Con Fazland trovi l'elettricista migliore per un servizio di Automazione Cancelli

x

Automazione Cancelli

L’automazione dei cancelli: modelli esistenti

L’utilità del cancello automatico

Quante volte sei dovuto scendere sotto la pioggia o il vento sferzante per aprire e richiudere il cancello di accesso a casa tua? Quante volte, a causa di queste discese sei arrivato al lavoro bagnato, o peggio, con scarpe e pantaloni macchiati di fango?

Ma finalmente hai deciso: è giunto il momento di dire stop a freddo, caldo, pioggia, vento. È arrivata l’ora di passare all’automazione dei cancelli!

Con il telecomando, che terrai sempre a portata di mano, basterà un gesto per aprire e chiudere. Potrai finalmente passare rapidamente e indenne.

Il cancello a battente

La tipologia di cancello più diffusa è probabilmente quella a battente ed esistono numerose possibilità per trasformare il portone di ingresso in uno automatico. I criteri di scelta sono legati all’anta: le dimensioni, il peso e la struttura dell’intero cancello a battente.

Gli automatismi si adattano in genere ad ante con misure tra 1,8 e 3 metri, ma vi sono modelli che arrivano a supportare anche cancellate fino a 7 metri di lunghezza. Alcuni meccanismi di automazione cancelli reggono una frequenza di utilizzo di 18 cicli in un’ora, altri 55 cicli all’ora, altri ancora fino a 70 aperture e chiusure. Altri invece sono limitati a 80 cicli nell’arco della giornata. La scelta si farà in base all’utilizzo del cancello e alle dimensioni.

Il cancello scorrevole

Un’altra possibilità è quella dell’apertura scorrevole del cancello, che si muoverà su di un binario in modo facile e sicuro. Il peso dell’anta e la tipologia di utilizzo consentiranno di scegliere il tipo di automatismo scorrevole più adatto al proprio caso.

I diversi motori per cancelli scorrevoli possono reggere pesi fino a 500 kg, altri fino a 900 kg, altri 1.800 kg e via via fino a 3.500 kg di cancello (soluzioni queste tipicamente registrate presso le aree industriali e artigianali). Anche la velocità di apertura e chiusura è uno dei criteri che consente di scegliere per un’automazione dei cancelli o per un’altra: si va da un minimo di 12 metri al minuto, ad un massimo di 45 metri ogni 60 secondi (ma delle velocità intermedie sono disponibili).

Il meccanismo interrato

Nel caso vi siano particolari necessità di rispetto estetico di patrimoni di pregio artistico e storico (è il caso di alcuni palazzi o abitazioni del centro delle città italiane), esistono delle soluzioni a impatto praticamente zero.

Si tratta dell’automazione di cancelli a battente, ma con l’interramento del meccanismo che non impatterà così con l’ambiente circostante.

Questa soluzione si adatta a singole ante di lunghezza variabile tra 2 e 4 metri, per pesi tra 500 kg e 800 kg. Le frequenze di utilizzo                 partono da 30 - 45 cicli di aperture e chiusure in un’ora fino a un uso continuo.

Esistono comunque dei modelli interrati in grado di movimentare cancelli di 15 metri di lunghezza (la singola anta) e di 12.000 kg di peso.

Le tariffe

La buona notizia è che l’automazione dei cancelli si potrà applicare perfettamente anche al tuo modello attuale, cosa che ti consentirà di limitare fortemente la spesa.

Se invece la tua idea non è quella di rendere automatico il tuo cancello, bensì il garage, sappi che esistono anche motori per basculante, così come per tapparelle e per serrande.

E i prezzi?

Per un piccolo cancello a battente, si parte da circa 200€ (modello più economico), mentre un interrato può costare anche 1.000€ e più. Questo però è il costo del solo meccanismo di automazione.

Bisognerà poi vedere se esiste già una predisposizione o se sia necessario portare la luce elettrica al cancello: in questo caso, oltre alla manodopera si dovranno conteggiare anche i tubi e i fili, oltre ovviamente allo scavo, da moltiplicare per i metri che separano l’abitazione dall’entrata alla proprietà.

Per avere una stima più precisa e su misura, utilizza il nostro servizio di richiesta informazioni: potrai ottenere fino a 5 preventivi di tecnici specializzati della tua zona.

Ti aiutiamo anche ad orientarti fra i costi di Automazione Cancelli

Ecco per te alcune informazioni per aiutarti a capire che cosa determina l'aumento o la diminuzione del prezzo per il servizio scelto.
Fattori che determinano l'aumento del prezzo per Automazione Cancelli
  • grandezza cancello (un cancello su misura ha un costo maggiore)
  • complessità di installazione del cancello
  • tempo necessario per effettuare i lavori
Fattori che determinano la diminuzione del prezzo per Automazione Cancelli
  • nessuna complessità di installazione
  • confronto tra diversi preventivi
Vuoi un'idea di costi più precisa?
Chiedi e ricevi preventivi gratis e senza impegno.
Come funziona Fazland?
Con Fazland ricevi e confronti fino a 5 preventivi, gratis e senza impegno.
Risparmi tempo e denaro e potrai scegliere il professionista migliore per le tue esigenze!
1paginaForm
Raccontaci di cosa hai bisogno
howworks-2
Ricevi e confronta fino a 5 preventivi
Lascia una recensione
  • Raccontaci di cosa hai bisogno
  • Ricevi e confronta fino a 5 preventivi
  • Lascia una recensione
Potrebbero interessarti anche...
Richiedere un preventivo è facile come fare un video
Scarica gratis l’app di Fazland per chiedere un preventivo tramite un video-sopralluogo! Puoi dire addio ai moduli da compilare e al tempo perso con i classici sopralluoghi.
L'elettricista Cristian Paggiarin si è aggiudicato 3 lavori su 4 grazie a Fazland.
Guarda il video
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto