Sei già registrato?
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona
Ti aiuta a trovare il professionista che fa al caso tuo! Scopri come funziona

7 idee per come imbiancare casa fai da te

Immagine di anteprima per: Imbiancare Casa (tinte, tecniche e consigli)

Se state pensando di rinnovare le vostre vecchie pareti di casa o dovete imbiancare il vostro nuovo appartamento seguite le nostre 7 idee per come imbiancare casa fai da te in modo semplice, veloce ed economico.

Le linee guida da tenere a mente sono davvero poche e facili da memorizzare.

Per quanto riguarda i colori, ricordate che una stanza esposta a sud è più luminosa e permette di spaziare tra un ventaglio molto ampio di possibilità. Se, invece, la stanza è rivolta verso nord, meglio scartare le tonalità più scure, per non rischiare di creare ambienti bui e opprimenti.

Inoltre, se il locale è di piccole dimensioni, tinteggiarlo di bianco lo farà apparire immediatamente più grande!

Ricordate che imbiancare casa fai da te è facile ma bisogna comunque avere una certa manualità e rispettare alcune regole.

Più si desidera osare con i colori e con le fantasie, più si rende necessario l'intervento di un professionista in grado di guidare i lavori. Per questo il mio consiglio è quello di richiedere sempre un preventivo per un imbianchino, soprattutto se non siete esperti in questo settore.

Spesso, tra l'avere un'idea favolosa e combinare un pasticcio il passo è breve, specialmente quando si è inesperti!

2 I tuoi dati
3 Conferma
Confronta preventivi per un Imbianchino
I campi con l’asterisco * sono obbligatori
Più informazioni inserirai, più i preventivi che riceverai saranno accurati e puntuali.
2 I tuoi dati
3 Conferma
Completa i tuoi dati e crea la tua richiesta di preventivo.
Cliccando su "Ricevi codice di verifica", riceverai un SMS per confermare il tuo numero di telefono.
Se l'hai ricevuto entro 30 secondi, prova di nuovo.
Cliccando su Conferma dichiari di aver letto ed accettato termini e condizioni del servizio Fazland.

1. Colori rilassanti per la camera da letto

Le nostre 7 idee per come imbiancare casa fai da te partono dal luogo più intimo: per la vostra camera da letto scegliete colori rilassanti.

Niente tonalità troppo accese, come i rossi e i gialli intensi, che disturberebbero il vostro riposo. Optate, piuttosto, per le tonalità fredde, per i colori neutri e per le tinte pastello.

Tra i colori che più ispirano tranquillità c'è sicuramente il blu, in tutte le sue varie tonalità, compreso l'azzurro. È un colore sobrio e si abbina perfettamente ai mobili e alle decorazioni bianche. 

Un colore altrettanto rilassante, capace di infondere serenità, è il viola, da scegliere nei suoi toni più chiari per non appesantire troppo la stanza. 

Se la camera da letto non è esposta a sud, è meglio abbandonare l'idea di utilizzare colori scuri: si rischierebbe di ottenere un effetto buio e lugubre. Optate per tinte chiare, che illuminano anche in assenza di luce.

Via libera, quindi, alle tonalità più chiare del rosa, come il rosa pallido, il rosa antico o il rosa cipria. Perfetti anche il grigio perla, il tortora e le tinte pastello. 

Sbizzarrite la vostra fantasia creando piacevoli contrasti, per conferire dinamicità alla camera: se i colori dei mobili sono neutri, potete osare con la tinteggiatura di pareti con tonalità più accese e fantasiose; al contrario, se l'arredamento è particolarmente colorato, optate per pareti più neutre. 

foto: colori rilassanti per la camera da letto

2. Imbiancare il soggiorno con colori di tendenza

Se volete dare un tocco di modernità alle vostre vecchie pareti, potete osare e imbiancare il soggiorno con colori di tendenza.

Il soggiorno, infatti, è lo spazio del tempo libero e della socializzazione, e la scelta del colore ha un ruolo fondamentale sull'effetto che si vuole suscitare.

E, allora, che colore scegliere per le pareti? Difficile dare una sola risposta: naturalmente, dipenderà dal vostro mobilio, dal colore del pavimento e dall'esposizione al sole della stanza. 

In generale, per un salotto in stile shabby chic, ovvero "trasandato chic" bisogna puntare su colori tenui, opachi, come il tortora o le tinte pastello.

Per un soggiorno in stile minimalista, invece, sono più adatti i colori scuri, come il grigio.

Decisamente più contemporanea e informale, la scelta di imbiancare il soggiorno con pareti bianche contrapposte ad una sola parete verde renderà il vostro soggiorno luminoso e brillante.

Se invece siete dei tipi coraggiosi, una delle ultime tendenze riguarda il colore rosso: l'opzione ideale per un soggiorno davvero estroso. 

Per dare un tocco di stile e di dinamicità alla stanza, poi, potete decidere di mettere in rilievo una sola parete utilizzando un colore più forte. Anche il soffitto può essere tinteggiato in maniera diversa.

Tuttavia, ricordate che un soffitto di colore più scuro tende ad abbassare visivamente la stanza, per cui optate per questa soluzione solo se il soffitto è molto alto. Al contrario, un soffitto più chiaro darà l'illusione che la stanza sia più alta.

Se siete ancora indecisi lasciatevi consigliare da un professionista del settore, che sarà sicuramente in grado di offrivi la soluzione migliore per pitturare casa seguendo sia le vostre esigenze che i vostri gusti.

3. Colori chiari per il bagno

Generalmente le stanze da bagno non sono grandi ambienti, questo significa che eccedere con colori troppo forti non è l'ideale. Meglio quindi puntare su colori chiari per il vostro bagno.

Potete, ad esempio, scegliere un colore di riferimento e lavorare su variazioni di tono, accostandolo a tonalità neutre. In questo modo otterrete un risultato armonioso e luminoso.

Ricordatevi che la pittura per il bagno deve essere traspirabile e resistente all'acqua. Per stenderla è meglio affidarsi ad un semplice pennello: le ridotte dimensioni della stanza e la presenza di tanti angoli rendono inadatto l'uso del rullo.

foto: colori chiari per il bagno

4. Un tocco di colore per la cucina

Per la vostra cucina osate con un tocco di colore deciso, che stia bene con l'arredamento, con la forma della stanza e che sia in sintonia con la vostra personalità.

Se i mobili della cucina hanno le tonalità del legno, oppure sono di colori neutri, dipingete una sola parete di giallo. Darà un effetto allegro, solare e stimolante.

Con i mobili bianchi, potreste scegliere il verde mela, il rosso o l'arancione: anche in questo caso, stendete la vernice colorata su una sola parete per non appesantire troppo l'ambiente.

Amate il total white? Dipingete pure le pareti di bianco, ma spezzate la neutralità dell'ambiente con qualche oggetto colorato, ad esempio con delle sedie rosse o un pavimento in legno.

5. Liberate la fantasia per la cameretta dei bambini

Chi ha detto che per la cameretta dei bambini si deve scegliere un colore solo? Osate e liberate la fantasia provando a creare un ambiente multicolore.

Gli accostamenti non sono tanto difficili: orientatevi su toni pastello e seguite l'ispirazione, magari mischiando tonalità più fredde come il viola o il verde a quelle più solari del giallo e dell'arancione.

Se, invece, siete dei tipi molto creativi, lasciate una parete libera da ingombri e dipingetela con una fantasia a vostra scelta.

Un'idea? Disegnate uno sfondo marino suddividendo la parete in tre parti: la parte inferiore sarà il fondale marino; quella in mezzo, delimitata da una linea frastagliata, sarà il mare; infine, nella parte più alta, dipingete un bel cielo azzurro con qualche soffice nuvoletta bianca e un bel sole giallo.

Se preferite un effetto più sobrio, disegnate dei fiori concentrandoli in una porzione di parete, oppure le stelle e la luna sul soffitto: i bambini apprezzeranno moltissimo!

Se non siete sicuri di saper effettuare un disegno a mano libera, potete servirvi di stencil, di adesivi murali o di carta da parati ritagliata e l'effetto sarà comunque bellissimo.

In alternativa, se queste idee vi piacciono ma non vi sentite in grado di realizzarle da soli, potete sempre rivolgervi a un imbianchino esperto che realizzi il lavoro per voi.

foto: cameretta dei bambini

6. Come illuminare un corridoio stretto e buio

Spesso l'estetica del corridoio viene trascurata. Eppure anche un corridoio stretto e buio può essere valorizzato grazie ad alcuni trucchi e strategie.

Tinteggiate le pareti laterali con un colore chiaro e scandite la lunghezza del corridoio con dei quadri o delle fotografie dai colori accesi. Per la parete di fondo, invece, scegliete un colore più scuro: l'effetto ottico sarà quello di aumentare e illuminare lo spazio. 

Se non amate le soluzioni convenzionali, sostituite il classico bianco con un giallo chiaro o un verde pastello e anche il corridoio diventerà uno spazio giocoso da attraversare allegramente e mostrare con orgoglio agli ospiti.

7. Osare con una tecnica di pittura particolare

Stufi delle vostre pareti perfettamente uniformi? Osate con una tecnica di pittura particolare e innovativa.

Esempi di questo tipo sono la pittura a spugnato, che si ottiene tamponando la parete con una spugna imbevuta di vernice, o la cenciatura, che prevede l'utilizzo di stracci in pelle impregnati di pittura e passati sulla parete con un movimento particolare del polso.

Si possono anche ottenere effetti particolari con rulli specifici. Se siete inesperti, affidatevi ad un professionista per imbiancare casa, che saprà realizzare un lavoro con i fiocchi!

Adesso è il momento di dipingere! Dopo esservi ispirati con queste 7 idee per come imbiancare casa fai da te non resta che lasciare spazio alla fantasia.

Lascia il tuo commento
Fazland
chiedi, confronta, risparmia
Fazland è un servizio che ti permette di ricevere e confrontare gratuitamente fino a 5 preventivi di professionisti di settori diversi, senza impegno, per risparmiare tempo e denaro.
Con Fazland saprai di aver fatto la scelta migliore per le tue esigenze!
Guarda il nostro Spot TV
Da oggi così si fa!
Confronta preventivi gratis per:
Trova idee e ispirazione sul nostro blog.
Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto