Dedicato ai professionisti:

Top 10: i mestieri con il nome più assurdo

Immagine di anteprima per: Top 10: i mestieri con il nome più assurdo

Sembra un secolo fa, e invece è accaduto tutto negli ultimi dieci anni: anche le professioni apparentemente meno complesse hanno pensato bene di dotarsi di una definizione (anzi: di un job title) pomposa e leggermente fuorviante. Basta pensare all’uso (e all’abuso) della parola «manager»: negli anni Ottanta indicava un distinto signore in giacca e cravatta che guidava un’azienda, possibilmente di successo, ma oggi viene associata a mille mansioni diverse. A parte l’onnipresente social media manager (solitamente un tizio che perde tempo su facebook a cui la società ha affidato la gestione della pagina aziendale), il responsabile dell’ufficio diritti di una casa editrice è ormai un rights manager, e abbiamo visto con i nostri occhi la persona incaricata di non far mancare le aranciate in un villaggio vacanze trasformarsi in beverage manager. Insomma, l’importante è darsi una certa importanza, e vi assicuriamo che gli esempi appena citati non sono neanche così esagerati. Se non ci credete, date un’occhiata alla classifica (pardon: la top 10) che abbiamo stilato raccogliendo i job title più pomposi nei quali ci è capitato di imbatterci (tra parentesi, ci siamo poi permessi di inserire la vera mansione svolta dai loro titolari).

  1. Director of First Impressions (la persona che sta alla reception)
  2. Intern (stagista non pagato a cui è stata promessa l’assunzione, un giorno, forse…)
  3. Associate Vice President (vicepresidente di una società con 27 vicepresidenti e al massimo una decina di altri dipendenti)
  4. Refreshments and Nutrition Supervisor (responsabile della mensa aziendale)
  5. Brand Evangelist (Brand Manager non era abbastanza pomposo?)
  6. Web Editor (persona in grado di fare copia e incolla dai comunicati stampa senza aggiungere errori)
  7. Chief Inspiration Officer (aziendalista che cerca di convincere i colleghi a non essere aziendalisti solo il 27 del mese)
  8. Creativity Analyst (assistente del direttore marketing)
  9. Facility Manager (persona con la quale lamentarsi se il 15 luglio i condizionatori sono ancora spenti)
  10. New Media Guru (collega che una volta ha scritto un post che ha ricevuto più di cento like) 
Lascia il tuo commento
Sei un professionista?

Su Fazland abbiamo più di 30.000 richieste ogni mese che aspettano il tuo preventivo

Registrati gratis
Potrebbero interessarti anche...