Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Detrazioni fiscali per il risparmio energetico: 4 modi per ottenerle

Immagine di anteprima per: Detrazioni fiscali per risparmio energetico: 4 modi per ottenerle

Ecco i tipi di intervento per i quali si può richiedere la detrazione fiscale per risparmio energetico - le leggi sono in continua evoluzione, partiamo dalle basi. L’agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef - Imposta sul reddito delle persone fisiche - o dall’Ires - Imposta sul reddito delle società - ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti, quindi che rendano più ecologica la tua casa, ufficio, azienda. Non male.

Detrazioni fiscali per risparmio energetico: 4 modi per ottenerle

Per cominciare, qualche nozione sulle detrazioni fiscali per il risparmio energetico – percentuali un po’ noiose ma sempre utili. Il decreto legge n. 63/2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Inoltre, questo decreto ha innalzato dal 55% al 65% la detraibilità delle spese nel periodo che va dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2013. Si prevede una durata maggiore dell’agevolazione - fino al 30 giugno 2014 - per gli interventi sulle parti comuni dei condomini e su ogni unità immobiliare che li compone. Dal 1° gennaio 2014 - dal 1° luglio 2014 per i condomini - l’agevolazione sarà invece sostituita con la detrazione fiscale del 36% per le spese di ristrutturazioni edili. Bene, ma quali sono gli interventi interessati, in sostanza?

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per Lavori di Ristrutturazione
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

1. Riqualificazione energetica di edifici esistenti

La serie di “interventi di riqualificazione energetica” ammessi al beneficio fiscale include qualsiasi intervento - o insieme di interventi - che aumenti l’efficienza energetica della casa. Infatti, non è stato stabilito quali opere o impianti realizzare per raggiungere le prestazioni energetiche richieste, dato che l’intervento è definito in base al risultato che deve raggiungere nel ridurre il fabbisogno annuo di energia per il riscaldamento invernale di tutto il fabbricato. Ricorda: La quantità di risparmio utile per ottenere la detrazione va calcolato in base al fabbisogno energetico di tutto l’edificio e non a quello delle singole parti che lo compongono.

Detrazioni fiscali per risparmio energetico: 4 modi per ottenerle

2. Interventi sugli involucri degli edifici

Si tratta degli interventi su edifici, parti di edifici o unità immobiliari esistenti, riguardanti strutture come coperture o pavimenti (dette “opache”), pareti generalmente esterne (dette “verticali”), finestre con infissi, che isolano dall’esterno o da spazi non riscaldati, che rispettano i requisiti di dispersione di calore – la cosiddetta trasmittanza. Vale anche la sostituzione dei portoni d’ingresso a condizione che siano serramenti che delimitano la zona riscaldata verso l’esterno o verso locali non riscaldati. Anche in questo caso, devono essere rispettati gli indici di trasmittanza termica per la sostituzione delle finestre.

3. Installazione di pannelli solari

Semplicemente possono accedere alla detrazione tutte le strutture che svolgono attività e servizi in cui è richiesta la produzione di acqua calda.

Quindi i casi in cui si installano pannelli solari per la produzione di acqua calda per uso domestico o industriale, per il l’acqua calda di piscine, strutture sportive, case di cura, scuole e università. Il bisogno di acqua calda può riguardare quindi non solo l’ambito domestico o la produzione, ma anche l’ambito commerciale, ricreativo o dell’assistenza.

4. Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale

La sostituzione integrale o parziale di impianti di climatizzazione invernale già presenti con impianti più ecologici. Non valgono le nuove installazioni in edifici che ne erano sprovvisti. Puoi installare nuove caldaie a condensazione e aggiornare il sistema di distribuzione, oppure cambiare vecchie pompe di calore con nuove ad alta efficienza, impianti geotermici a basso consumo, o sostituire scaldacqua vecchi con quelli nuovi a pompa di calore dedicati per la produzione di acqua calda sanitaria.


La detrazione fiscale per risparmio energetico si applica sulle spese effettivamente sostenute per i lavori come fornitura e posa e  le prestazioni professionali - progettazione, direzione lavori, redazione delle pratiche necessarie per la detrazione. E’ quello di cui hai bisogno proprio ora? Fazland conosce i maestri di manutenzione casa a Venezia, Roma e Palermo. E dove sei tu!

Per maggiori informazioni sul fisco ed il risparmio energetico consultate anche il sito http://www.commercialistatelematico.com

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto