Quando l'APE non è obbligatorio?

Immagine di anteprima per: Quando l'APE non è obbligatorio?

L’APE non è questione di insetti o miele ma un nuovo tipo di certificazione energetica. Sia l’APE (attestato di prestazione energetica), che il più datato ACE (attestato di certificazione energetica) ci comunicano gentilmente il consumo annuale di energia di un edificio, una panoramica completa di come la casa sfrutta l’energia insieme a una serie di consigli dei saggi per migliorare la prestazione energetica in modo utile ed economico.

Quando l'APE non è obbligatorio?

La direttiva Europea e la nuova legge nazionale sono severe sull'obbligo sui casi in cui dotare un immobile di un Attestato di Prestazione Energetica (APE), con l’obiettivo di controllare l'effettiva rispondenza alle normative sul risparmio energetico.

Tuttavia non è sempre necessario, anzi, i casi in cui un immobile può evitare di allegare l’APE nei contratti e negli atti che lo riguardano in realtà sono una discreta quantità. L’Attestato di Prestazione Energetica non è obbligatorio:

  • edifici adibiti a luoghi di culto;
  • fabbricati “marginali” come legnaie, portici, ecc. e quelli “al rustico”, cioè privi di serramenti, rifiniture e impianti tecnologici; qualsiasi altro manufatto che non può essere riconducibile alla definizione di “edificio”, ad esempio capanni per gli attrezzi, piscine, gazebo, ecc.
  • fabbricati di servizio non abitativi (garage, locali tecnici, locali caldaia, stalle, cantine, depositi, ecc.);
  • fabbricati agricoli non adibiti a residenza e senza impianti di climatizzazione; quelli senza parti dell’involucro edilizio, i ruderi e i fabbricati abbandonati;
  • fabbricati isolati con una superficie utile inferiore ai 50 mq;
  • fabbricati industriali e artigianali particolari riscaldati per esigenze particolari – come le serre - oppure climatizzati tramite la combustione di residui del processo produttivo non utilizzabili in altro modo;

Consiglio: le normative in ambito di certificazione energetica possono subire variazioni, tieni d’occhio le guide di Fazland per scoprire se l’APE non è obbligatorio per il tuo immobile. Se è il caso ricorda di consultare un professionista per una certificazione energetica, otterrai così un  Attestato di Prestazione energetica.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...