Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

Pro e contro del trasloco fai da te

Immagine di anteprima per: Pro e contro del trasloco fai da te

L'idea di impacchettare in poco tempo tutti i propri averi e trasportarli in un'altra casa - dove andranno risistemati secondo un'altra logica - non è sicuramente uno dei momenti più facili nella vita di una persona. Ecco, quindi, che bisogna fare i conti per valutare tutti i pro e i contro del trasloco fai da te.

La scelta più importante che dovete fare in caso di traslochi casa è quella di decidere se fare tutto da soli oppure affidarvi ad una ditta specializzata. La decisione dipende molto innanzitutto da una questione di budget ma anche, ovviamente, dalla voglia che avete di mettervi in gioco in una situazione del genere che comporterà un'inevitabile dose di stress e stanchezza.

Entrambe le scelte hanno una serie di vantaggi e svantaggi: i pro e i contro del trasloco fai da te non possono non essere presi in considerazione per una scelta ben ponderata. 

PRO E CONTRO DEL TRASLOCO FAI DA TE

Organizzare un trasloco da soli richiede sicuramente molta organizzazione perché non è un'operazione semplice. Ovviamente questa scelta comporta sia lati positivi che negativi: scopriamo insieme quali sono. 

I vantaggi del trasloco fai da te

Tra i vantaggi del trasloco fai da te, c'è sicuramente quello economico.

Infatti, una ditta specializzata in traslochi, per quanto possa avere dei costi contenuti, comporta comunque delle spese. Di conseguenza, la scelta di rinunciare ad affidarvi a una ditta specializzata può farvi risparmiare qualche soldino.

C'è poi l'aspetto relativo alla sicurezza degli oggetti. Se siete direttamente voi a imballare e inscatolare tutti gli oggetti da portare via, soprattutto quelli più delicati, sarete sicuri di come verranno impacchettate le cose.

Infine, se vi occupate in prima persona del vostro trasloco potete organizzarlo secondo i vostri tempi, dedicandovi solo il tempo libero che avete a disposizione: è vero che impiegherete molto più tempo ma l'esperienza sarà molto meno stressante. 

Gli svantaggi del trasloco fai da te

Ovviamente, la scelta del trasloco fai da te comporta anche dei problemi e degli svantaggi.

Uno dei principali svantaggi è costituito proprio dal tempo: impacchettare e smontare tutto, trasportarlo nella nuova casa e rimontarlo nei nuovi ambienti è un'operazione che comporta stress mentale, stanchezza fisica e tantissimo tempo.

Inoltre, bisogna avere notevoli doti di organizzazione perché riuscire a coordinare il tutto può risultare molto complicato.

Se non si è in possesso di adeguati mezzi di trasporto, poi, alcuni pezzi risultano davvero impossibili da traslocare: pensate ad ante di armadi o il frigorifero oppure la lavatrice, che senza un camioncino e un piccolo montacarichi manuale sono praticamente intrasportabili.

Infine, per organizzare un trasloco fai da te occorre anche avere gli strumenti giusti, come giornali, scatoloni, coperte, nastro adesivo, giusto per citarne alcuni. 

Ultimo lato negativo che non può essere sottovalutato è anche quello dei giorni di ferie che, inevitabilmente, dovrete chiedere se intendete organizzare il trasloco da soli. 

Ricapitolando, possiamo così sintetizzare la situazione del trasloco fai da te:

foto: pro e contro del trasloco fai da te

 

COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO FAI DA TE

Prima di capire come organizzare un trasloco fai da te, dovete armarvi di carta, penna e tanta pazienza. Organizzare da soli il vostro trasloco fai da te sarà una dura battaglia. 

Gli scatoloni sono il primo strumento che non può mancare nel caso di un trasloco fai da te.

Per un trasloco di un appartamento di medie dimensioni bisogna prevedere un numero elevato di scatole che devono essere anche resistenti altrimenti si rischia che si sfondino nel trasporto.

Esistono molti negozi specializzati che vendono scatoloni di ogni tipo adatti per organizzare il vostro trasloco.

Ovviamente, anche se sono un articolo abbastanza economico, hanno comunque un costo che deve essere messo in preventivo all'interno del budget per il trasloco. In realtà, le scatole di cartone potete anche recuperlare gratuitamente nei negozi.

Una volta trovato il materiale, potete mettervi all'opera.

Innanzitutto, occorre procedere con una stanza alla volta. In questo modo, non solo sarà più facile non scordarsi nulla ma sarà anche molto più semplice riuscire a rimettere tutto in ordine una volta trasferiti nella nuova casa.

I pacchi vanno organizzati in modo tale che non siano troppo pesanti da sollevare ma neanche troppo piccoli, così da evitare che il numero complessivo finale di scatoloni sia eccessivamente alto.

Le cose più pesanti vanno poi messe sul fondo mentre quelle più fragili vanno inserite in cima ai pacchi, sempre avvolte nella carta di giornale.

Su ogni pacco va poi scritto il numero progressivo, la stanza di appartenenza, se contiene oggetti fragili o meno, etc. Il numero progressivo del pacco, poi, verrà riportato sulla nostra lista riepilogativa così da sapere sempre 'cosa sta dove' e non avere difficoltà a ritrovare tutto una volta nella nuova casa.

Un altro trucco, una volta che siete arrivati nel vostro nuovo appartamento, è quello di scaricare ogni scatola nella stanza di appartenenza. In questo modo, anche se non vi sarà possibile aprire subito tutti gli scatoli, vi sarà comunque più semplice recuperare quello che vi occorre. 

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per un Trasloco
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

QUANTO COSTA UN TRASLOCO E A CHI RIVOLGERSI PER UN PREVENTIVO

Se l'idea di sottoporvi a tutto questo stress non vi fa sorridere, allora può essere una buona idea quella di prendere in considerazione la possibilità di affidarvi ad una ditta specializzata per organizzare il vostro trasloco appartamento

E' vero che rivolgersi ad un'azienda di traslochi, soprattutto se è fatta di professionisti del settore, ha un costo più alto ma è innegabile che i vantaggi sono enormi.

Innanzitutto, delegare una ditta nell'organizzazione del trasloco permette di non avere alcun pensiero e riuscire a fare tutto massimo in due giorni. Inoltre, i professionisti del settore riescono ovviamente a rimontare l'arredo di casa esattamente com'era prima, senza alcun danno per i vostri mobili.

I prezzi per traslochi partono in media da € 2.400. Tuttavia ogni preventivo per traslochi è influenzato da tanti fattori, tra cui la qualità dei materiali impiegati, l'urgenza del lavoro, la distanza da coprire, ecc.

Se dalla valutazione dei pro e contro del trasloco fai da te è emerso che rivolgersi ad una ditta specializzata potrebbe essere la soluzione migliore, allora meglio non perdere tempo e richiedere subito qualche preventivo. La vostra casa aspetta solo di essere impacchettata e traslocata!

foto: trasloco fai da te

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Confronta preventivi gratis per:
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto