Sicuro ed economico: via libera al legno

Immagine di anteprima per: Sicuro ed economico: via libera al legno

Lo dice anche l’Economist: mattone e cemento sono il passato, via libera al legno, più sicuro e sostenibile. Il nuovo trend non è solo teorico, ci sono anche esempi concreti, anche in Italia.

E che esempi: il più grande grattacielo in legno d’Europa è in via di realizzazione a Jesolo (Ve). Si chiama Cross Lam Tower, e per costruirlo verranno impiegate 105 tonnellate di abete, per realizzare 28 appartamenti verticali, di cui quasi la metà sono stati già venduti.
credits: Urban Bio 

La conferma arriva anche da FederlegnoArredo, associazione dei produttori di legno per edilizia, secondo cui l’utilizzo di questo materiale è in crescita costante del 7% annuo, con l’Italia quarta in Europa dopo Germania, Svezia e Gran Bretagna. Una crescita incentivata anche dal decreto emesso nel 2011 dal governo Monti, che ha abolito il limite d’altezza di tre piani per gli edifici in legno.

Sempre in Italia, poi, l’accelerazione è stata causata anche da motivi di necessità: la tempesta che a fine ottobre ha colpito le Dolomiti ha sradicato 15 milioni di metri cubi di alberi, la maggior parte dei quali va utilizzato entro la prossima primavera.


credits: Urban Bio 

Il legno è poi un materiale sicuro, sia a fronte dei rischi sismici sia in caso d’incendio. Nonostante quello che si potrebbe pensare, infatti, carbonizza alla velocità di un centimetro l’ora e consente un tempo di intervento di almeno due ore, mentre cemento e acciaio, surriscaldandosi, collassano molto prima.

Gli edifici in legno, infine, sono più veloci (un quarto dei tempi medi richiesti dall’edilizia pesante) ed economici da realizzare, e il loro frequente abbinamento ai pannelli fotovoltaici li rende il prototipo di “casa economica” per i prossimi anni.

 

 

Lascia il tuo commento
Con Fazland puoi ricevere fino a 5 preventivi gratis
x
Potrebbero interessarti anche...