Smart home, smart life: regolare la temperatura di casa con la domotica.

Immagine di anteprima per: Smart home, smart life: regolare la temperatura di casa con la domotica.

Da qualche anno a questa parte le case sono diventate sempre più smart, un’evoluzione testimoniata dalla presenza sempre più diffusa della domotica.

Ma che cos’è la domotica? Si tratta dell’applicazione dell’informatica e dell’elettronica alla gestione dell’abitazione. Dotare la propria casa di un impianto domotico significa installare un sistema tecnologico, a sua volta collegato all’impianto elettrico, che permetterà di automatizzare e comandare alcuni sistemi e processi all’interno dell’abitazione. Per mezzo del pannello di controllo touch screen oppure comodamente dallo smartphone e tablet, attraverso app intuitive e facili da utilizzare, potrete avere il controllo completo dei vostri ambienti. Il principale vantaggio di avere una casa domotica è innanzitutto il risparmio che si consegue per mezzo dell’ottimizzazione energetica: si riducono gli sprechi e si valorizza l’immobile. Sono tanti gli ambiti di applicazione della domotica, dall’illuminazione alle tapparelle, ma di particolare interesse è la termoregolazione e il riscaldamento.

I sistemi di domotica, infatti, possono essere integrati con quelli di riscaldamento/raffreddamento garantendo un maggiore comfort e una riduzione dei consumi. Grazie alla domotica potrete impostare più programmi di termoregolazione (chiamati scenari) per i diversi ambienti. Questo vi permetterà di mantenere la temperatura e l’umidità costanti a seconda delle esigenze e della destinazione d’uso della stanza. Per esempio se si sceglie di attivare lo scenario “risveglio” all’utente basterà inserire l’orario desiderato per avere, al suo risveglio, non solo una casa calda, ma anche con il sistema d’allarme disinserito e le luci accese.

Grazie ai sistemi domotici per casa potrai sempre mantenere monitorati i consumi energetici evitando così inutili e dispendiosi sprechi. Risparmio in bolletta, ma anche incremento del valore dell’immobile grazie al miglioramento della classe energetica. A tal proposito va detto che fino al 31 dicembre 2017, grazie all’Ecobonus potrete usufruire di una detrazione fiscale del 65% per l’installazione di un impianto domotico.

Per conseguire un risparmio energetico ancora più elevato sarà possibile collegare il vostro sistema ad una centralina meteo che registra le temperature e l’umidità esterna, oltre che l’intensità della luce, regolando di riflesso la gestione del riscaldamento/condizionamento interno. Qualora il sole andasse a colpire una finestra, ad esempio, il sistema interverrà immediatamente spegnendo il riscaldamento di quel determinato ambiente. Naturalmente tramite questa regolazione attenta e costante del clima di ogni stanza si avrà un miglioramento della qualità della vita sotto ogni aspetto. Inoltre la possibilità di comandare in remoto il sistema direttamente dai vostri dispositivi mobili vi consentirà di avere sempre sotto controllo il funzionamento degli impianti in modo da poter intervenire prontamente in caso di anomalie. Con un semplice sms o una chiamata sarete in grado di attivare scenari, gestire la temperatura e molto altro ancora.

Per chi desiderasse cimentarsi nella domotica fai da te, in commercio è disponibile tutto il necessario per realizzare un impianto a regola d’arte. Questa opzione vi permetterà di risparmiare qualche euro, ma se siete completamente inesperti vi consigliamo di affidarvi ai professionisti di Fazland che vi sapranno consigliare ciò che è meglio per voi.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate

Milano
Roma
Torino
Firenze
Napoli
Bologna
Brescia
Bari