11 consigli pratici per aggiustare una tapparella rotta

Immagine di anteprima per: 11 consigli pratici per aggiustare una tapparella rotta

Anche per le nostre tapparelle il tempo passa. Se la corda è strappata o consumata, ahimè, l’unica soluzione è cambiarla. Già che ci sei, acquistane sempre 20 o 30 cm in più di nastro rispetto a quanto pensi te ne serva. Nel momento di aggiustare una tapparella rotta, meglio attrezzarsi perché ricapiti più tardi possibile - un cacciavite, ad esempio, non dovrebbe mai mancare tra i nostri oggetti casalinghi.

11 consigli pratici per aggiustare una tapparella rotta

Corda rotta

  • Alza del tutto la tapparella con un bastone di lunghezza sufficiente a mantenerla bloccata in alto.
  • Con un cacciavite apri il cassettone e individua il rullo avvolgibile a molla in cui si raccoglie la corda.
  • Slaccia i nodi e svita le eventuali viti che tengono l’estremità del nastro agganciato al rullo avvolgibile per sfilarlo completamente o eliminare l’eventuale pezzo rimasto.
  • Sgancia la corda anche dal punto di fissaggio in basso, ossia quello presente nell’incavo a parete.
  • Prendi il nuovo nastro e aggancialo al fissaggio inferiore a parete (proprio come era stato fissato in precedenza), quindi lo srotoliamo portandolo su verso il cassettone e il rullo avvolgitore.
  • Passa all’ancoraggio del nastro al rullo avvolgitore: fallo passare nella guida-cinghia e annodalo nella feritoia della carrucola (detta anche puleggia). Ricorda di caricare la molla dell’avvolgitore e di tenerla bloccata finché non hai fissato il nastro anche con la vite, se c’è.
  • A questo punto gira tutto il nastro attorno all’avvolgitore e riposizionalo all’interno del cassettone.

11 consigli pratici per aggiustare una tapparella rotta

Stecca rotta

  • Alza del tutto la tapparella fino a farla riavvolgere nel cassettone in alto.
  • Ora apri il cassone, afferra la porzione di tapparella ancora a vista e tirala togliendola dalle guide verticali e facendola scorrere verso il basso quanto necessario.
  • A questo punto puoi sfilare le stecche fino ad arrivare a quella (o quelle) rotta o consumata. Falla scorrere orizzontalmente fino a estrarla poi passa all’operazione inversa per inserire quella nuova di pacca.
  • Dopo la sostituzione riavvolgi la tapparella all’interno del cassone e reinseriscila nelle guide verticali.

Fatto? Non sarai diventato il primo tapparellista di Bologna – o della tua città – ma sicuramente potrai ritenerti soddisfatto e potrai dire che sai aggiustare una tapparella rotta in poche mosse.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate