5 lavori di installazione e manutenzione per la casa che non richiedono permessi

Immagine di anteprima per: 5 lavori di installazione e manutenzione per la casa che non richiedono permessi

Semplificare. Ecco il più piacevole dei must, quando si tratta di avviare lavori in casa. Largo alla funzionalità e all'estetica, con la licenza di evitare paletti burocratici che rallentano le opere di manutenzione. Meno stress da iter pre-intervento, più libertà di installare, riparare, sostituire o rinnovare, spesso anche con ricadute positive sull'ambiente.

E' utile, dunque, ricordare quali siano gli interventi di manutenzione che possono essere avviati senza dover richiedere alcun permesso al proprio comune di appartenenza, riportati in un elenco a 58 voci del nuovo Glossario dell'edilizia libera, entrato in vigore nell'aprile di quest'anno.

Un glossario che garantisce, come ha spiegato il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, "omogeneità di regime giuridico su tutto il territorio nazionale", pur nel rispetto delle normative di settore sulle attività edilizie e delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali. In particolar modo dovranno essere rispettate le norme di sicurezza, antisismiche, antincendio, igienico-sanitarie, quelle che riguardano l'efficienza energetica, la tutela dal rischio idrogeologico e il codice dei beni culturali e del paesaggio.

L'elenco, non esaustivo, si propone come un supporto per il riconoscimento semplificato delle opere che non richiedono autorizzazioni o comunicazioni, pur nella necessità di valutare caso per caso. Può accadere, per esempio, che un lavoro genericamente riportato in una delle categorie esenti da autorizzazioni, comporti tuttavia delle implicazioni a livello paesaggistico tali per cui si debba ricorrere all'iter per l'autorizzazione paesaggistica semplificata.

Occorre consultare e valutare attentamente il Glossario, dunque, per gestire al meglio i lavori nella nostra casa. Ma possiamo indicarvi alcuni esempi significativi e orientativi:

1. Manutenzione ordinaria

Non occorre titolo abilitativo per rinnovare intonaci interni o esterni, per sostituire pavimentazioni esterne o interne, per le opere di lattoneria come grondaie o pluviali, per rinnovare serramenti e rivestimenti o per sostituire inferriate, parapetti, ringhiere o altre strutture antintrusione.

2. Impianti tecnologici

Possono essere esenti da autorizzazioni anche riparazione, efficientamento, integrazione o messa a norma di diversi impianti, da quelli elettrici a quelli per la distribuzione del gas, oltre agli impianti di climatizzazione, a quelli igienici e idro-sanitari, agli impianti antincendio. Esenti gli interventi che riguardano le pompe di calore di potenza termica utile nominale inferiore ai 12 kW. Rientra nella categoria anche l'installazione di antenne e parabole.

3. Barriere architettoniche

Purché non venga alterata la sagoma dell'edificio e non si incida sulle strutture portanti, rientrano nei casi di edilizia libera le installazioni e manutenzioni di ascensori e montacarichi, di rampe, di servoscala, di apparecchi sanitari e di dispositivi sensoriali.

4. Energie rinnovabili

Pannelli solari, pannelli fotovoltaici, generatori microeolici, al di fuori dei centri storici, non richiedono titolo edilizio per l'installazione, riparazione, sostituzione e rinnovamento.

5. Giardini, verande, aree gioco

Mentre i gazebo, gli stand fieristici e le tensostrutture - intesi come opere contingenti e destinate alla rimozione entro un massimo di 90 giorni- richiedono una comunicazione di avvio lavori, pur essendo citati nel glossario, le opere senza fini di lucro come muretti, fioriere, panche, fontane, barbecue in muratura, gazebo di dimensioni limitate non infissi al suolo e aree gioco per bambini con relativa recinzione vengono considerate opere di edilizia libera. Nella categoria anche ripostigli per attrezzi, voliere o ricoveri per animali domestici, stalli per biciclette, coperture leggere di arredo.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...