6 idee di musica per un matrimonio

Immagine di anteprima per: 6 idee di musica per un matrimonio

Futuri sposi, se state cercando idee per la musica per un matrimonio siete arrivati nel posto giusto. Quando si organizzano le nozze si pensa alla location, al tableau mariage, all’allestimento della chiesa, ai fiori, al fotografo, al menu e solo dopo si pensa alla musica. Forse non è una delle cose prioritarie per un matrimonio, ma ricordate che nonostante tutti i vostri sforzi gli invitati parleranno solo di due cose: come si è mangiato e se si sono divertiti.

Ecco quindi che la musica non è un aspetto così secondario per la felice riuscita di un matrimonio. Innanzitutto dovete scegliere che tipo di musica volete: classica, moderna, rock, da camera, pop e così via. La musica in un matrimonio è fondamentale per accompagnare alcuni momenti clou dell’evento: dall’ingresso della sposa allo scambio delle fedi fino all’uscita degli sposi dalla chiesa.

Poi ovviamente dovrà essere scelta una lista di canzoni che dovranno fare da sottofondo per la cerimonia al ristorante. Il consiglio è quello di non improvvisare, ma di affidarsi a cantanti e gruppi musicali professionisti. Potete contattarli direttamente, oppure richiedere l’aiuto di una wedding planner che saprà fornirvi tutte le opzioni a vostra disposizione anche in base alle vostre preferenze musicali.

Di seguito le 6 idee di musica per un matrimonio da favola.

1. Musica tradizionale e classica in chiesa

La cerimonia è il momento principale del matrimonio, ricco di enfasi, per questo è consigliato scegliere musica tradizionale e classica, riuscirà con l'atmosfera romantica ad accompagnare un momento così magico. In questo caso rispettare le tradizioni è la scelta migliore, durante il corso del vostro matrimonio potrete sbizzarrirvi con la musica che più preferite.

Un’accoppiata vincente di solito è l’organo più il soprano, che possono essere accompagnati da altri strumenti come il sax, il violino, il violoncello, il flauto ed altri strumenti di tipo classico. Per l’ingresso della sposa le canzoni più scelte sono: la Marcia Nuziale di Wagner, la Marcia Nuziale di Mendelssohn, l’Ave Maria di Schubert, la Primavera di Vivaldi o Ecco la Marcia da “Le Nozze di Figaro” di Mozart. Se avete deciso di ingaggiare un soprano, nel corso della cerimonia religiosa vi consiglio anche di far suonare grandi classici molto emozionanti come Sonata al Chiaro di Luna di Beethoven, Sanctus et Benedictus e l'Agnus Dei.

La musica per un matrimonio in chiesa deve essere abbastanza sobria, una volta usciti fuori, potete sbizzarrirvi, vediamo come.

2. Canzoni a tema

matrimonio a tema

Se volete che il vostro matrimonio sia davvero indimenticabile, originale e fuori dagli schemi l’idea è quella di scegliere musiche a tema, intorno alla quale allestire l’addobbo dell’intera location. Se la vostra passione è il cinema, perché non organizzare l’intero matrimonio sul tema del vostro film preferito?

Se siete amanti del western potete scegliere l’intera colonna sonora sulle note delle canzoni di Ennio Morricone, allestendo la sala da pranzo come un vecchio saloon. Oppure potete virare sul classico, allestendo l’intera sala in stile vintage o retrò se il vostro film preferito è “Colazione da Tiffany”, scegliendo la colonna sonora di quel film. Se invece ritenete che allestire un’intera sala sulla base di un film sia troppo complicato o dispendioso, potete tranquillamente scegliere la colonna sonora dei vostri film preferiti a fare da cornice al giorno più bello della vostra vita.

Scegliete con la vostra wedding planner la musica preferita, e poi organizzatevi con il musicista o il dj del vostro matrimonio la scaletta delle canzoni.

3. Pianoforte e voce per un’atmosfera morbida e romantica

pianista matrimonio

Per la musica da matrimonio un pianoforte è sempre la scelta più indovinata, soprattutto se volete creare un’atmosfera morbida, vellutata e romantica che faccia da sfondo e non copra le voci, in questo modo gli invitati possono chiacchierare amabilmente con gli altri compagni di tavolo senza dover urlare. Non tenere la musica troppo alta durante il pranzo è comunque una regola da osservare anche se utilizzate altri strumenti.

Dovete ovviamente contattare un pianista professionista, e poi decidere insieme la scaletta delle canzoni. Il pianoforte è indicato sia per ricreare un’atmosfera romantica sia per un’atmosfera più informale.

Una bella voce, maschile o femminile, affiancata al pianoforte saprà intrattenere con discrezione i vostri ospiti, enfatizzando i momenti più importanti della cerimonia nuziale. Potete optare per classici della canzone italiana, da “La donna cannone” di De Gregori a “Quando” di Pino Daniele, oppure per hit della musica internazionale come “Your Song” di Elton John, “Feel” di Robbie Williams o “My Way” di Frank Sinatra.

4. Suggerimenti da Spotify

Scegliere la musica per un matrimonio non è facile. Ogni invitato può preferire un determinato stile, ma talvolta anche tra sposo e sposa i gusti sono piuttosto inconciliabili. Come fare? Fatevi aiutare da Spotify, il famoso servizio di musica digitale che vi permette di accedere ad una quantità di brani praticamente illimitata.

Da poco Spotify ha lanciato una lista delle più popolari canzoni da matrimonio, con una playlist a tema creata dagli utenti di tutto il mondo. Dovete solo indicare al dj che avete ingaggiato gli stili che volete ascoltare durante il matrimonio, saprà lui come gestirli in modo da accontentare tutti i presenti.

5. Lenti e balli di gruppo

Nel corso del pranzo vi consiglio una musica abbastanza soft e non troppo rumorosa, c’è tutto il tempo per scatenarsi in pista. Il momento migliore è probabilmente durante i secondi piatti, in modo che si possa smaltire quello che si è mangiato, oppure poco prima della torta. I balli latinoamericani sono un “must” per i matrimonio, così come il classico trenino. In alternativa musica da discoteca o classici degli anni ’70 ed ’80 che non passano mai di moda.

E poi non può mancare il lento finale, che vede naturalmente protagonisti i due sposi. In questo caso la scelta della canzone spetta a voi, potete scegliere come colonna sonora del lento la vostra canzone preferita oppure classici intramontabili come “My heart will go on” di Celine Dion, “One” degli U2, “Stand by me” di Ben E. King o “Time after time” di Cyndy Lauper.

6. La discoteca dopo la cerimonia

discoteca dopo matrimonio

Parafrasando un film di Tom Cruise potremmo dire “Fuori i vecchi, i figli ballano”. Può sembrare un po’ irriverente, ma è chiaro che ad una certa ora gli invitati più anziani hanno solo voglia di tornare a casa, mentre i più giovani hanno ancora tanta adrenalina in corpo.

Sta andando molto di moda, alla fine della cerimonia, organizzare all’interno della location una vera e propria discoteca per i più giovani o per chi ha ancora voglia di fare baldoria. Affidatevi ad un dj esperto e professionale, per chiudere il vostro matrimonio col botto.

Questa era l’ultima delle 6 idee di musica per un matrimonio, concludiamo dicendovi che è consigliabile affidarsi a wedding planner, che con l'esperienza riusciranno a suggerirvi idee alle quali non avevate pensato, in questo modo eviterete brutte sorprese ed il vostro matrimonio sarà un vero e proprio successone.

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...