Il legno, bello e sostenibile, nel futuro dell'architettura

Immagine di anteprima per: Il legno, bello e sostenibile, nel futuro dell'architettura

Mediate da letteratura e cinema e confermate dalla rampante tecnologia, le immagini preconfezionate dell'architettura del futuro rimandano a scenari da film di fantascienza, tra freddezze grattacieliche in cemento, metallo e cristalli e inquietanti solitudini tecnologiche. Suona, dunque, sorprendente e ancor più confortante la notizia di un progetto epocale, firmato Sumitomo Forestry Co., per la realizzazione a Tokyo di un edificio, alto 350 metri e di 70 piani, costruito per il 90% in legno. Una città-foresta, dotata di appartamenti, uffici, negozi e un patrimonio vegetale in piante di arredamento, che, al costo di 600 miliardi di yen, sarà pronta nel 2041 in occasione del 350esimo anniversario della fondazione della compagnia. Un passaggio al futuro che è un ritorno al passato e al suo più antico e tradizionale materiale per l'edilizia: il legno sta vivendo una fase di rinnovato protagonismo nell'architettura e pare proprio non si tratti di uno sfizio eco-modaiolo destinato presto a incenerirsi.

L'annunciato progetto giapponese, infatti, si inserisce, pur superandolo nelle sue gigantesche dimensioni e ambizioni, in un trend architettonico che già da una decina di anni, complici le nuove acquisizioni in campo ingegneristico, sta rivalutando le vantaggiose e inimmaginabili qualità del legno. Al momento, il più grande edificio esistente in legno si trova ad Hackney, borgo a nord-est di Londra, ed è il Dalston Lane, 10 piani per 121 unità, progettato dall'architetto David Lomax nella convinzione che la crisi abitativa nel Regno Unito debba essere risolta attraverso la via della sostenibilità. Il più alto, con i suoi 18 piani, è stato progettato invece in Canada, per ospitare 404 studenti della University of British Columbia. E un esempio in Italia è il complesso residenziale di 4 palazzine per 9 piani ciascuna nel quartiere di housing sociale in via Cenni a Milano.

Vietato, dunque, pensare alla favola dei tre porcellini: un edificio in legno può durare anche più di 1000 anni, è resistente, sicuro e antisismico. Diamo un po' di numeri: un edificio in legno pesa circa un quarto rispetto a un edificio di equivalenti misure realizzato in cemento armato. Necessita di fondamenta meno profonde, quindi meno costose. L'impatto sull'ambiente, soprattutto in termini di processi industriali e di trasporti, è circa per il 75% inferiore a quello di un edificio in materiali tradizionali. Ed ora diamo tre lettere: CLT (Cross Laminated Timber), lo speciale legno lamellare a strati incrociati, costituito da lamelle di abete rosso messe una sopra l'altra e incollate con colla priva di formaldeide ad alta pressione, per essere utilizzato nelle costruzioni edilizie moderne. Anche in quelle ibride, che ricorrono in parte anche al cemento armato per aumentare ulteriormente la resistenza.

Salubre, riciclabile e sostenibile, il legno ha addirittura proprietà fisiche e meccaniche che lo rendono un materiale antisismico ad alta garanzia, grazie alla sua leggerezza e flessibilità. Ancora sottovalutato in Italia, è stato ultimamente oggetto di dibattito in quanto suggerito per la ricostruzione permanente degli edifici nei luoghi colpiti duramente dai terremoti. Da soluzione di ripiego a preziosa fonte di prevenzione. Non teme nemmeno il fuoco: la costituzione molto compressa del CLT fa sì che gli strati più esterni proteggano quelli interni e blocchino il divampare delle fiamme in caso di incendio.

Costi meno elevati, velocità nelle realizzazioni, ottimo isolamento termico e acustico e, non ultimo, quel calore speciale che parla di natura, di tradizione, di accoglienza e che coniuga il legno alla bellezza.

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto