La casa pieghevole che puoi spostare

Immagine di anteprima per: La casa pieghevole che puoi spostare

Una casa “pieghevole” da montare (o smontare) in poche ore. Economica ed ecologica. Si chiama Madi, modulo abitativo dispiegabile, e l’ha progettata un architetto italiano, Jacopo Vidal.

Fotografie via madihome.com
Ogni abitazione si compone di moduli, da uno a tre, per un range di superficie che va dai 27 agli 84 metri quadrati.Impianto elettrico e idraulico, cucina e bagno sono compresi nel prezzo base, che include anche la predisposizione per l’installazione dei pannelli
fotovoltaici
(con i quali si può raggiungere l’autosufficienza energetica) e, last but not least, la certificazione antisismica.

Fotografie via madihome.com
L’azienda produttrice si occupa del montaggio dell’abitazione, con tecnici specializzati che, al termine dell’operazione, certificano che il montaggio stesso è avvenuto a regola d’arte e che la casa può essere abitata.

Fotografie via madihome.com
L’assenza di fondamenta in calcestruzzo permette di risparmiare sul costo della costruzione della casa (generalmente è una delle voci di costo più alte) e di poter spostare la casa stessa. Se invece si è intenzionati a utilizzare la casa “pieghevole” come abitazione principale, è bene prevedere la realizzazione di fondamenta in calcestruzzo, che possono essere ordinate all’azienda stessa.

Fotografie via madihome.com
Il costo di 800 euro al metro quadrato la rende economicamente molto competitiva, così come la garanzia, che dura 15 anni. Negli Stati Uniti la “casa mobile” è una costante del paesaggio di diversi stati, basti pensare alle riserve indiane dell’Arizona, in cui i discendenti degli antichi popoli nativi americani si spostano portandosi dietro la propria abitazione, per poi stabilirsi in un nuovo luogo o. Con proposte come quella di Madi, questa soluzione potrebbe iniziare a prendere piede anche nel nostro paese.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...