8 trend da seguire nel 2019

Immagine di anteprima per: 8 trend da seguire nel 2019

Non chiudiamo la moda nell'armadio. Anche le case, che vestono le nostre giornate, si prestano a una rinfrescata di look periodica. Tra fiere e riviste di design, non mancano gli spunti per accendere il desiderio di cambiare, arricchire, migliorare l'arredamento e le tinte di casa. Non è solo una questione di trend: arredare, oggi, implica sempre più un'attenta complicità con l'ambiente. Seguire le novità significa anche conoscere le tendenze dell'ecosostenibilità, sempre più protagoniste del design e dell'architettura, e ispirarsi per apportare modifiche intelligenti alle nostre abitazioni.

Nei primi mesi dell'anno, prestigiose fiere internazionali sfoggiano puntualmente tutte le proposte offerte dal mercato e dalla creatività del settore. Dalla nostra fiera Homi a Milano ad Imm di Colonia, da Heimtextil di Francoforte a Maison&Objet di Parigi, sino all'attesa rivelazione Pantone sul colore dell'anno, le fonti di ispirazione per i visitatori e per gli operatori di settore sono ricche e frizzanti. Che si debba arredare una casa nuova o reinventare soluzioni per i nostri interni, informarsi sulle nuove tendenze può aiutare ad orientarci verso il futuro del comfort e del benessere domestico.

Ecco i trend suggeriti dagli esperti del settore per il 2019:

1. Green da interni



La natura in casa alleggerisce l'aria e le giornate. Tra le tendenze che favoriscono il benessere quotidiano e che hanno un sicuro impatto sia visivo che psicologico, pur nei formati ridotti che le abitazioni consentono, svetta senza dubbio la creazione di piccoli giardini domestici, utilizzando lo spazio di balconi e terrazzi o creando composizioni di piante negli interni. Delle vere e curate oasi di ristoro, anche per chi non ha la fortuna di avere un giardino esterno.

 

2. Colori “lungimiranti”

I colori accesi e audaci proposti negli ultimi anni, soprattutto per cucina e bagno, ritornano ora nei confini della sperimentazione giocosa o del progetto personalizzato. Se nei dettagli ci si può ancora sbizzarrire, le zone e gli arredi su cui occorre investire a lunga durata tendono da quest'anno ad affidarsi a colori neutri o tenui. Monocromia elegante e rasserenante per i capisaldi di casa, dove il tempo può fermarsi senza danni.

 

3. Open space



Soluzione ideale per piccoli spazi e per dare respiro agli interni, creando uno spazio multifunzionale, che di solito ospita zona cucina, soggiorno e zona studio. Via le pareti e largo ai tavoli estraibili, ai tavolini a parete, a panche e banconi e a tutti gli arredi che consentano un'atmosfera accogliente pur minimizzando l'ingombro.

 

4. Casa, kalsarikannit casa

Negli ultimi anni si è affermato il gusto-culto tutto nordico per i piccoli paradisi domestici, luoghi così accoglienti e rilassanti da far preferire il rimanere in casa a qualsiasi altro svago esterno. Curati nei dettagli, dalle coperte morbide ai cuscini, dalle candele al camino acceso, gli interni ideali per la filosofia del Kalsarikannit di origine finlandese sono un invitante trend su cui il design crea le proprie idee d'arredo. Concentrandosi soprattutto sulla zona living e sulla combinazione divano-tappeto-tavolo, una vera e propria isola di relax.

 

5. Rustico o industrial? Rustrial!

Non occorre una scelta drastica tra un ambiente tradizionale in legno, con la sua eleganza rasserenante, e un ambiente uptodate, più aggressivo e contemporaneo. Il binomio legno e cemento, baita e loft, trova ora soluzioni design armoniose. Due anime nella stessa casa, grazie a combinazioni di arredo che rendono il contrasto uno stile.

 

6. Tutti su in mansarda

La mansarda diventa sempre più un luogo magico da valorizzare, un privilegio giocato su soffitti spioventi, atmosfera accogliente, calore e travi a vista. In base allo spazio a disposizione, si può progettare in mansarda una cucina, un bagno, una camera da letto, uno studio. O un minirifugio multifunzionale e rilassante. Non più spazio di difficile interpretazione, ma vera tipologia architettonica da sogno.

 

7. Libreria cult

Tra i mobili protagonisti dell'anno, la principale nomination va alla libreria. Spostata dalle pareti per diventare divisorio tra due stanze o utilizzata con nuove funzioni, sostituendo per esempio la testiera del letto, la libreria diventa contenitore e parete al tempo stesso, sfoggiando libri colorati, alternati anche ad oggetti o piante.

 

8. Il colore dell’anno: Living coral 



Vi è rimasta, infine, la curiosità di sapere qual è il colore dell'anno 2019 secondo Pantone? Ve lo diciamo noi: con il suo richiamo passionale alla natura, è il Living Coral.

Sia che si desideri fare soltanto qualche modifica allo stile d’arredamento sia che si voglia ristrutturare casa, è sempre utile essere aggiornati sulle nuove tendenze.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...