Protezione dei dati? Ci pensa la app

Immagine di anteprima per: Protezione dei dati? Ci pensa la app

Una app gratuita per mettersi in regola con il GDPR, il regolamento dell’Unione Europea in materia di protezione dei dati personali che entrerà in vigore il 25 maggio del prossimo anno. Si chiama GDPRnow ed è stata messa a punto dallo studio legale internazionale Hogan Lowells.

Attraverso la app, le aziende che trattano dati personali possono compilare un questionario tramite il quale viene loro fornito un piano d’azione per mettersi in regola. Il regolamento Ue si applicherà a tutti i residenti europei e a tutte le imprese extraUe che forniscono beni e servizi in Europa. Gli obiettivi principali del regolamento sono quelli di restituire ai cittadini il controllo dei propri dati personali e di semplificare il contesto normativo che riguarda gli affari internazionali, unificando e rendendo omogenea la normativa privacy dentro l'UE.

Il piano d’azione generato dalla app comprende azioni pratiche e priorità generate in maniera automatica, seguendo le quali l’azienda potrà operare in conformità con il nuovo regolamento, che implica maggiori diritti per il cittadino e regole più restrittive sul flusso di dati, oltre a sanzioni decisamente severe per le imprese inadempienti, che potranno arrivare addirittura al 4% del bilancio del gruppo di cui fanno parte. La app è disponibile sia su iOS che su Android. 

Lascia il tuo commento
Sei un professionista?

Su Fazland abbiamo più di 30.000 richieste ogni mese che aspettano il tuo preventivo

Registrati gratis
Potrebbero interessarti anche...
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto