copri le aree che non vuoi dipingere con nastro adesivo ben steso lungo i bordi. Ora applica una mano di “primer” – ovvero la base per pitturare - per piastrelle e malta, assicurandoti che tutte le aree sono coperte in modo uniforme.

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per un Imbianchino
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

2. Vernice

Dopo minimo quattro ore se il fondo si presenta asciutto puoi applicare il primo di due mani di vernice per piastrelle. Si spazzola su una finitura liscia e lucida. Lasciare vernice si asciughi per sei ore prima di applicare la seconda mano. Questo crea una finitura resistente.

Consiglio: La vernice diluita dovrebbe avere una consistenza simile a quella del latte, quindi molto liquida! La vernice però non dovrebbe risultare troppo liquida da sgocciolare dal pennello. In caso ciò avvenisse, sarà necessario eliminare l’eccesso aiutandosi con un pezzo di carta.

Verniciare le piastrelle lucide in 3 mosse

3. Stucco

Dopo che la seconda mano è asciutta usa una penna malta per dipingere le fughe, quindi rimuovi il nastro adesivo per vedere finalmente il risultato finale.

Per una mossa degna dei migliori pittori edili di Milano (o Firenze, o Bari...) potresti iniziare l’opera passando il “primer” sulle piastrelle il venerdì sera, così da poter farti una bella dormita lunga una notte per la sua perfetta asciugatura prima di procedere a dare al tuo bagno, ad esempio, i tuoi colori preferiti.

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Confronta preventivi gratis per:
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto