Come usufruire del “bonus videosorveglianza”

Immagine di anteprima per: Come usufruire del “bonus videosorveglianza”

Anche nel 2019 per chi desidera acquistare sistemi di videosorveglianza. La Legge di Bilancio ha infatti rinnovato la possibilità di detrarre il 50% delle spese sostenute.

Fino al 31 dicembre 2019 sarà dunque possibile usufruire di questa detrazione, a patto che le spese siano state effettuate tramite bonifico “parlante” oppure bonifico ordinario o postale, anche se effettuato online.
Analogamente agli anni passati, la spesa va indicata all’interno della dichiarazione dei redditi relativa all’anno in cui la spesa stessa è stata effettuata. La detrazione verrà poi ripartita in dieci quote annuali.

Chi può usufruire del bonus videosorveglianza:

- Il proprietario dell’immobile

- Il titolare del diritto di godimento

- Il familiare convivente (coniuge, componente dell’unione civile, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo)

- Il coniuge separato, se assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge

- Il convivente more uxorio, non proprietario dell’immobile né titolare di un contratto di comodato

- Colui che esegue in proprio i lavori (detrazione sulle spese di acquisto dei materiali edili)

Importante, infine, ricordare che le spese detraibili comprendono anche quelle sostenute per progetto, sopralluogo, installazione delle videocamere e rilascio della certificazione di conformità alla legge sulla privacy.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...