Uso della lavastoviglie: 5 miti da sfatare

Immagine di anteprima per: Uso della lavastoviglie: 5 miti da sfatare

L’uso della lavastoviglie fa risparmiare tempo e energia, soprattutto se si abbandonano falsi miti. La legge è uguale per tutti gli elettrodomestici - se si leggono le istruzioni e si ragiona un po’, la lavastoviglie conviene alla grande e diventa un bell’aiuto.

1. Si riempie d’acqua

Non è vero, parola di idraulico. Non ci credi? Se apri lo sportello a metà lavaggio scopri che la tua lavastoviglie consuma una quantità d'acqua incredibilmente limitata – quella che basta per riempire due piatti fondi, questo perché per essere efficiente pulisce e ricicla acqua a piccole dosi. Con 10 litri d'acqua trattati in lavastoviglie si ottiene lo stesso effetto pulente di ben 4.000 litri d'acqua del tuo rubinetto e si fatica meno.

Uso della lavastoviglie: 5 miti da sfatare

2. Lava male pentole e tegami

Si sporcano di più, è vero, quindi richiedono un ciclo intensivo a temperature più alte. Basta il detergente raccomandato dal produttore o qualche rimedio naturale della nonna per rimuovere le macchie di unto e le incrostazioni. Esistono detersivi – anche in pastiglie – composti da potenti enzimi in grado di sciogliere perfettamente i residui in un colpo solo. Si sprigionano all'inizio del ciclo di lavaggio, quando la temperatura crea le condizioni ideali per sconfiggere lo sporco, così non devi pre-lavare!

3. Serve solo a famiglie numerose

Pensi di non avere abbastanza piatti per riempire la lavastoviglie?

Ricorda non sono sempre e solo dei grandi cubi larghi 60 cm, molti modelli si adattano alle singole esigenze. Ad esempio, le piccole lavastoviglie moderne sono più snelle e strette - come una credenza normale, addirittura i modelli più compatti possono essere persino posti sui piani di lavoro. Le lavastoviglie poco profonde contengono fino a 9 coperti, quelle compatte da 4 a 6, senza perdere di efficienza. Prima di acquistare una lavastoviglie ricalcola la quantità di stoviglie disponibili. Se devi lavare pochi coperti, molti modelli tradizionali sono comunque dotati del programma a mezzo carico, che lava solo il contenuto dei cestelli superiore e inferiore.

Uso della lavastoviglie: 5 miti da sfatare

4. Consuma troppa corrente

Lavando i piatti a mano si consuma molta più elettricità che lavandoli in lavastoviglie, che usa l'elettricità per riscaldare l'acqua pompata e riciclata nella macchina. Meno acqua si usa, meno elettricità serve per riscaldarla.

Le lavastoviglie moderne consumano solo 6 l di acqua, per lavare gli stessi piatti a mano ne usi circa 8 volte tanti. Le lavastoviglie scaldano l'acqua con un processo più efficiente, attraverso un sistema di riscaldamento a flusso continuo che limita le perdite di calore - inevitabili invece quando l'acqua viene scaldata in un boiler e trasportata al lavello. Inoltre, l'elettrodomestico è isolato per evitare perdite di calore dall'interno.

5. Si riempie di batteri

In effetti sono ovunque – non solo in lavastoviglie, ma le elevate temperature e un buon detergente per uccidere i batteri durante il ciclo di lavaggio. Tuttavia i residui di cibo possono accumularsi sulle guarnizioni dello sportello della lavastoviglie - dato che queste parti non entrano a contatto con acqua e detergenti, devi lavarle a mano periodicamente. E’ sufficiente passare sulla guarnizione dello sportello con un panno umido per rimuovere le particelle di cibo e residui vari, prestando particolare attenzione alla guarnizione inferiore, nascosta all'interno.

L’uso della lavastoviglie è spesso protagonista del mondo del risparmio casalingo, un investimento che a lungo termine ammortizza bene spese di acqua e energia. Puntare troppo sul risparmio nell’acquisto può essere una scelta azzardata e dover chiamare un idraulico a Milano o Bologna – ma anche nella tua una piccola città - nel bel mezzo del weekend non piace a nessuno. Compra una buona lavatrice e sfrutta i trucchi per ottimizzarne l’uso!

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...

Confronta preventivi nelle città più cercate

Milano
Torino
Firenze
Napoli
Bologna
Brescia