Come fare ricorso a Equitalia per cartelle non valide

Immagine di anteprima per: Come fare ricorso a Equitalia per cartelle non valide

Ricevere una cartella esattoriale è sempre una brutta sorpresa, perché si tratta dell’ultimo step prima dell’esecuzione forzata su beni mobili e immobili. Non sempre però – e questa è la buon notizia- la somma richiesta dal più temuto ente di riscossione è dovuta, perché il debito può essersi estinto o può trattarsi di cartelle Equitalia invalide per errori sostanziali o formali.

Avvalersi della consulenza legale di un avvocato o del proprio commercialista in certi casi è essenziale: ecco come difendersi da Equitalia e come fare ricorso a Equitalia per cartelle non valide, anche a seguito di ricorso multa.

Novità Equitalia 2016

foro: equitalia

Non tutti sanno che è in atto un provvedimento che scioglierà la società di riscossione Equitalia entro il 2016. La norma è contenuta all’interno della Legge di Stabilità e tuttavia non pone alcun freno alla caccia agli evasori, perché le competenze di Equitalia passeranno in blocco ad uffici dell’Agenzia delle Entrate istituiti appositamente per migliorare il sistema di riscossione, scongiurare il fenomeno delle cartelle pazze e stanare in modo più efficace i debitori.

Si tratta in sostanza di un restyling del sistema di riscossione italiano, che consentirà a breve di pagare, rateizzare e sospendere le cartelle anche tramite smartphone.

Nessun addio ad Equitalia dunque, che assumerà semplicemente una veste diversa: ecco perché bisogna sapere come fare ricorso a Equitalia per cartelle non valide anche in vista della riforma istituzionale.

Tutti i casi di nullità delle cartelle Equitalia

Non serve necessariamente una consulenza legale o l’aiuto di un commercialista per fare un ricorso multa – quest’ultimo, entro certi limiti, può essere presentato autonomamente al Giudice di Pace o al Prefetto - o per sapere come difendersi da Equitalia.

L’intervento dell’avvocato o di altro consulente è essenziale solo ai fini del ricorso o quando, a causa del mancato pagamento entro 60 giorni, la cartella esattoriale diventa titolo esecutivo per riscuotere coattivamente il credito tramite l’esecuzione forzata sui beni.

Vediamo dunque tutti i casi di nullità o invalidità delle cartelle Equitalia; solo se ricorre una di queste ipotesi sarà possibile impugnare la cartella e fare ricorso:

  • la cartella può essere viziata e nulla in origine per inesistenza del credito della Pubblica Amministrazione o perché il debito è già stato pagato. In questo caso di dice che la cartella è viziata nella sostanza;
  • le cartelle Equitalia possono essere nulle anche per vizi di forma, è il caso dell’assenza della relata di notifica ad esempio, o della mancata indicazione nella relata di notifica della data di invio della cartella;
  • è possibile difendersi da Equitalia anche quando nella cartella di riscossione non è indicato il calcolo degli interessi di cui è richiesto il pagamento e in tutti i casi in cui il cittadino non può verificare l’esattezza del debito richiesto;
  • si può fare ricorso a Equitalia per cartelle non valide anche quando le stesse sono inviate o notificate per posta, consegnate a mani o tramite PEC da soggetti non legittimati, diversi dall’ente di riscossione (gli unici soggetti legittimati sono gli agenti di riscossione abilitati, gli agenti di Polizia Municipale e i messi comunali previa autorizzazione del Comune).

Altri casi di nullità

La cartella esattoriale è nulla anche se mancano informazioni essenziali, come l’indicazione della causale, cioè del motivo per cui il pagamento è richiesto, se non vengono indicate le modalità per fare ricorso e il termine entro il quale presentarlo, l’intimazione al pagamento entro 60 giorni con avviso – in mancanza - di avvio dell’esecuzione forzata, il numero identificativo della cartella, le generalità del destinatario-debitore, l’importo esatto del debito, il numero delle rate di riscossione e la scadenza di ciascuna, l’indicazione del responsabile del procedimento, il timbro e la data di consegna leggibili.

Come difendersi da Equitalia in caso di vizio della cartella

foto: cartella equitalia

Prima di rivolgersi al commercialista o all’avvocato per una consulenza legale quindi, anche per un semplice ricorso multa, bisogna verificare l’esistenza di uno dei vizi di sostanza o di forma indicati.

Riguardo ai vizi di notifica è importante sapere che le cartelle Equitalia devono essere consegnate direttamente al destinatario o, in sua assenza, ad un membro convivente della famiglia o al portiere. Non si tratta di un semplice elenco, ma di una vera e propria gerarchia che il soggetto incaricato di recapitare la cartella deve seguire e riportare sulla cartella stessa (specie se tutti i soggetti risultano irreperibili e la cartella non può essere notificata).

A ciò deve aggiungersi come, il fare ricorso a Equitalia per cartelle non valide in seguito vizio di notifica, può essere controproducente in alcuni casi: la legge infatti ritiene valida la cartella se esiste prova che il destinatario è a conoscenza dell’atto nonostante la mancata ricezione del documento.

Il ricorso per vizio di notifica nei casi di mancata o errata apposizione della relata, può essere presentato con successo solo quando la relata è stata apposta sul frontespizio dell’atto (se è apposta sul retro invece la cartella è valida).

E’ bene ricordare infine che l’irreperibilità del destinatario è diversa dalla sua assenza temporanea. Se l’agente incaricato della notifica ha seguito la giusta gerarchia infatti, potrà depositare la cartella presso la Casa Comunale e darvi un successivo avviso di giacenza con raccomandata a/r. In caso di irreperibilità anche durante la consegna dell’avviso di giacenza, questo deve essere affisso sulla porta d’ingresso della vostra abitazione o nella cassetta postale dell’azienda (eventuale, per le società).

Le cartelle Equitalia sono nulle se queste formalità non vengono rispettate e, in tal caso, si consiglia la consulenza legale per procedere al ricorso. 

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate